Seguici su

Serie A

Sassuolo-Sampdoria: orario, probabili formazioni e dove vederla

Caputo-Sassuolo
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Sassuolo-Sampdoria, match valido per la 2^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Il campionato è appena iniziato, ma Sassuolo e Sampdoria devono già rialzarsi dopo le sconfitte del primo turno. Più fiducia intorno all’ambiente emiliano, che non ha mal figurato nella sconfitta per 2-1 contro il Torino. Deludente, invece, lo 0-3 subito in casa dai liguri contro la Lazio. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra neroverdi e blucerchiati.

Asta del fantacalcio in vista? Scarica la guida per non sbagliare neanche un colpo!

Come arriva il Sassuolo

Nella prima giornata la squadra di Squinzi ha dovuto chinarsi al Torino per 2-1, anche se in più occasioni ha rischiato di segnare il gol del pari. Contro i liguri, De Zerbi vuole dare continuità al bel precampionato effettuato dalla propria squadra con sei vittorie su sei – anche se, c’è da dire, il livello delle avversarie non è stato altissimo – compreso l’1-0 contro lo Spezia in Coppa Italia firmato Traoré.

Come arriva la Sampdoria

Più “nuvoloso” il cielo su Genova, dopo lo 0-3 subito al Ferraris dagli uomini di Giampaolo contro la Lazio. In precedenza era arrivata la vittoria per 3-1 contro il Crotone fuori casa in Coppa Italia, ma anche due sconfitte di misura contro Parma e Monaco nelle amichevoli estive. Servirà ritrovare presto il miglior Quagliarella.

Orario Sassuolo-Sampdoria e dove vederla in tv

La partita tra Sassuolo e Sampdoria si disputerà domenica 1 settembre alle ore 20:45 al Mapei Stadium. La partita sarà trasmessa in esclusiva da Sky sul canale Sky Calcio 3 (canale 253). Per tutti gli abbonati sarà inoltre come sempre disponibile anche il servizio in streaming su ogni dispositivo munito di una connessione a internet e dell’app di Sky Go.

Dove vedere tutte le partite della 2^ giornata di Serie A

Probabili formazioni Sassuolo-Sampdoria

Rientrano dalle squalifiche Berardi – che prenderà subito il suo posto nel tridente offensivo – e Magnanelli, che invece si avvia verso la panchina in favore di Obiang. In difesa, sulla destra Toljan è favorito su Muldur mentre a sinistra Peluso prenderà il posto dell’infortunato Rogerio. Conferme per Traoré e Locatelli a centrocampo – anche se Duncan e Bourabia scalpitano – e per Caputo e Boga in attacco.

Formazione confermata in toto per Di Francesco, rispetto alla prima giornata. Mancherà ancora Maroni per infortunio, mentre Gabbiadini negli ultimi giorni si è allenato a parte e quindi al fianco di Quagliarella e Caprari si potrebbe rivedere Ramirez dal primo minuto. In difesa Bereszysnki è favorito su Depaoli, mentre Jankto si gioca il posto con Vieira e Barreto.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Peluso; Traoré, Obiang, Locatelli; Berardi, Caputo, Boga. All. De Zerbi

Sampdoria (4-3-3): Audero; Bereszysnki, Murillo, Colley, Murru; Jankto, Ekdal, Linetty; Gabbiadini, Quagliarella, Caprari. All. Di Francesco

Consulta tutte le probabili formazioni della 2^ giornata di Serie A

Precedenti Sassuolo-Sampdoria

Quello di domenica sarà il tredicesimo confronto in Serie A – a cui si aggiungono quattro in Serie B, di cui tre pareggi – tra le due squadre: leggermente avanti il Sassuolo con 5 vittorie, rispetto alle 3 della Sampdoria. Nell’ultima stagione però è arrivato un pirotecnico 3-5 in favori dei blucerchiati, con ben cinque marcatori diversi tra cui capitan Quagliarella. Negli ultimi cinque incontri i precedenti sorridono però agli emiliani con tre vittorie e un pareggio. Tolto il match dello scorso anno – che ha regalato ben 8 reti – solitamente non si verificano molti gol: in ben tre occasioni la rete è stata gonfiata solo in un’occasione.

I consigli per il fantacalcio

Curiosità intorno alla prima di Berardi, che rientra dalla squalifica, mentre Boga è apparso subito in forma alla prima giornata. Il super consigliato è sicuramente Ciccio Caputo, che all’esordio con la nuova squadra ha già trovato la via del gol. Bene anche Traoré, mentre forse è meglio evitare i due terzini e Obiang, che non è propriamente un goleador.

Dopo il flop alla prima giornata, ci si aspetta il riscatto di Quagliarella. Attenzione a Gabbiadini, che non è al meglio, e se dovesse giocare Ramirez non sarebbe una prima scelta visto che giocherebbe in una zona di campo a lui non congeniale. Bereszysnki, Murillo e Ekdal è meglio tenerli in panchina, mentre Linetty stuzzica.

Dubbi sulla formazione da schierare al fantacalcio? Ecco tutti i consigli per la 2^ giornata, partita per partita

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A