Seguici su

Serie A

Genoa-Fiorentina: orario, probabili formazioni e dove vederla

Andrea-Pinamonti-Domenico-Criscito-Genoa
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Genoa-Fiorentina, match valido per la 2^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Sono passati poco più di tre mesi dall’ultimo incrocio tra Genoa e Fiorentina. Non si giocava al Marassi ma al Franchi e non lo so faceva per dare la giusta direzione a una promettente stagione, ma per salvarne in extremis una disastrosa. Il pareggio che ne è scaturito ha permesso a entrambe di restare in Serie A, ma questa volta ci auguriamo di assistere a uno spettacolo migliore. D’altronde, nonostante nessuna delle due sia riuscita a vincere lo scorso weekend, entrambe hanno fatto vedere cose decisamente incoraggianti da questo punto di vista. Ecco tutto quello che dovete sapere sulla sfida valida per la 2^ giornata di Serie A.

Asta del fantacalcio in vista? Scarica la guida per non sbagliare neanche un colpo!

Come arriva il Genoa

Nella giornata d’esordio, i rossoblu sono riusciti a strappare un 3-3 in trasferta all’Olimpico contro la Roma, dimostrando d’essere una squadra valida e soprattutto di avere il carattere per recuperare per ben tre volte lo svantaggio accumulato. Il nuovo corso promette dunque bene: Andreazzoli ha optato per la continuità del 3-5-2, ha inserito i nuovi arrivati e ha raccolto già dei buoni frutti. E se il buongiorno si vede dal mattino, Pinamonti quest’anno potrà  riservarci ottime sorprese.

Come arriva la Fiorentina

I viola non sono stati particolarmente fortunati nel 1^ turno e non hanno raccolto punti, ma la prestazione è stata molto più che incoraggiante. Contro il Napoli, Montella ha avuto risposte molto positive dal gruppo e soprattutto dai giovani lanciati in campo sin dal primo minuto come Castrovilli e Sottil. La piazza è in fermento dopo il cambio di proprietà e un mercato entusiasmante che ha portato tra gli altri un campione del calibro di Ribery. Poco importa il 3-4 della settimana scorsa: questa Fiorentina può tornare a far sognare i suoi tifosi.

Orario Genoa-Fiorentina e dove vederla in tv

La sfida tra Genoa e Fiorentina si terrà domenica 1 settembre alle ore 20:45 allo stadio Luigi Ferraris di Genova. A trasmettere la partita in esclusiva sarà Sky sui canali Sky Sport Serie A (202 sul satellite, 483 sul digitale terrestre) e Sky Sport (252 sul satellite, 485 sul digitale terrestre). Per tutti gli abbonati sarà inoltre disponibile il servizio in streaming su ogni dispositivo dotato di una connessione a internet e dell’app di Sky Go.

Dove vedere tutte le partite della 2^ giornata di Serie A

Probabili formazioni Genoa-Fiorentina

In linea di massima, la formazione del Genoa dovrebbe essere la stessa schierata da Andreazzoli contro la Roma. Resta ai box l’infortunato Saponara, mentre Biraschi può rimanere ancora fuori dal trio difensivo. Ballottaggio sulla sinistra tra Barreca e Pajac, rientrato dopo la squalifica come anche Agudelo.

Montella può tornare a lanciare i giovani Castrovilli e Sottil anche stavolta, anche se Vlahovic parte invece dietro a Boateng per il ruolo di centravanti. Ribery dovrebbe partire fuori ma gli sarà sicuramente dato spazio, possibile esordio immediato per Dalbert che è appena arrivato dall’Inter. Benassi rischia una nuova panchina.

Genoa (3-5-2): Radu; Romero, Zapata, Criscito; Ghiglione, Lerager, Radovanovic, Schone, Barreca; Pinamonti, Kouamé. All. Andreazzoli

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Dalbert; Pulgar, Badelj, Castrovilli; Sottil, Boateng, Chiesa. All. Montella

Consulta tutte le probabili formazioni della 2^ giornata di Serie A

Precedenti Genoa-Fiorentina

Nei 106 precedenti tra queste due squadre, la viola è nettamente in vantaggio per 47 a 22 nel conteggio delle vittorie. Il dato però si ribalta addirittura considerando solo gli scontri in terra ligure, con il Genoa che conduce per 18 a 15, seppure la combinazione più frequente sia il pareggio. L’ultimo recentissimo incrocio valido per la salvezza è finito a reti bianche, così come la gara d’andata della stagione 2018/19 ma anche quella del 2017/18. Nelle ultime quattro, dunque, l’unica volta in cui sono arrivati dei gol è stata la vittoria della Fiorentina al Ferraris per 3-2 del 6 maggio 2018. In gol per la viola andarono Benassi, Eysseric e Dabo, tre giocatori ancora presenti in rosa, mentre per i rossoblu segnarono il grande ex Giuseppe Rossi e l’ora leccese Lapadula. Con il trasferimento del Cholito Simeone al Cagliari, non saranno presenti ex di giornata se non Romulo e Sottil, che al Genoa è stato fino ai 14 anni. In infermeria invece Saponara.

I consigli per il fantacalcio

Come a Roma, anche stavolta Radu rischia il malus contro un attacco velenoso. In difesa Criscito e Ghiglione ispirano di più di Zapata e Barreca, a centrocampo da evitare Radovanovic. Lerager può essere una scommessa, Schone tira i piazzati e porta bonus. La coppia d’attacco è promossa, Pinamonti in primis.

I giovani Castrovilli e Sottil hanno ben impressionato alla prima e, nel caso in cui li abbiate presi all’asta, sarebbe un peccato non schierarli. Soliti sì per Chiesa e Boateng, meglio sicuramente Pulgar di Badelj. Non hanno convinto particolarmente i terzini, rimandati. Dragowski un gol può concederlo.

Dubbi sulla formazione da schierare al fantacalcio? Ecco tutti i consigli per la 2^ giornata, partita per partita

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A