Seguici su

Serie A

Fiorentina-Juventus: orario, probabili formazioni e dove vederla

Franck-Ribery-Fiorentina
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Fiorentina-Juventus, match valido per la 3^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Dopo la pausa per gli impegni della Nazionale, si ricomincia a fare sul serio. Al Franchi si affrontano per la 3^ giornata di Serie A i padroni di casa della Fiorentina e i campioni d’Italia della Juventus. Due squadre che si sono avvicinate alla sfida con due percorsi diametralmente opposti: due sconfitte per la formazione di Montella e due vittorie per la banda di Sarri.

Come arriva la Fiorentina

Nonostante un mercato faraonico e il grande entusiasmo della piazza nei confronti del nuovo progetto tecnico di Commisso, la Viola non ha ancora incamerato un punto in questo inizio di stagione. Dopo la rocambolesca sconfitta interna con il Napoli, infatti, la formazione di Montella ha mostrato un’involuzione di gioco contro il Genoa, venendo superata per 2 a 1 a Marassi. Positivo il neo acquisto Pulgar, freddo realizzatore in due match consecutivi dal dischetto, ma alla squadra servono adesso punti per smuovere la classifica. L’avversario non è dei migliori per schiodarsi da quota 0 in graduatoria e i tre punti al fischio finale mancano da febbraio, ma se la giovane Fiorentina riuscirà a replicare la gara contro i partenopei potrà mettere in difficoltà la corazzata di Sarri.

Come arriva la Juventus

I bianconeri si presentano alla sfida del Franchi con un percorso netto, fatto di due vittorie contro Parma e Napoli. La gara contro i partenopei è stata decisa da un autogol in pieno recupero di Koulibaly, dopo aver subìto una rimonta da 3-0 a 3-3: un campanello d’allarme per Sarri che dovrà registrare qualcosa in fase difensiva. Per l’ex allenatore del Chelsea, inoltre, l’ultima settimana ha lasciato in eredità la grana Emre Can – escluso dalla lista Champions – con il tedesco particolarmente stizzito per la scelta del tecnico. Il match del Franchi potrà dire tanto anche sulla gestione della rosa da parte di Sarri, atteso al primo banco di prova in materia di turnover. Si presenterà invece in forma smagliante al prossimo appuntamento il neo recordman delle qualificazioni europee: con il poker alla Lituania, infatti, Cristiano Ronaldo ha superato Keane a quota 25 reti tra i marcatori.

Orario Fiorentina-Juventus e dove vederla in tv

La partita tra Fiorentina e Juventus si disputerà sabato 14 settembre 2019 alle ore 15:00. La gara del Franchi sarà visibile in esclusiva su Sky Sport (canale 251), Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming attraverso la piattaforma SkyGo.

Sky oppure DAZN? Dove vedere la 3^ giornata di Serie A

Probabili formazioni Fiorentina-Juventus

I Viola di Montella scenderanno in campo con il consueto 4-3-3 per esaltare le doti del tridente d’attacco: Boateng dovrebbe partire dall’inizio come centravanti, nonostante la concorrenza di Pedro e Vlahovic, così come Chiesa, reduce dall’impegno in Nazionale contro la Finlandia. Più difficile decifrare chi giocherà tra Sottil e Ribery, con il secondo dato favorito per debuttare da titolare. A centrocampo, con Benassi out, spazio ancora per Castrovilli accanto a Pulgar e Badelj. In difesa si va verso l’esordio di Dalbert sulla fascia sinistra. In casa Juventus Sarri – alla prima in panchina – dovrà valutare le condizioni dei giocatori al rientro dagli impegni con le Nazionali. Occhio quindi ai possibili subentri di Rabiot – al posto di uno tra Matuidi e Khedira – e Bernardeschi e Dybala in avanti. Escluso dai convocati Mandzukic, lontano dai piani tecnici della società e in procinto di valutare la cessione in Qatar.

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Dalbert, Milenkovic, Pezzella, Lirola; Pulgar, Badelj, Castrovilli; Ribery, Boateng, Chiesa. All. Montella

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Matuidi, Pjanic, Khedira; Douglas Costa, Higuain, Ronaldo. All. Sarri

Consulta le probabili formazioni della 3^ giornata

Precedenti Fiorentina-Juventus

Nelle ultime due sfide in Toscana i padroni di casa non sono riusciti a segnare contro i bianconeri, risultando sconfitti per 0-3 nella scorsa stagione – con reti di Bentancur, Chiellini e Ronaldo – e per 0-2 nel 2017/2018 per via delle marcature dell’ex Bernardeschi e di Higuain. L’ultima vittoria della Fiorentina risale al gennaio 2017 grazie ai centri di Kalinic e Badelj per il 2-1 finale. I gigliati rimangono comunque in vantaggio nelle sfide casalinghe contro la Vecchia Signora con un bilancio di 27 vittorie a 24 negli 81 precedenti disputati.

I consigli per il fantacalcio

La sfida tra gigliati e bianconeri regala spesso grandi scorpacciate di gol. Lecito quindi puntare su Higuain, apparso in ottima forma nella sfida contro il Napoli, e su Chiesa, stanco dopo la Nazionale ma voglioso di ben figurare contro la squadra che lo ha corteggiato nella sessione estiva di mercato. Pulgar va a segno da due gare consecutive e può essere di nuovo letale dagli 11 metri, turno di riposo invece per Badelj. Danilo e Alex Sandro saranno impegnati in duelli ad alta velocità sulle corsie esterne, debutto in casa non propriamente agevole per Dalbert contro uno tra Bernardeschi e Douglas Costa.

Dubbi sulla formazione da schierare al fantacalcio? Ecco tutti i consigli per la 3^ giornata, partita per partita

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A