Seguici su

Serie A

Juventus-Spal: orario, probabili formazioni e dove vederla

Cristiano Ronaldo-Gonzalo Higuain Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Spal, match valido per la 6^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Juventus non sembra ancora al top della forma, ma ha comunque vinto quattro partite su sei stagionali pareggiandone due. Nella 6^ giornata di Serie A se la vedrà con la Spal che è in crisi nera. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida.

Come arriva la Juventus

Quattro vittorie nelle prima cinque giornata di campionato non sono un cattivo risultato, il “problema” sono le prestazioni della squadra di Sarri che ha dovuto rimontare un gol di svantaggio nelle ultime due partite contro Brescia e Verona. A queste si aggiungono le vittorie di misura contro Napoli e Parma, mentre al Franchi di Firenze è finita 0-0. A preoccupare sono i cinque gol subiti fin qui in campionato, a cui si aggiungono le due reti dell’Atletico Madrid in Champions League nella partita terminata in pareggio.

Come arriva la Spal

Se la passa peggio la Spal, che nell’ultima giornata è caduta a sorpresa in casa contro il Lecce per 3-1. A questa si aggiungono altre sconfitte contro Sassuolo, Bologna e Atalanta, con l’unica vittoria che è arrivata in rimonta contro la Lazio. Situazione difficile per Semplici, che deve fronteggiare anche la crisi di infortuni che sta colpendo la sua squadra.

Orario Juventus-Spal e dove vederla in tv

La partita tra Juventus e Spal si disputerà sabato 28 settembre alle ore 15:00 all’Allianz Stadium. La partita sarà trasmessa in esclusiva da Sky sul canale Sky Sport Serie A (canale 202). Per tutti gli abbonati sarà inoltre come sempre disponibile anche il servizio in streaming su ogni dispositivo munito di una connessione a internet e dell’app di Sky Go.

Probabili formazioni Juventus-Spal

Possibilità di rivedere Buffon porta. Emergenza difesa per Sarri che perde anche Danilo per infortunio e probabilmente Alex Sandro – volato in Brasile per un grave lutto familiare – oltre ai già assenti Chiellini e De Sciglio. Matuidi utilizzato nell’insolita posizione di terzino sinistro mentre a destra ci sarà Cuadrado, al centro invece de Ligt dovrebbe essere sicuro del posto con Demiral che insidia Bonucci. Fiducia a Rabiot nel mezzo, mentre Ramsey dovrebbe ancora agire sulla trequarti dietro al ristabilito Ronaldo che farà coppia con Dybala.

Problema infortuni anche per Semplici che nell’ultima partita ha perso Di Francesco e Kurtic, oltre ai lungodegenti Fares e D’Alessandro. Chance per Valdifiori al centro, sulle fasce si potrebbero vedere Reca e Sala, favoriti su Igor e Strefezza. Tomovic favorito su Felipe per il terzo posto in difesa, ma attenzione anche al possibile turno di riposo per Cionek mentre in attacco Floccari dovrebbe essere il compagno di Petagna.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Matuidi; Khedira, Pjanic, Rabiot; Ramsey; Dybala, Ronaldo. All. Sarri

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Sala, Murgia, Valdifiori, Missiroli, Reca; Floccari, Petagna. All. Semplici

Consulta tutte le probabili formazioni della 6^ giornata di Serie A

Precedenti Juventus-Spal

La Juventus non ha mai perso una gara di Serie A in casa contro la Spal, vincendo in 13 occasioni e pareggiando 5 partite, lo scorso anno lo scontro diretto è terminato 2-0 per i padroni di casa con rete di Ronaldo e Mandzukic. Più in generale i bianconeri non perdono in casa da quasi un anno in mezzo, dallo 0-1 contro il Napoli del 22 aprile 2018: da allora sono arrivate 19 vittorie e quattro pareggi. D’altro canto la Spal non vince in trasferta dal 4-0 al Chievo del 4 maggio scorso.

I consigli per il fantacalcio

Attenzione alla possibile staffetta Szczesny-Buffon. Matuidi come terzino sinistro non convince a pieno, a differenza di Cuadrado. Bene de Ligt, attenzione al possibile inserimento di Demiral che contro il Verona non ha brillato. Titolari Pjanic, Ramsey, Higuain e Ronaldo, che è rientrato dal recente acciacco muscolare.

Meno certezze tra gli spallini, che vivono un momento decisamente negativo. Berisha è da tenere fuori, così come tutti gli altri difensori e i giocatori sulle fasce. Possibile sorpresa Murgia, mentre Petagna nelle ultime partite sta faticando parecchio.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A