Seguici su

Serie A

Milan-Fiorentina: orario, probabili formazioni e dove vederla

Esultanza giocatori Milan
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Milan-Fiorentina, match valido per la 6^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Nel posticipo domenicale della 6^ giornata di Serie A si scontrano due squadre che non hanno iniziato la stagione al meglio. Il Milan ha bisogno di conferme dopo gli sprazzi di gioco visti a Torino, mentre la Fiorentina vuole dare continuità alla vittoria contro la Sampdoria. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida.

Come arriva il Milan

Ha iniziato male Giampaolo sulla panchina del Milan, con due sole vittorie nelle prime cinque giornate e due punti in meno rispetto allo scorso anno. L’ultima sconfitta – subita contro il Torino in rimonta – ha minato la panchina dell’allenatore prima di essere confermato dalla dirigenza. Per i rossoneri esiste il problema gol, con reti fatte è il peggior attacco della Serie A insieme al Verona. Le uniche vittorie sono arrivate contro Brescia e Verona per 1-0.

Come arriva la Fiorentina

Anche la squadra di Firenze non ha iniziato bene. Nell’ultimo turno ha trovato la vittoria dopo circa 8 mesi dall’ultima volta con il 2-1 alla Fiorentina. Nelle prime quattro giornate erano arrivati i pareggi contro Atalanta e Juventus e due sconfitte contro Napoli e Genoa.

Orario Milan-Fiorentina e dove vedere la partita

Il match tra Milan e Fiorentina si giocherà domenica 29 settembre 2019 alle ore 20:45 allo stadio San Siro. La gara sarà trasmessa in esclusiva da Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Sky o DAZN? Dove vedere tutte le partite della 6^ giornata

Probabili formazioni Milan-Fiorentina

Possibile riconferma degli stessi undici visti a Torino nello scorso turno con Hernandez preferito a Rodriguez e Bennacer playmaker. Calhanoglu è favorito sul ristabilito Paquetà, mentre Leao dovrebbe essere ancora titolare a sinistra completando il tridente con Suso e Piatek.

Anche Montella dovrebbe rimettere in campo l’ultima formazione schierata. Caceres è ancora favorito su Ceccherini, mentre Venuti insidia Dalbert sulla sinistra. Confermati i tre centrocampisti al centro – anche se c’è una piccola idea Benassi – mentre in attacco Ribery dovrebbe essere ancora titolare a discapito di Vlahovic e Boateng.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Piatek, Leao. All. Giampaolo

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Ribery. All. Montella

Consulta tutte le probabili formazioni della 6^ giornata

Precedenti Milan-Fiorentina

Negli ultimi 17 incontri ci sono stati 5 pareggi e 6 vittorie per parte, ma il Milan ha segnato due gol in più (21) rispetto alla squadra viola. Lo scorso anno la partita a San Siro è terminata 1-0 per gli ospiti con gol di Chiesa, ma in precedenza si sono verificate tre vittorie consecutive dei rossoneri. La Fiorentina non vince in trasferta in Serie A da 9 partite collezionando due pareggi e sette sconfitte.

I consigli per il fantacalcio

Donnarumma deve riscattarsi dopo la magra figura fatta con il Torino, e ci ha già abituato a prestazioni superlative. Calabria e Musacchio non attirano particolarmente, a differenza di Hernandez se dovesse essere confermato sulla sinistra. Bennacer dà la sufficienza, mentre Kessié sembra molto impreciso. I bonus potrebbero arrivare dai vari Calhanoglu, Suso e Piatek.

Chiesa e Pulgar sono ottime soluzione, attenzione al possibile turnover per Ribery con Boateng che scalpita in panchina. Pezzella e Milenkovic si stanno dimostrando affidabili, a differenza di Lirola e Badelj. Castrovilli è una buona opzione.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A