Seguici su

Guida all'asta

Guida all’asta del fantacalcio, la scheda del Torino: solidità e tridente

Simone-Zaza-Andrea-Belotti-Torino
imagephotoagency.it

In difesa il blocco Sirigu-Izzo-N’Koulou, più i gol di Belotti. Tutto sul Torino: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

Dopo aver centrato la qualificazione all’Europa League – pur condizionata dall’auto-esclusione del Milan – il Torino parte per confermarsi agli stessi alti livelli anche quest’anno. La stagione granata è iniziata prima di quella di ogni altro club di Serie A, fattore che a un certo punto potrebbe rivelarsi determinante: all’inizio del campionato la squadra di Mazzarri sarà già rodata, ma alla lunga può patire la stanchezza. Intanto, un importante cambiamento si è già visto: quest’anno il tecnico ex-Napoli vuole puntare forte sul 3-4-3.

Principali movimenti di mercato

In attesa di avere sviluppi dai preliminari di Europa League, il Torino si è mosso poco durante il primo mese di calciomercato. È stato contro-riscattato dalla Spal il difensore Bonifazi, mentre dai rispettivi prestiti al Bologna sono tornati Lyanco ed Edera e Buongiorno dal Carpi. In uscita solo Damascan al Fortuna Sittard, oltre allo svincolato Ichazo e a Moretti, ritiratosi. In entrata Laxalt dal Milan, Ujkani dal Rizespor e – soprattutto – Verdi dal Napoli.

La formazione tipo del Torino

Formazione-tipo-TORINO

3-4-3: Sirigu; Izzo, N’Koulou, Djidji; De Silvestri, Baselli, Rincon, Ansaldi; Iago Falque, Belotti, Verdi. All. Mazzarri

Variabili di formazione

3-5-2: Sirigu; Izzo, N’Koulou, Djidji; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Ansaldi; Iago Falquè, Belotti

Consulta le formazioni tipo delle 20 squadre di Serie A

Rosa Torino

Portieri: Rosati, Sirigu, Ujkani, Zaccagno

Difensori: Aina, Bonifazi, Bremer, Buongiorno, De Silvestri, Djidji, Izzo, Laxalt, Lyanco, N’Koulou, Singo

Centrocampisti: Ansaldi, Baselli, Berenguer, Lukic, Meité, Rincon, Verdi

Attaccanti: Belotti, Edera, Iago Falqué, Millico, Parigini, Zaza

I nuovi arrivi

Bonifazi: dopo aver ben figurato a Ferrara, il classe ’96 torna a casa per giocarsi un posto nel trio difensivo di Mazzarri assieme a Izzo e N’Koulou. Nella passata stagione ha segnato 2 reti e mantenuto una fantamedia del 6,24, molto alta per un giocatore pagato poco come lui.

Edera: in prestito a Bologna non ha sfondato e a Torino sarà ancora più complicato. Può essere un’alternativa per Mazzarri, ma per i fantallenatori – a meno che non si tratti di leghe davvero numerose – non sarà un elemento di interesse.

Lyanco: chi al Bologna ha fatto bene è invece il brasiliano, per il quale si può dare un giudizio molto simile a quello di Bonifazi. La differenza la fa però la sua fragilità fisica: se ingranasse la marcia potrebbe portarvi soddisfazioni, ma poi anche lasciarvi di punto in bianco per trasferirsi in infermeria.

Buongiorno: il difensore centrale rientra alla base dopo aver giocato 18 partite in Serie B con il Carpie nella stagione scorsa. Può tornare utile in caso di turnover.

Laxalt: l’esterno sinistro arriva in prestito con diritto di riscatto dal Milan dopo una stagione negativa. La speranza dei granata è quella di rivedere il Laxalt che con il Genoa ha collezionato 7 gol e 11 assist in quattro anni.

Ujkani: portiere classe ’88 in arrivo dal Rizespor per fare il secondo di Sirigu.

Verdi: all’ultimo secondo disponibile il Torino piazza il colpo che rincorreva da mesi. Finalmente Mazzarri ottiene il tanto sperato Verdi e può completare il passaggio al 3-4-3, adesso l’ex Napoli ha l’occasione di ritornare protagonista come ai tempi del Bologna.

I ballottaggi

Djidji-Bonifazi-Lyanco per una maglia

Ansaldi-Aina-Laxalt per una maglia

Baselli-Meité

Verdi-Berenguer-Zaza per una maglia

I tiratori

Rigori: Belotti, Iago Falqué, Zaza

Punizioni: Iago Falqué, Ansaldi, Baselli

Angoli: Iago Falqué, Ansaldi, Berenguer

I giocatori consigliati

Sirigu: tra i portieri con almeno 12 presenze nello scorso campionato, il sardo è stato il migliore per fantamedia voto (5,67). Meglio di Szczesny, Handanovic, Donnarumma, Meret. D’altronde il Torino ha avuto la quinta miglior difesa della Serie A, con un solo gol subito in più rispetto a Napoli e Milan. Ma se lo scorso anno si è fatto l’affare, stavolta tutti ne conosceranno il valore. Ormai Sirigu è un top per la porta.

Izzo: la fantamedia del 6,8 ha fatto del granata uno dei migliori difensori in assoluto della scorsa stagione. Le ammonizione sono state 6 in 37 presenze, un numero contenuto per un centrale, mentre i gol ben 4. Faceva gola a tante grandi questa estate, Mazzarri lo ha trattenuto assieme a N’Koulou (altro profilo consigliato) e i fantallenatori possono esserne contenti.

Belotti: nella stagione 2016/17, il Gallo fece impazzire – grazie a ben 26 reti – i fantallenatori e diversi club di tutta Europa, portando il presidente Cairo a farne una valutazione di addirittura 100 milioni. Chi ha speso tutto per lui nell’annata successiva si è ritrovato con soli 10 gol, nel 2018/19 invece ha incominciato la sua risalita arrivando a 15. Con Mazzarri intenzionato a fare di Belotti il centravanti del suo nuovo 3-4-3, ci sono i giusti presupposti perché questa salita non si interrompa, anzi.

I giocatori sconsigliati

Djidji: nella passata stagione ha spesso giocato al fianco di N’Koulou e Izzo e, nonostante tutto sommato se ne sia parlato bene, la sua fantamedia si è fermata sul 5,88. Quest’anno a competere per una maglia con lui ci saranno anche Bremer, Bonifazi e Lyanco. Una concorrenza di alto livello per sperare di essere un titolare inamovibile.

Aina: difficile trovare sconsigliati nel Toro, così ci finisce l’ex Chelsea, appena insufficiente per fantamedia lo scorso anno (5,95). Essendo un difensore non è una tragedia, però nel suo stesso ruolo Ansaldi e De Silvestri hanno preso 6,9 e 6,58.

Zaza: tra gli sconsigliati finisce infine l’ex Sassuolo, nonostante abbia ben figurato nel pre-campionato. Con Mazzarri intenzionato a puntare forte sul 3-4-3, però, le possibilità da titolare per lui scarseggeranno e già lo scorso anno ha fatto impazzire i fantallenatori che hanno puntato su di lui. Sperando, per chi ci proverà lo stesso, che essere tra gli sconsigliati possa scuoterlo per qualche via telepatica.

La possibile sorpresa

Lukic: il classe ’96 è andato oltre il 6,5 nella Serie A 2018/19, mostrando oltretutto un trend in grande crescita. Ha preso le misure con il calcio granata, e nelle ultime tre partite disputate ha trovato per due volte il +3. Difficile sia un titolarissimo visto che per i due posti in mediana ci sarà concorrenza, ma può essere una buona trovata low-cost.

Gli infortunati

Ansaldi: lesione bicipite femorale. Rientro previsto: ottobre

Edera: problema fisico. Rientro previsto: ottobre

CLICCA QUI per scaricare la nostra guida all’asta del fantacalcio. Se vuoi vincere non puoi perderla!

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Guida all'asta