Seguici su

Guida all'asta

Guida all’asta del fantacalcio, la scheda del Lecce: tanti cambi, ma in panchina rimane Liverani

Gianluca-Lapadula-Lecce
imagephotoagency.it

Colpi in attacco per tentare una salvezza che appare complicata. Tutto sul Lecce: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

La Serie A accoglie dopo diversi anni il Lecce, che non vi partecipava dalla stagione 2011/12. Dopo tante delusioni vissute in Serie C i pugliesi hanno trovato in Fabio Liverani il loro profeta, capace di riportare nella massima serie i giallorossi nel giro di due stagioni. Un’impresa straordinaria, alla quale manca solo la ciliegina sulla torta: mantenere la categoria per tanto tempo inseguita. Un obiettivo arduo come da prassi per una neopromossa, che però può contare sulla voglia di emergere di un tecnico preparato come Liverani e sulla spinta di un tifo caloroso come quello leccese.

I principali movimenti di mercato

Per affrontare nel migliore dei modi la massima serie, il Lecce aveva bisogno di giocatori con un po’ di presenze in questa categoria nel curriculum. In questo senso, sono importanti gli arrivi del difensore Rossettini e dell’attaccante Lapadula, entrambi dal Genoa. Tra i pali è arrivato Gabriel, che in Serie A ha vestito le maglie di Cagliari, Napoli e Milan. Altri acquisti hanno riguardato giocatori stranieri e talenti nostrani: Vera (Leones), Shakhov (Paok Salonicco), Benzar (Steaua) Gallo, Rispoli e Lo Faso dal Palermo. In entrata anche Farias del Cagliari e Dell’Orco del Sassuolo. Sul fronte partenze, Tumminello, Venuti, Palombi e Scavone sono ritornati alle loro società di origine mentre Arrigoni, Marino, Di Matteo e Bovo hanno terminato il proprio contratto. In entrata anche Imbula dallo Stoke City e Babacar dal Sassuolo.

La formazione tipo del Lecce

Formazione-tipo-lecce

4-3-1-2: Gabriel; Benzar, Rossettini, Lucioni, Vera; Petriccione, Tachtsidis, Shakhov; Mancosu; Farias, Lapadula. All. Liverani

Variabili di formazione

Consulta le formazioni tipo delle 20 squadre di Serie A

Rosa Lecce

Portieri: Bleve, Gabriel, Vigorito

Difensori: Benzar, Calderoni, Dell’Orco, Fiamozzi, Gallo, Lucioni, Meccariello, Riccardi, Rispoli, Rossettini, Vera

Centrocampisti: Haye, Imbula, Majer, Mancosu, Petriccione, Shakhov, Tabanelli, Tachtsidis

Attaccanti: Babacar, Falco, Farias, La Mantia, Lapadula, Lo Faso

I nuovi arrivi

Gabriel: portiere classe ’92, portato in Serie A dal Milan per poi vestire le maglie di Carpi, napoli, Cagliari, Empoli e Perugia. Si giocherà il posto con Vigorito.

Rossettini: centrale difensivo dotato di notevole esperienza in Serie A. Punta al riscatto dopo la negativa stagione vissuta con il Chievo.

Benzar: terzino destro che può sia ricoprire tale ruolo in una difesa a quattro che giocare sulla linea dei centrocampisti. Nell’ultima stagione ha collezionato 5 assist in 22 partite con lo Steaua Bucarest.

Vera: terzino sinistro che si è messo in mostra con la nazionale colombiana Under 20 nel mondiale di categoria. Talento tutto da scoprire.

Shakhov: giocatore duttile, che può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo. Un jolly interessante per il rombo tanto caro a Liverani.

Lo Faso: talento emergente del calcio italiano, che però negli ultimi anni ha trovato poco spazio tra Fiorentina e Palermo.

Lapadula: attaccante centrale dotato di forza fisica e buon senso del gol. Dovrà essere lui a garantire al Lecce le reti necessarie per rimanere in Serie A.

Dell’Orco: in prestito dalla Sassuolo dopo una stagione tutto sommato positiva, chiusa con un gol e un assist in 15 partite di Serie A.

Rispoli: in arrivo dal Palermo, recentemente fallito. Il terzino destro si giocherà il posto da titolare.

Farias: seconda parte di stagione con l’Empoli brillante per l’attaccante brasiliano, che arriva al Lecce per formare un tandem con Lapadula decisamente interessante.

Imbula: in arrivo dallo Stoke City dopo l’esperienza in Liga con il Rayo Vallecano con cui ha raccolto 22 presenze, un gol e un assist. Il centrocampista non ha mantenuto le attese della squadra inglese che per strapparlo al Porto spese ben 24,25 milioni nel 2016. Lecce potrebbe essere la piazza del suo rilancio.

Babacar: con gli arrivi di Caputo e Defrel, lo spazio al Sassuolo si è drasticamente diminuito. Ecco quindi l’opportunità per il Lecce, che mette sotto contratto un attaccante che trova spesso il bonus. Come ad esempio nella scorsa stagione: 7 gol e 2 assist in 26 presenze.

I ballottaggi

Gabriel-Vigorito

Lucioni-Rossettini-Meccariello per due maglie

Vera-Dell’Orco

Tachtsidis-Imbula

Mancosu-Falco

Lapadula-Farias-Babacar per due maglie

I tiratori

Rigori: Lapadula, Mancosu, Babacar

Punizioni: Mancosu, Tachtsidis, Farias

Calci d’angolo: Mancosu, Tachtsidis, Farias

I giocatori consigliati

Tachtsidis: arrivato a Lecce nello scorso gennaio, è stato determinante per la promozione dei pugliesi. La sua capacità di organizzare la manovra e la sua discreta esperienza in Serie A lo rendono un elemento di sicura affidabilità che, in un organico, fa sempre comodo.

Mancosu: nella scorsa annata conclusa al secondo posto dal Lecce, il capitano giallorosso ha totalizzato 13 gol e 6 assist. Numeri importanti, che il trequartista nato a Cagliari è chiamato a confermare in massima serie. Giocatore di provincia da tenere sotto osservazione.

Lapadula: le ultime annate infelici hanno messo in ombra l’attaccante nato a Torino, che si è guadagnato la Serie A segnando valanghe di gol nelle categorie inferiori. Al Lecce può ritrovare spazio e fiducia in sé stesso, tornando ad essere il bomber ammirato soprattutto con le maglie di Teramo e Pescara.

I giocatori sconsigliati

Gabriel: ancora non è chiaro chi sarà il titolare tra lui e Vigorito. Puntare solo sul brasiliano può comportare il rischio di trovarsi con una riserva tra i tre slot a disposizione.

Rossettini: nonostante sia uno degli elementi di maggior esperienza nella rosa leccese, la sua ultima stagione non suscita certo ottimismo. Complice anche la disastrosa annata del Chievo, è stato uno dei peggiori tra i difensori: consigliabile puntare su altri nomi.

La Mantia: pur avendo contribuito enormemente alla promozione del Lecce con 17 gol e 8 assist, nelle gerarchie non parte tra i titolari. L’arrivo di un altro attaccante potrebbe spingerlo ulteriormente in basso, riducendone ancora di più il minutaggio.

La possibile sorpresa

Shakhov: una delle novità più interessanti del Lecce 2019/20, che arriva dal PAOK Salonicco dopo aver vestito anche le magli di Dnipro e Arsenal Kiev. Con il suo arrivo la mediana giallorossa acquisisce fisicità e geometrie, oltre che una certa propensione offensiva. Può essere il classico straniero che, acquisto per pochi fantamilioni, diventa un titolare rendendo ben al di sopra delle attese.

Gli infortunati

Fiamozzi: ernia del disco. Rientro previsto: incerto

Meccariello: problema al ginocchio. Rientro previsto: fine settembre

CLICCA QUI per scaricare la nostra guida all’asta del fantacalcio. Se vuoi vincere non puoi perderla!

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Guida all'asta