Seguici su

Guida all'asta

Guida all’asta del fantacalcio, la scheda del Sassuolo: è il momento di alzare l’asticella

Caputo-Sassuolo
© imagephotoagency.it

Bomber Caputo al centro dell’attacco per dimenticare l’addio di Sensi. Tutto sul Sassuolo: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

Dopo l’11^ posto dello scorso anno, il Sassuolo vuole puntare a qualcosa di più in alto. I neroverdi si sono stabilizzati nella categoria, ed ora ambiscono a lasciare il segno. In Serie A da 7 anni, gli emiliani guardano con grandi speranze all’Europa. Perso Sensi – direzione Inter – sono comunque arrivati giocatori importanti e soprattutto di esperienza. De Zerbi, che in estate è stato contattato da squadre di livello superiore, non cambierà filosofia: si va avanti con il suo collaudatissimo 4-3-3, fondato sul gioco rapido e sul possesso palla.

Principali movimenti di mercato

L’acquisto più importante è quello di Ciccio Caputo, arrivato per 7,5 milioni di euro a titolo definitivo dall’Empoli. Stesso percorso per il giovane Traoré, centrocampista classe 2000 giunto via Juventus. I neroverdi hanno ampliato il parco centrocampisti anche con Pedro Obiang, che dopo l’esperienza al West Ham torna in Italia. In difesa è arrivato Toljan dal Borussia Dortmund. Per quanto riguarda le cessioni, la più importante riguarda quella di Sensi all’Inter, mentre la Juventus è piombata su Demiral  iniettando 18 milioni di euro nelle casse neroverdi. Addio anche a Lirola – che si trasferisce alla Fiorentina – e Di Francesco, che abbraccia la Spal. Salutano anche Lemos, Odgaard, Sernicola e Magnani mentre rientrano dai rispettivi prestiti Tripaldelli, Mazzitelli e Sbrissa. In entrata anche Muldur dal Rapid Vienna, il ritorno di Defrel dalla Roma, Chiriches dal Napoli, Kyriakopoulos dall’Asteras e Romagna dal Cagliari. Ceduti Babacar al Lecce, Brignola al Livorno e Matri al Brescia.

La formazione tipo del Sassuolo

Formazione-tipo-sassuolo

4-3-3: Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio; Duncan, Locatelli, Bourabia; Berardi, Caputo, Boga. All. De Zerbi

Variabili di formazione

4-3-1-2: Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Rogerio; Duncan, Obiang, Bourabia; Boga; Berardi, Caputo

Consulta le formazioni tipo delle 20 squadre di Serie A

Rosa Sassuolo

Portieri: Consigli, Pegolo, Russo

Difensori: Chiriches, Ferrari, Kyriakopoulos, Marlon, Muldur, Peluso, Rogerio, Romagna, Toljan, Tripaldelli

Centrocampisti: Bourabia, Djuricic, Duncan, Locatelli, Magnanelli, Mazzitelli, Obiang, Sbrissa, Traoré

Attaccanti: Berardi, Boga, Caputo, Defrel, Raspadori

Nuovi arrivi

Toljan: acquistato in prestito con diritto di riscatto dal Borussia Dortmund, è un terzino destro tedesco. Classe 1994, arriva a Sassuolo per fare il titolare nella linea di difesa a 4: in prestito ai Celtic gli ultimi 6 mesi, ha totalizzato – fra tutte le competizioni – 15 presenze.

Traoré: il centrocampista classe 2000 arriva dall’Empoli, tramite la Juventus. Mezzala di grande quantità e dinamismo, la scorsa stagione coi toscani ha totalizzato 32 presenze, 2 gol e 2 assist.

Caputo: sempre dall’Empoli, arriva anche Ciccio Caputo. Attaccante classe 1987, lo scorso anno ha collezionato 38 presenze – senza saltare neanche un minuto – 16 gol e 3 assist.

Obiang: il Sassuolo batte tutta la concorrenza per il centrocampista spagnolo. Dopo l’esperienza al West Ham, il mediano torna in Italia per 8 milioni di euro. Lo scorso anno in Inghilterra ha fatto registrare 29 presenze e 1 assist.

Tripaldelli: il giovane terzino sinistro rientra alla base dopo l’esperienza a Crotone, collezionando la miseria di 3 presenze in Serie B.

Mazzitelli: pochi minuti per lui con il Genoa nella scorsa stagione, rientra al Sassuolo per dimostrare di saperci stare nel centrocampo nerazzurro.

Muldur: terzino destro in arrivo dal Rapid Vienna per 5 milioni di euro. Ha già esordito con il Sassuolo nella prima giornata subentrando a Toljan.

Defrel: la prima stagione dell’attaccante francese in giallorosso non è stata esattamente entusiasmante, ma alla Sampdoria – al fianco di Quagliarella – ha ritrovato se stesso trovando ben 11 centri. Si contenderà il posto con Caputo.

Chiriches: l’esperto difensore centrale arriva dal Napoli in prestito con obbligo di riscatto. Negli ultimi anni ha sofferto molto gli infortuni, ma è stato fortemente voluto da De Zerbi.

Kyriakopoulos: terzino sinistro classe 1996 in arriva dalla massima serie greca, farà la riserva di Rogerio.

Romagna: ancora un difensore centrale per De Zerbi. Arrivato in prestito secco dal Cagliari, dovrà sgomitare per trovare spazio.

I ballottaggi

Toljan-Muldur

Marlon-Chiriches-Romagna per una maglia

Locatelli-Obiang-Magnanelli per una maglia

Bourabia-Traoré

Boga-Djuricic

Caputo-Defrel

I tiratori

Rigori: Berardi, Caputo, Defrel
Punizioni: Berardi, Boga, Djuricic
Angoli: Berardi, Boga, Djuricic

I giocatori consigliati

Caputo: bomber dell’Empoli lo scorso anno, ha tutte le carte in regola per ripetersi anche con il Sassuolo dopo le 16 reti e 3 assist in 38 partite coi toscani. Punta di diamante del 4-3-3 di De Zerbi, sarà costantemente nei pressi dell’area di rigore. Il ragazzo è un vero e proprio killer.

Berardi: puntiamo ancora su di lui. Berardi potrebbe aver raggiunto quella maturità che gli mancava. Ha ridotto i malus e alzato i bonus. De Zerbi sa bene che se il ragazzo non va in doppia cifra è un fallimento. Il suo sinistro è molto delicato, e farà sicuramente bene al fianco di un attaccante imprevedibile come Caputo. Inoltre, sarà il tiratore designato del Sassuolo sui calci da fermo.

Rogerio: riscattato dalla Juventus, il brasiliano è ora interamente del Sassuolo. Per certi versi è un po’ un rischio perché ancora leggermente indisciplinato tatticamente, ma può regalarvi qualche bella soddisfazione. Terzino sinistro nella difesa a 4 di De Zerbi, garantisce grande spinta ed un buon piede. L’anno scorso il classe 1998 ha totalizzato 1 gol e 1 assist in 33 partite.

I giocatori sconsigliati

Bourabia: stagione deludente lo scorso anno, rischia di ripetersi anche stavolta.Dovrà fare i conti con una serrata concorrenza: Duncan, Locatelli, Obiang, Traoré. Lo scorso anno ha raccolto ben 7 gialli e un’espulsione.

Consigli: è sempre stato un buon portiere, reattivo e di grande personalità. Bravo anche nei calci di rigore. L’età però avanza per tutti, ed il classe 1987 potrebbe cominciare ad accusare. Ma soprattutto, ciò che più è cambiato è la difesa. Almeno 2/4 della linea titolare ha lasciato i neroverdi: senza più Lirola e Demiral, la porta di Consigli sembra decisamente più perforabile.

Djuricic: uno di quelli che più potrebbe soffrire la concorrenza quest’anno. Nel 4-3-3 di De Zerbi è sempre stato schierato da esterno alto a sinistra, e quest’anno dovrà vedersela col giovane Boga. Il ragazzo sembra partire avanti nelle gerarchie, ed acquistare il serbo – giocatore comunque dotato di estrema qualità – potrebbe non esser una gran mossa, anche se inserito in lista come centrocampista.

La possibile sorpresa

Boga: messosi in mostra lo scorso anno, questa sarà la sua stagione. Boga dovrebbe partire titolare nel 4-3-3 di De Zerbi come esterno alto a sinistra. Il classe 1997 ha velocità, qualità e forza fisica. Lo scorso anno, l’attaccante ivoriano ha totalizzato 25 presenze, 3 gol e 1 assist.

Gli infortunati

CLICCA QUI per scaricare la nostra guida all’asta del fantacalcio. Se vuoi vincere non puoi perderla!


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Guida all'asta