Seguici su

Guida all'asta

Guida all’asta del fantacalcio, la scheda del Sassuolo: è il momento di alzare l’asticella

Caputo-Sassuolo
© imagephotoagency.it

Bomber Caputo al centro dell’attacco per dimenticare l’addio di Sensi. Tutto sul Sassuolo: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

Dopo l’11^ posto dello scorso anno, il Sassuolo vuole puntare a qualcosa di più in alto. I neroverdi si sono stabilizzati nella categoria, ed ora ambiscono a lasciare il segno. In Serie A da 7 anni, gli emiliani guardano con grandi speranze all’Europa. Perso Sensi – direzione Inter – sono comunque arrivati giocatori importanti e soprattutto di esperienza. De Zerbi, che in estate è stato contattato da squadre di livello superiore, non cambierà filosofia: si va avanti con il suo collaudatissimo 4-3-3, fondato sul gioco rapido e sul possesso palla.

Principali movimenti di mercato

L’acquisto più importante è quello di Ciccio Caputo, arrivato per 7,5 milioni di euro a titolo definitivo dall’Empoli. Stesso percorso per il giovane Traoré, centrocampista classe 2000 giunto via Juventus. I neroverdi hanno ampliato il parco centrocampisti anche con Pedro Obiang, che dopo l’esperienza al West Ham torna in Italia. In difesa è arrivato Toljan dal Borussia Dortmund. Per quanto riguarda le cessioni, la più importante riguarda quella di Sensi all’Inter, mentre la Juventus è piombata su Demiral  iniettando 18 milioni di euro nelle casse neroverdi. Addio anche a Lirola – che si trasferisce alla Fiorentina – e Di Francesco, che abbraccia la Spal. Salutano anche Lemos, Odgaard, Sernicola e Magnani mentre rientrano dai rispettivi prestiti Tripaldelli, Mazzitelli e Sbrissa. In entrata anche Muldur dal Rapid Vienna, il ritorno di Defrel dalla Roma, Chiriches dal Napoli, Kyriakopoulos dall’Asteras e Romagna dal Cagliari. Ceduti Babacar al Lecce, Brignola al Livorno e Matri al Brescia.

La formazione tipo del Sassuolo

Formazione-tipo-sassuolo

4-3-3: Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio; Duncan, Locatelli, Bourabia; Berardi, Caputo, Boga. All. De Zerbi

Variabili di formazione

4-3-1-2: Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio; Duncan, Obiang, Bourabia; Boga; Berardi, Caputo

Consulta le formazioni tipo delle 20 squadre di Serie A

Rosa Sassuolo

Portieri: Consigli, Pegolo, Russo

Difensori: Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos, Marlon, Muldur, Peluso, Rogerio, Romagna, Toljan, Tripaldelli

Centrocampisti: Bourabia, Djuricic, Duncan, Locatelli, Magnanelli, Mazzitelli, Obiang, Sbrissa, Traoré

Attaccanti: Berardi, Boga, Caputo, Defrel, Raspadori

Nuovi arrivi

Toljan: acquistato in prestito con diritto di riscatto dal Borussia Dortmund, è un terzino destro tedesco. Classe 1994, arriva a Sassuolo per fare il titolare nella linea di difesa a 4: in prestito ai Celtic gli ultimi 6 mesi, ha totalizzato – fra tutte le competizioni – 15 presenze.

Traoré: il centrocampista classe 2000 arriva dall’Empoli, tramite la Juventus. Mezzala di grande quantità e dinamismo, la scorsa stagione coi toscani ha totalizzato 32 presenze, 2 gol e 2 assist.

Caputo: sempre dall’Empoli, arriva anche Ciccio Caputo. Attaccante classe 1987, lo scorso anno ha collezionato 38 presenze – senza saltare neanche un minuto – 16 gol e 3 assist.

Obiang: il Sassuolo batte tutta la concorrenza per il centrocampista spagnolo. Dopo l’esperienza al West Ham, il mediano torna in Italia per 8 milioni di euro. Lo scorso anno in Inghilterra ha fatto registrare 29 presenze e 1 assist.

Tripaldelli: il giovane terzino sinistro rientra alla base dopo l’esperienza a Crotone, collezionando la miseria di 3 presenze in Serie B.

Mazzitelli: pochi minuti per lui con il Genoa nella scorsa stagione, rientra al Sassuolo per dimostrare di saperci stare nel centrocampo nerazzurro.

Muldur: terzino destro in arrivo dal Rapid Vienna per 5 milioni di euro. Ha già esordito con il Sassuolo nella prima giornata subentrando a Toljan.

Defrel: la prima stagione dell’attaccante francese in giallorosso non è stata esattamente entusiasmante, ma alla Sampdoria – al fianco di Quagliarella – ha ritrovato se stesso trovando ben 11 centri. Si contenderà il posto con Caputo.

Chiriches: l’esperto difensore centrale arriva dal Napoli in prestito con obbligo di riscatto. Negli ultimi anni ha sofferto molto gli infortuni, ma è stato fortemente voluto da De Zerbi.

Kyriakopoulos: terzino sinistro classe 1996 in arriva dalla massima serie greca, farà la riserva di Rogerio.

Romagna: ancora un difensore centrale per De Zerbi. Arrivato in prestito secco dal Cagliari, dovrà sgomitare per trovare spazio.

I ballottaggi

Toljan-Muldur

Marlon-Chiriches-Romagna per una maglia

Locatelli-Obiang-Magnanelli per una maglia

Bourabia-Traoré

Boga-Djuricic

Caputo-Defrel

I tiratori

Rigori: Berardi, Caputo, Defrel
Punizioni: Berardi, Boga, Djuricic
Angoli: Berardi, Boga, Djuricic

I giocatori consigliati

Caputo: bomber dell’Empoli lo scorso anno, ha tutte le carte in regola per ripetersi anche con il Sassuolo dopo le 16 reti e 3 assist in 38 partite coi toscani. Punta di diamante del 4-3-3 di De Zerbi, sarà costantemente nei pressi dell’area di rigore. Il ragazzo è un vero e proprio killer.

Berardi: puntiamo ancora su di lui. Berardi potrebbe aver raggiunto quella maturità che gli mancava. Ha ridotto i malus e alzato i bonus. De Zerbi sa bene che se il ragazzo non va in doppia cifra è un fallimento. Il suo sinistro è molto delicato, e farà sicuramente bene al fianco di un attaccante imprevedibile come Caputo. Inoltre, sarà il tiratore designato del Sassuolo sui calci da fermo.

Rogerio: riscattato dalla Juventus, il brasiliano è ora interamente del Sassuolo. Per certi versi è un po’ un rischio perché ancora leggermente indisciplinato tatticamente, ma può regalarvi qualche bella soddisfazione. Terzino sinistro nella difesa a 4 di De Zerbi, garantisce grande spinta ed un buon piede. L’anno scorso il classe 1998 ha totalizzato 1 gol e 1 assist in 33 partite.

I giocatori sconsigliati

Bourabia: stagione deludente lo scorso anno, rischia di ripetersi anche stavolta.Dovrà fare i conti con una serrata concorrenza: Duncan, Locatelli, Obiang, Traoré. Lo scorso anno ha raccolto ben 7 gialli e un’espulsione.

Consigli: è sempre stato un buon portiere, reattivo e di grande personalità. Bravo anche nei calci di rigore. L’età però avanza per tutti, ed il classe 1987 potrebbe cominciare ad accusare. Ma soprattutto, ciò che più è cambiato è la difesa. Almeno 2/4 della linea titolare ha lasciato i neroverdi: senza più Lirola e Demiral, la porta di Consigli sembra decisamente più perforabile.

Djuricic: uno di quelli che più potrebbe soffrire la concorrenza quest’anno. Nel 4-3-3 di De Zerbi è sempre stato schierato da esterno alto a sinistra, e quest’anno dovrà vedersela col giovane Boga. Il ragazzo sembra partire avanti nelle gerarchie, ed acquistare il serbo – giocatore comunque dotato di estrema qualità – potrebbe non esser una gran mossa, anche se inserito in lista come centrocampista.

La possibile sorpresa

Boga: messosi in mostra lo scorso anno, questa sarà la sua stagione. Boga dovrebbe partire titolare nel 4-3-3 di De Zerbi come esterno alto a sinistra. Il classe 1997 ha velocità, qualità e forza fisica. Lo scorso anno, l’attaccante ivoriano ha totalizzato 25 presenze, 3 gol e 1 assist.

Gli infortunati

CLICCA QUI per scaricare la nostra guida all’asta del fantacalcio. Se vuoi vincere non puoi perderla!

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Guida all'asta