Seguici su

Serie A

Parma-Torino: orario, probabili formazioni e dove vederla

esultanza Andrea Belotti Torino
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Parma-Torino, match valido per la 6^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La 6^ giornata di Serie A si chiude con il posticipo del lunedì sera tra Parma e Torino: i ducali vogliono dare continuità alla vittoria contro il Sassuolo, mentre la squadra di Mazzarri con una vittoria agguanterebbe il quarto posto in classifica. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida.

Come arriva il Parma

Nell’ultimo turno la squadra emiliana è ritornata a vincere grazie all’1-0 segnato al 95′ contro il Sassuolo, in precedenza erano arrivate due sconfitte contro Lazio e Cagliari. In questa stagione il cammino in casa della squadra di D’Aversa non è dei migliori con una vittoria e due sconfitte in campionato con 2 gol segnati e 4 subiti. Il Parma non vince due partite consecutive dal novembre 2018.

Come arriva il Torino

Anche la squadra di Mazzarri arriva da una vittoria importante, il 2-1 in rimonta al Milan, dopo due sconfitte pesanti contro Sampdoria e Lecce. Nelle prime due giornate erano invece arrivate altrettante vittorie contro Sassuolo e Atalanta. Andrea Belotti è in forma smagliante: in questa stagione ha già segnato 6 gol in sette partite.

Orario Parma-Torino e dove vedere la partita

Il match tra Parma e Torino si giocherà lunedì 30 settembre 2019 alle ore 20:45 allo stadio Ennio Tardini. La gara sarà trasmessa in esclusiva da Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Sky o DAZN? Dove vedere tutte le partite della 6^ giornata

Probabili formazioni Parma-Torino

Rischio turnover per Bruno Alves, che potrebbe riposare, eventualmente al suo posto verrebbe spostato Gagliolo al centro con Pezzella sulla sinistra. Laurini sostituisce l’infortunato Darmian, mentre a centrocampo rientra Kucka e giocherà al fianco di Hernani e Barillà. In avanti Kulusevski ancora titolare con Gervinho e Inglese che completano il tridente.

Nel Toro c’è la possibilità di rivedere N’Koulou dal primo minuti dopo i dissidi con la società e le successive scuse, al momento però sono favoriti Lyanco e Bremer con Bonifazi ancora in panchina. A centrocampo ritorna Meité, Aina è favorito su Ansaldi mentre in avanti dovrebbe essere Verdi a fare coppia con Belotti.

Parma (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Barillà; Gervinho, Inglese, Kulusevski. All. D’Aversa

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti. All. Mazzarri

Consulta tutte le probabili formazioni della 6^ giornata

Precedenti Parma-Torino

I ducali sono in serie negativa nelle ultime cinque sfide contro il Torino, avendo vinto solo un match e pareggiato due. In precedenza però erano arrivate sette vittorie e due pareggi. La scorsa stagione al Tardini è finita 0-0, mentre l’ultima vittoria casalinga risale al 3-1 del 2014. Mentre i granata non vincono dal 2015 con il 2-0 firmato Maxi Lopez e Basha.

I consigli per il fantacalcio

Se dovesse giocare, Alves è una sicurezza. Rientra Kucka ed è buona notizia per il fantacalcio, Gervinho e Inglese sono da schierare. Anche Kulusevski e Gagliolo meritano fiducia, Hernani e Barillà non intrigano particolarmente. Laurini non è affascinante come Darmian.

Sirigu è ormai un top del fantacalcio e non si può lasciare fuori, stesso dicasi per Izzo. Lyanco e Bremer non stanno brillando, così come De Silvestri e Meité. Rincon raggiunge spesso la sufficienza, dentro i vari Baselli, Verdi e Belotti.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A