Seguici su

Calciomercato

FANTASCHEDE – Roma, ecco Diawara: regista basso dotato di grande tranquillità

Amadou Diawara Roma
twitter.com/OfficialASRoma

Rinforzo a centrocampo per la Roma, direttamente dal Napoli. Tutto su Amadou Diawara per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazioni a bonus, malus e infortuni

Messa ormai alle spalle una stagione abbastanza deludente, la Roma sta cambiando faccia sul calciomercato per provare a puntare a qualcosa di più importante nel corso della prossima. Salutati Gerson e Gonalons, uno dei primi acquisti dei giallorossi è stato a centrocampo, con l’acquisto di Amadou Diawara dal Napoli. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

Chi è Amadou Diawara

Nato a Conakry – in Guinea – il 17 luglio del 1997, Diawara cresce calcisticamente proprio in Guinea, dove muove i primi passi e viene notato da un osservatore italiano, che nel 2013 lo porta in Italia, nelle giovanili del Virtus Cesena. Dopo un solo anno, all’età di 17 anni, passa al San Marino e fa il suo esordio da professionista l’8 febbraio del 2015, in una partita di Lega Pro contro il Santarcangelo. Finisce quindi nel mirino del Bologna, che sborsa 600mila euro per portarlo in rossoblu. L’esordio in Serie A arriva proprio con i felsinei, il 22 agosto del 2015, in una partita contro la Lazio. Fin da subito riesce a convincere delle sue qualità e diventa titolare già alla prima esperienza nel massimo campionato.

Appena un anno dopo l’approdo in Serie A, su di lui mette quindi gli occhi il Napoli, che per strapparlo al Bologna paga 14,5 milioni di euro. Con i partenopei trova un bel po’ di spazio, e fa il suo esordio in Champions League, il 19 ottobre 2016 nel match contro il Besikstas. Al termine della prima stagione azzurra saranno 28 le presenze complessive. Nel secondo anno campano trova lo stesso spazio avuto nel corso della prima stagione, senza quindi riuscire a strappare una maglia da titolare. Il terzo e ultimo anno è il peggiore, con Ancelotti che lo utilizza praticamente con il contagocce, saranno solo 19 infatti le presenze totali a fine stagione. Nell’estate del 2019 passa alla Roma per 21 milioni, nell’ambito dell’operazione Manolas-Napoli.

Ancora agli albori la sua avventura con la nazionale del Guinea, con la quale è stato convocato per la prima volta nel 2018. L’esordio è arrivato il 18 ottobre nel match contro il Ruanda, nella gara valida per le qualificazioni alla Coppa d’Africa 2019. Per ora ha totalizzato nove presene con la maglia della nazionale maggiore.

Consulta tutte le fantaschede degli ultimi arrivati in Serie A

Ruolo, caratteristiche e rendimento: 5,5

Il ruolo prediletto da Diawara è quello di centrocampista centrale. Tra le sue principali caratteristiche quella di recupera palloni e una discreta visione di gioco. Dopo due positivi anni con il Napoli, l’ultima stagione ha fatto un po’ un passo indietro, anche a causa del poco spazio trovato.

Indice di titolarità: 6

Esperienza con il Bologna a parte, Diawara non ha mai avuto un ruolo da titolare in carriera, specialmente negli ultimi tre anni passati al Napoli. Difficilmente avrà una maglia da titolare anche alla Roma, dove è molto probabile che venga utilizzato per il turnover.

Inclinazione ai bonus: 6

I bonus sono di sicuro uno dei tasti più dolenti quando si parla del giovane centrocampista. Nelle 124 presenze totalizzate finora in carriera, sono infatti appena due i gol messi a segno, uno dei quali su calcio di rigore. Due anche gli assist, un po’ troppo pochi per un centrocampista.

Frequenza malus: 6,5

Nonostante un ruolo prettamente difensivo, Diawara non ha mai portato a casa troppi cartellini. Sono infatti 26 i cartellini gialli rimediati finora, due invece i cartellini rossi, uno dei quali per doppia ammonizione.

Frequenza agli infortuni: 6,5

Dal punto di vista fisico il guineano è sano. Solo uno l’infortunio rimediato in carriera, anche se non proprio leggerissimo. Infortunio risalente alla stagione 2018/19, quando a causa di un problema muscolare è stato costretto a saltare 13 partite, stando fuori 72 giorni.

Prendere Diawara al fantacalcio? 6,1

Approdato alla Roma dopo una stagione difficile con il Napoli, Diawara avrà sicuramente tanta voglia di riscatto. Anche se non parte con i galloni da titolare, nel corso della stagione potrebbe riuscire a ritagliarsi un ruolo importante. Un punto a suo sfavore, a livello fantacalcistico, sono però i pochi bonus portati a casa nel corso della sua carriera. Diciamo che non è propriamente un giocatore da fantacalcio.

La fantascheda di Diawara

Caratteristiche: 5,5

Titolarità: 6

Bonus: 6

Malus: 6,5

Infortuni: 6,5

Fantavalore: 6,1

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Calciomercato