Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Inter, ecco Sensi: qualità e visione nel fulcro del gioco

Inter-Stefano-Sensi
imagephotoagency.it

I nerazzurri acquistano in prestito il centrocampista dal Sassuolo. Tutto su Stefano Sensi per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Con l’arrivo di Antonio Conte, l’Inter ha avviato una vera e propria rivoluzione di mercato. I nerazzurri si sono mossi in tutti i reparti. A centrocampo, insieme a Nicolò Barella dal Cagliari, è arrivato anche Stefano Sensi. L’Inter ha battuto la concorrenza del Milan e trovato l’accordo con il Sassuolo: prestito oneroso a 5 milioni di euro, con diritto di riscatto fissato a 20. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

Consulta tutte le fantaschede degli ultimi arrivati in Serie A

Chi è Stefano Sensi

Nato a Urbino il 5 agosto 1995, Stefano Sensi muove i primi passi nella squadra locale, per poi passare ben presto nelle giovanili del Rimini. Per problemi societari, il ragazzo si trasferisce al Cesena nell’estate del 2010. In bianconero, Sensi arriva fino alla Primavera. Nel 2013, però, per lui arriva la possibilità di giocare con continuità al San Marino, che allora militava in Lega Pro. Il ragazzo vi rimane per due stagioni, totalizzando – tra campionato e coppa – 61 presenze, 10 gol e 2 assist. Il Cesena – allora in Serie B – decide quindi di riprenderselo nel 2015. Dopo l’esordio in Coppa Italia, Sensi debutta anche nella serie cadetta: precisamente il 5 settembre 2016 nella vittoria casalinga sul Brescia. Stagione da protagonista per il centrocampista, che in Serie B fa registrare 31 presenze, 4 gol e 4 assist. Nell’estate del 2016 sbarca finalmente in Serie A con il Sassuolo, che lo aveva già bloccato a gennaio. Qui esordisce anche in Europa League, ma solo nelle qualificazioni: non ha mai giocato la fase finale causa infortunio. Dopo un breve periodo di adattamento, diventa ben presto uno dei leader del centrocampo. In tre stagioni con la maglia neroverde, fra tutte le competizioni, mette insieme 68 presenze, 5 gol e 5 assist. Sensi è quindi ormai pronto per calcare i più grandi palcoscenici, e l’Inter lo sa. I nerazzurri lo acquistano quindi in prestito nell’estate del 2019.

In nazionale, Sensi ha debuttato il 20 novembre 2018 nell’amichevole vinta contro gli Stati Uniti. Il ragazzo scende poi in campo anche nella goleada contro il Liechtenstein, gara valida per le qualificazioni agli Europei, in cui peraltro mette a segno la sua prima rete azzurra.

Ruolo, caratteristiche e rendimento: 7

Sensi è un centrocampista completo. Nasce mediano, ma col tempo si è evoluto anche mezzala, preferibilmente sinistra. Paragonato inizialmente a Pirlo e Verratti, è diventato un giocatore a più ampio raggio. Dotato di grande qualità nei piedi, non ha certo un fisico imponente: è alto solo 168 centimetri. Da regista, in carriera ha totalizzato 82 presenze, 13 gol e 5 assist. Spesso adattato mezzala da De Zerbi, potrebbe essere il ruolo che gli riserverà anche lo stesso Conte nel suo probabile 3-5-2. In ogni caso, all’occorrenza, il ragazzo può vestire anche i panni del trequartista.

Indice di titolarità: 7

Sensi è un centrocampista in grado di ricoprire sia il ruolo di mediano che di mezzala. Proprio per questo, le sue possibilità di esser schierato titolare sono piuttosto alte. Il regista dovrebbe essere Brozovic, ma ai suoi lati ci sarà posto per l’ex centrocampista del Sassuolo. Il classe 1995 si giocherà il posto coi vari Barella, Vecino e Gagliardini, detto che Conte schiererà un centrocampo a cinque. In ogni caso, all’occorrenza, Sensi fungerà anche da sostituto del croato.

Inclinazione ai bonus: 6,5

Il centrocampista ha sempre segnato in tutte le stagioni, ma mai in maniera eccessiva. Tra prima squadra e primavera, Sensi ha totalizzato 26 gol e 12 assist in 194 partite. Con la maglia del Sassuolo, il ragazzo ha collezionato 5 reti e 5 assist in 3 stagioni. Lo scorso anno, il classe 1995 ha registrato 2 reti e 4 assist in 28 gare di Serie A.

Frequenza malus: 6,5

Sensi è sempre nel centro del gioco. Di conseguenza, qualche cartellino lo ha preso in carriera, ma non è mai stato un centrocampista troppo irruento. Il ragazzo conta in totale 44 cartellini gialli, 2 doppi gialli ed un rosso. Con la maglia del Sassuolo, 13 ammonizioni in 3 stagioni. Lo scorso anno, in 28 gare di campionato Sensi si è visto sventolare in faccia 8 cartellini gialli.

Frequenza agli infortuni: 6

Dal punto di vista dell’integrità fisica, invece, Sensi non è stato molto fortunato. Anzi. Diversi infortuni muscolari, tra adduttori, polpaccio e bicipite. Nelle ultime tre stagioni con la maglia del Sassuolo, il centrocampista si è fermato spesso: in totale, è stato costretto a saltare per noie muscolari 27 partite. L’ultimo problema è stato a maggio 2019: per via di una frattura alla mano è rimasto ai box due settimane.

Prendere Sensi al fantacalcio? 6,6

Sensi è un buon punto fermo per il vostro fantacalcio. Dovrebbe essere titolare senza problemi, e qualche bonus ve lo regalerà. Non eccede nemmeno nei malus: al massimo dovrete convivere ogni tanto con qualche -0,5. L’incognita principale sono forse gli infortuni: il ragazzo è spesso fermato da lesioni muscolari. Per evitare qualsiasi problema, il consiglio è quello di acquistare almeno un’altra mezzala dell’Inter. In ogni caso, per il centrocampista vale la pena spendere una buona cifra alla vostra asta.

La fantascheda di Sensi

Caratteristiche: 7

Titolarità: 7

Bonus: 6,5

Malus: 6,5

Infortuni: 6

Fantavalore: 6,6

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Fantaschede