Seguici su

Calciomercato

I campionati che hanno speso di più nel calciomercato estivo 2019

Matthijs de Ligt Juventus

 La classifica dei campionati che hanno maggiormente investito durante la finestra di calciomercato estiva del 2019: Serie A sul podio

La sessione di mercato appena conclusa è stata molto avvincente in Italia con l’Inter che ha speso tanto per cercare di avvicinarsi alla Juventus, club che comunque ha portato in Serie A de Ligt facendolo diventare il secondo difensore più costoso della storia. Investimenti per oltre 100 milioni di euro per Napoli, Roma e Milan, che contribuiscono ad abbattere – per il secondo anno consecutivo – il muro del miliardo.

Nella classifica dei campionati che hanno speso di più l’Italia raggiunge, però, soltanto il gradino più basso del podio. In vetta c’è la sempre più ricca Premier League, con l’oltre miliardo e mezzo investito. Decisive, tra le altre, le operazioni Maguire del Manchester United, Pepé dell’Arsenal, Rodri e Cancelo del Manchester City. Netto balzo in avanti rispetto allo scorso anno della Liga spagnola con Real Madrid, Barcellona e Atletico Madrid che insieme hanno speso oltre 600 milioni di euro. Al quarto e quinto posto troviamo Bundesliga e Ligue 1 con investimenti di circa 700 milioni di euro, entra in classifica la Russian Premier Liga con i suoi 235 milioni.

La classifica dei campionati che hanno speso di più nell’estate 2019

10. Chinese Super League (115,65 milioni di euro)

9. Liga NOS (137,70 milioni di euro)

8. Jupiler Pro League (146,40 milioni di euro)

7. Championship (190,26 milioni di euro)

6. Russian Premier Liga (235,32 milioni di euro)

5. Ligue 1 (696,60 milioni di euro)

4. Bundesliga (747,60 milioni di euro)

3. Serie A (1,18 miliardi di euro)

2. La Liga (1,32 miliardi di euro)

1. Premier League (1,55 miliardi di euro)

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Calciomercato