Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Milan, ecco Krunic: qualità e inserimento per Giampaolo

Krunic
empolicalcio.net

I rossoneri acquistano dall’Empoli il centrocampista bosniaco per 8 milioni di euro. Tutto su Rade Krunic: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Nonostante l’esclusione dall’Europa League, il Milan continua ad acquistare profili interessanti sotto l’esperto occhio del nuovo allenatore, Marco Giampaolo. Il Diavolo si aggiudica infatti a titolo definitivo Rade Krunic dall’Empoli, al prezzo di 8 milioni di euro. Il centrocampista bosniaco non scende in Serie B con i toscani, ma sposa il progetto rossonero e ritrova il suo ex allenatore che lo ha lanciato in Serie A. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo e inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se acquistarlo o meno al fantacalcio.

Chi è Rade Krunic

Nato a Foca, in Bosnia, il 7 ottobre 1993, Rade Krunic muove i primi passi nel Sutjeska, la squadra della sua città natale. Nel 2013 si trasferisce in Serbia, nel Donji Srem. Qui lo nota l’Hellas Verona, che decide di acquistarlo nell’estate del 2014. Il ragazzo non si sente però ancora pronto per fare il grande salto, e preferisce rimanere in Serbia. Nell’inverno del 2015, quindi, il centrocampista viene ceduto al Borac Cacak, che gli permette di mettersi in mostra nella massima serie serba. L’approdo in Italia è infatti per lui solo rimandato. Nell’estate del 2015 si accorge di lui l’Empoli, che lo acquista a titolo definitivo per 500.000 euro.

L’esordio in Serie A avviene il 4 ottobre 2015 nella vittoria casalinga contro il Sassuolo. 15 presenze in campionato – più una in Coppa Italia – ed un gol alla prima stagione per lui nel Bel Paese. L’anno seguente diventa titolare fisso, e colleziona con i toscani 33 presenze, 2 gol e 1 assist. L’annata è però fallimentare a livello collettivo: l’Empoli retrocede infatti in Serie B. Il ragazzo rimane anche nella serie cadetta, trascinando l’Empoli subito in Serie A l’anno seguente. Nella stagione 2018/19, Krunic esplode definitivamente tra i grandi: 5 gol e 6 assist in 33 partite di Serie A. Nell’estate del 2019, quindi, Giampaolo sceglie lui per ripartire con il suo nuovo Milan: il centrocampista firma con il Diavolo un contratto di 5 anni.

Krunic ha totalizzato 10 presenze con la nazionale bosniaca, a cui si aggiunge anche 1 gol decisivo durante le qualificazioni agli Europei contro l’Armenia. Il debutto ufficiale con la selezione maggiore avviene il 3 giugno 2016 contro la Danimarca.

Consulta tutte le fantaschede degli ultimi arrivati in Serie A

Ruolo, caratteristiche e rendimento: 6,5

Krunic è un centrocampista centrale che può occupare tutti i ruoli della metà campo. Dotato di buona tecnica e grande corsa, è una mezzala dinamica. Bravissimo negli inserimenti senza palla e concreto sotto porta, il bosniaco si adatterà benissimo nel centrocampo a tre di Giampaolo. Tra Serie A, Serie B e Coppa Italia, in 4 stagioni con la maglia dell’Empoli ha totalizzato 119 presenze, 13 gol e 17 assist.

Indice di titolarità: 6

Il Milan è ancora un cantiere aperto, ci vorrà un periodo di adattamento iniziale, ma la concorrenza per un posto da titolare è veramente alta. Il ragazzo è un centrocampista completo, e perfetto per la filosofia di gioco di Giampaolo che lui stesso già conosce bene. Per caratteristiche, potrebbe essergli preferito Kessié..

Inclinazione ai bonus: 6,5

Krunic è sempre stato un centrocampista offensivo. Il suo ruolo naturale è la mezzala, ma all’occorrenza può ricoprire anche il ruolo di trequartista al posto di Paquetà nel 4-3-1-2. Il bosniaco è diventato sempre più lucido nelle scelte, soprattutto nei pressi dell’area di rigore. Giocando con continuità, porterà sicuramente bonus: sono 5 gol e 6 assist per lui nella scorsa stagione di Serie A.

Frequenza malus: 5,5

Centrocampista di corsa e temperamento, a volte cade nella superficialità e nell’irruenza. Non è sicuramente un ragazzo “cattivo”, ma va spesso incontro a cartellini per via del suo modo di giocare. Con la maglia dell’Empoli, in 119 presenze ha fatto registrare 28 ammonizioni e 2 espulsioni dirette. La scorsa stagione, Krunic si è visto sventolare in faccia 7 gialli e 1 rosso.

Frequenza agli infortuni: 7

Il bosniaco non è un giocatore così fragile. A volte il ragazzo si è dovuto fermare per problemi fisici. A volte solo un paio di giorni, altre un paio di settimane. L’ultimo stop rilevante con la maglia dell’Empoli risale a fine maggio, quando il centrocampista è rimasto ai box per 12 giorni.

Prendere Krunic al fantacalcio? 6,3

Krunic potrebbe faticare a diventare titolare nel centrocampo a tre di Giampaolo, potendo giocare abbastanza indifferentemente sia mezzala destra che sinistra. Il ragazzo è bravo sia con la palla al piede che negli inserimenti e potrebbe di certo portare bonus importanti. Fondamentale al fantacalcio avere un centrocampista in grado di garantire una manciata di gol e assist a stagione. L’ideale sarebbe acquistarlo in coppia con Kessié o Bonaventura.

La fantascheda di Krunic

Caratteristiche: 6,5

Titolarità: 6

Bonus: 6,5

Malus: 5,5

Infortuni: 7

Fantavalore: 6,3

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazione assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Fantaschede