Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 3^ giornata

imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 3^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

Ultimo aggiornamento

Durante la pausa per le Nazionali, anche la maggior parte di quelli che avevano atteso la fine del calciomercato hanno svolto le proprie aste di fantacalcio. La 3^ giornata di Serie A, dunque, per molti concederà le prime indicazioni sulla bontà della rosa assemblata e sulle ambizioni all’interno della rispettiva fantalega. Importante sarà dunque non sbagliare la formazione da schierare. Le prime a scendere in campo saranno sabato pomeriggio Fiorentina e Juventus, che daranno vita a quello che sarà anche il match di cartello di questo weekend. A seguire, Napoli-Sampdoria e Inter-Udinese. Durante il pranzo della domenica ci sarà Genoa-Atalanta, poi solamente tre gare nel consueto orario delle 15. Il primo posticipo metterà di fronte Roma e Sassuolo alle 18, poi Verona e Milan giocheranno alle 20:45 e lunedì chiuderà il turno Torino-Lecce. Ecco tutti i nostri consigli su chi schierare e chi evitare in questa giornata.

La tua FantaLega non è ancora iniziata? Scarica la guida per l’asta perfetta!

Fiorentina-Juventus (sabato 14 settembre ore 15:00)

Zero punti nelle prime due giornate e l’avversaria più difficile per racimolare finalmente qualcosa. Eppure, gli uomini chiave viola possono essere schierati. Sì a Chiesa e Boateng, un pensierino anche sul rigorista Pulgar. Intriga Ribery, ma è una scommessa perché non è detto parta titolare e sia comunque già nella forma giusta per fare la differenza. Evitabile Dragowski, come anche i due terzini che se la dovranno vedere con Ronaldo e Douglas Costa. No anche a Badelj, probabile nuova panchina per Benassi.

Szczesny è una buona scelta in ogni giornata, anche se stavolta un gol potrebbe subirlo. Bonucci e De Ligt sono sempre dei top nel ruolo ma probabilmente faranno meglio tra qualche settimana. Pjanic può prendere sempre buoni voti ma arriva difficilmente al bonus, che hanno più nelle loro corde le mezzali, tutte però in ballottaggio. Higuain sta giocando – bene – da titolare, irrinunciabile come Ronaldo e Douglas Costa. Considerate le alternative che avete a Dybala e Bernardeschi: se non sono eccellenti, metteteli pure da subentranti.

Consigliati: Chiesa, Douglas Costa, Higuain
Sconsigliati: Lirola, Dalbert, Can
Possibile sorpresa: Pulgar

Napoli-Sampdoria (sabato 14 settembre ore 18:00)

Contro una difesa dimotratasi fragile nelle prime due giornate, potete lanciare senza dubbio gli attaccanti azzurri. La miglior scelta è Mertens, ma benissimo anche Lozano, mentre Insigne e Milik rimarranno fuori dopo i rispettivi stop. Ottima scelta anche Callejon a centrocampo, bene Zielinski e Ruiz che sono meglio di Allan, anche se in questo turno Ancelotti può cambiare e dare minutaggio a Elmas o Younes. La difesa è ancora da registrare, ma in linea di massima è piuttosto affidabile. Possibilità per una maglia da titolare anche per Llorente.

La Samp di Di Francesco ha iniziato malissimo e non sarà certamente facile rialzarsi proprio al San Paolo. Sconsigliatissimi Audero e i difensori, da non sottovalutare invece Quagliarella: i partenopei hanno subito sette gol in due partite. Poca fiducia nei mediani: se non avete scelte, il migliore può essere Linetty.

Consigliati: Callejon, Mertens, Quagliarella
Sconsigliati: Hysaj, Audero, Murillo
Possibile sorpresa: Llorente

Consulta le probabili formazioni della 3^ giornata di Serie A

Inter-Udinese (sabato 14 settembre ore 20:45)

A punteggio pieno, l’Inter è ancora favorita in questa terza giornata. Handanovic è come sempre tra le migliori opzioni in porta, crescono le possibilità di vedere il trio difensivo composta da Skriniar, De Vrij e Godin già dal 1′. Sensi sta facendo le fiamme in questo inizio di stagione e in mediana è il migliore, ma non disdegnate Brozovic e Candreva. Vecino sarà reduce da un viaggio transatlantico, per questo salgono le quotazioni di Barella. Assolutamente da mettere Lukaku, per ora Sanchez è leggermente avanti a Lautaro.

Per questo turno, Musso non è consigliabile. A seguirlo ci sono anche i vari Becao, Ekong e Samir. Il meno peggio in difesa è Larsen, a centrocampo eviteremmo Jajalo ma non De Paul. Lasagna solo se non avete proprio di meglio e lo stesso vale per Okaka.

Consigliati: Handanovic, Sensi, Lukaku
Sconsigliati: Musso, Ekong, Pussetto
Possibile sorpresa: De Paul

Genoa-Atalanta (domenica 15 settembre ore 12:30)

Contro quello che lo scorso anno è stato il miglior attacco del campionato, sarebbe preferibile fare a meno di Radu e dei difensori del Grifone, compresi i laterali Ghiglione e Barreca che se la vedranno con due treni come Hateboer e Gosens. Unica eccezione potrebbe essere Criscito. A centrocampo Schone è il migliore, Radovanovic il meno uso ai bonus, mentre in attacco Pinamonti e Kouamé sono in forma e potete anche metterli.

La Dea è reduce da due 3-2 (uno vinto e uno perso) e questa è un’indicazione importante: bene i giocatori offensivi, meno quelli difensivi. Mai rinunciare al tridente Ilicic-Zapata-Gomez, ma neanche a Muriel che sa incidere anche subentrando. Tra i difensori privilegiate gli esterni, Toloi martedì si è fermato in allenamento e potrebbe non giocare.

Consigliati: Pinamonti, Hateboer, Ilicic
Sconsigliati: Zapata, Barreca, De Roon
Possibile sorpresa: Malinovskyi

Brescia-Bologna (domenica 15 settembre ore 15:00)

Se avete preso Joronen, stavolta potete pensarci: viene da due 7 in pagella e gioca una partita non impossibile. In difesa non ci dovrebbero essere Martella e Magnani, ma per ora giocatori low-cost come Chancellor o Cistana sono andati piuttosto bene. Ok Tonali e Bisoli, meno Dessena. Ayé parte avanti a Matri, per Donnarumma è una buona occasione per far bene prima che rientri Balotelli.

Senza Danilo, i rossoblu hanno diverse possibilità: accentrare Tomiyasu, arretrare Medel o inserire direttamente Bani. Evoluzione da seguire. Sì al giapponese e a Dijks, come anche al trio di trequartisti Orsolini-Soriano-Sansone. Una maglia sola a disposizione per Destro, Santander e Palacio.

Consigliati: Donnarumma, Tomiyasu, Orsolini
Sconsigliati: Dessena, Medel, Santander
Possibile sorpresa: Joronen

Consulta l’elenco degli squalificati e degli infortunati in vista della 3^ giornata

Parma-Cagliari (domenica 15 settembre ore 15:00)

A Udine hanno ritrovato il gol sia Inglese che Gervinho, da mettere anche in questa 3^ giornata. Kulusevski e Kucka se non avete grandi alternative, come anche Bruno Alves e Gagliolo. Hernani sta deludendo le aspettative, ma è troppo presto per gettare la spugna. Non ispirano i terzini Darmian e Laurini, che non è neanche detto possano giocare entrambi. Non malissimo invece Sepe.

Il neo-arrivato Olsen rischia contro il duo offensivo ducale. In difesa il profilo più intrigante è quello di Luca Pellegrini, a centrocampo invece nessuno è sconsigliato, anche se Rog e Nandez non sono giocatori da bonus. Meglio Nainggolan e Castro. Davanti meglio Joao Pedro che Simeone, al quale potreste comunque dare un’occasione. Per i talent-scout che hanno pescato Pinna: non è questa la settimana giusta, dalla sua parte c’è Gervinho.

Consigliati: Bruno Alves, Inglese, Castro
Sconsigliati: Darmian, Karamoh, Pinna
Possibile sorpresa: Luca Pellegrini

Consulta l’elenco degli squalificati e degli infortunati in vista della 2^ giornata

Spal-Lazio (domenica 15 settembre ore 15:00)

Zero punti per i ferraresi, per i quali sarà complicato farne proprio contro la Lazio. L’ex di turno Berisha è sconsigliatissimo, oltre che a rischio per un problemino (in caso dovrebbe giocare Letica), evitate se possibile tutti i difensori. I due punti fermi della Spal sono Kurtic e Petagna, che sanno trovare la via del gol, una scommessa potrebbe essere la conferma di Di Francesco.

Strakosha rischia un malus ma difficilmente l’imbarcata. Bene Acerbi in difesa, ottime le scelte di Milinkovic, Luis Alberto e Lazzari (attesissimo ex) a centrocampo. Immobile andrebbe messo anche contro la Juve, Correa è tornato giovedì dalla Nazionale e rischia il sorpasso di Caicedo. Vavro rischia ancora la panchina in favore di Luiz Felipe o Bastos.

Consigliati: Petagna, Milinkovic-Savic, Immobile
Sconsigliati: Berisha, Cionek, Vavro
Possibile sorpresa: Di Francesco

Roma-Sassuolo (domenica 15 settembre ore 18:00)

Con la Roma scommettere sulla porta inviolata è sempre un rischio, ma effettivamente ci sono scelte peggiori in questo turno. Assolutamente da schierare Florenzi e soprattutto Kolarov in difesa, mentre per gli altri si può usare un po’ di cautela (Smalling è a rischio per un sovraccarico muscolare). A centrocampo sono ottime scelte Zaniolo, Pellegrini e anche il nuovo arrivato Mkhitaryan, che potrebbe subito essere titolare. Ovviamente sì a Dzeko.

Berardi è in forma spaziale e può esser messo anche in una gara difficile come questa. Schierabili anche Caputo, Traoré e Duncan, meno i difensori come Marlon e Peluso o il portiere Consigli. Intriga la vendetta dell’ex Defrel, ma è solo una scommessa.

Consigliati: Zaniolo, Dzeko, Berardi
Sconsigliati: Diawara, Consigli, Peluso
Possibile sorpresa: Defrel

Verona-Milan (domenica 15 settembre ore 20:45)

L’Hellas arriva inaspettatamente all’incontro guardando i rossoneri dall’alto al basso in classifica, ma non per questo è favorito, anzi. Cervellotico il ragionamento per Silvestri: non può esser consigliabile, ma il Milan ha problemi realizzativi e i gialloblu hanno finora subito un solo gol in due giornate. La possibilità di fare il colpo esiste, ma la scommessa è davvero tanto rischiosa. Se proprio dovete pescarne uno in difesa optate per Rrhamani, a centrocampo l’opzione migliore è rappresentata da Zaccagni. Tutino parte avvantaggiato sul neo-arrivo Stepinski.

Donnarumma è una delle migliori scelte tra i pali in questo turno, da sufficienza i quattro difensori. Bennacer può superare la sufficienza ma difficilmente prendere bonus, più probabile ci arrivino Calhanoglu, Paquetà o ancor più Suso. Alla prima ha deluso, alla seconda si è fatto rubare il posto da André Silva, potrebbe sembrare giunta l’ora di sfiduciare Piatek: non lo fate. Difficile vedere subito in campo Rebic.

Consigliati: Zaccagni, Donnarumma, Piatek
Sconsigliati: Bocchetti, Lazovic, Calabria
Possibile sorpresa: Paquetà

Torino-Lecce (lunedì 16 settembre ore 20:45)

Contro un Lecce a secco di punti e di gol segnati, Sirigu è probabilmente la migliore scelta in assoluto tra i pali per questa giornata. Con lui c’è Izzo, come anche Bonifazi e De Silvestri. Ancora in infermeria Ansaldi, al rientro Zaza e Iago. In avanti ovviamente sì a Belotti, da lanciare anche Verdi nonostante sia l’ultimo arrivato e per questo non sia certo al 100% di una maglia da titolare.

Farias rientra dalla squalifica e si gioca una maglia con Falco e Babacar al fianco di Lapadula, non la migliore e non la peggiore scelta per questo turno. Ma in generale, eviteremmo di schierare giocatori salentini: il Toro rischia di non dare spazio alle soddisfazioni giallorosse.

Consigliati: Izzo, De Silvestri, Belotti
Sconsigliati: Gabriel, Rossettini, Babacar
Possibile sorpresa: Mancosu

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Chi schierare