Seguici su

Serie A

Roma-Sassuolo: orario, probabili formazioni e dove vederla

Lorenzo Pellegrini Roma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Roma-Sassuolo, match valido per la 3^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Con la pausa per le Nazionali alle spalle, la Serie A torna finalmente in campo in questo weekend. All’Olimpico si sfidano la Roma, reduce da due pareggi consecutivi nei primi due turni, e il Sassuolo a quota 3 punti. Due pensieri calcistici propositivi come quelli di Fonseca e De Zerbi a confronto nella 3^ giornata di Serie A. Tutto quello che dovete sapere sulla partita tra capitolini ed emiliani.

Come arriva la Roma

Estate movimentata quella dei giallorossi, che hanno cambiato guida tecnica e rinnovato la rosa. Dopo tanti cambiamenti, è normale che serva del tempo per prendere le misure, e infatti in due giornate solo per ora arrivati solamente due pareggi. Da registrare la difesa, che ha subito già quattro reti ma che nel derby poteva benissimo concederne qualcuno in più, meglio invece la trama offensiva, nella quale lo zampino di Paulo Fonseca inizia già a vedersi. La Roma è ambiziosa e, se vuole candidarsi alla corsa per la Champions, dovrà iniziare a vincere da subito.

Come arriva il Sassuolo

Ambizioso è anche il calcio proposto da Roberto De Zerbi con il Sassuolo, che nelle prime due uscite ha prima perso a Torino e poi rifilato ben quattro gol a una zoppicante Sampdoria. I tre punti in classifica gli permettono attualmente di guardare la Roma dall’alto in basso, ma non per questo di partire favorito. Due acquisti importanti per la fase offensiva come Caputo e Traoré sembrano essersi subito ambientati, ora andrà registrata fino in fondo anche quella difensiva dopo l’arrivo di Chiriches. Anche se non sembra questa la gara più semplice per tenere la propria porta inviolata.

Orario Roma-Sassuolo e dove vederla

La gara tra Roma e Sassuolo si terrà domenica 15 settembre alle ore 18:00 presso lo Stadio Olimpico. A trasmettere il match in esclusiva sarà Sky sul canale Sky Sport Serie A (202 sul satellite, 483 sul digitale), mentre in streaming sarà visibile su Sky Go e Now TV.

Dove vedere tutte le partite della 3^ giornata di Serie A

Probabili formazioni Roma-Sassuolo e dove vederla

Durante la sosta sono arrivati a Roma due giocatori importanti come Smalling e Mkhitaryan, con il secondo in lizza da subito per una maglia da titolare, più Kalinic, che si dovrà accontentare del ruolo da vice-Dzeko. Restano in infermeria Zappacosta e Perotti, ai quali si è però aggiunto Under: al suo posto c’è anche l’opzione di Zaniolo allargato con Pellegrini da trequartista. In quel caso, potrebbe esordire nel mezzo Veretout. Sovraccarico in allenamento per Smalling, che ora rischia la non convocazione.

Ancora non dovrebbe rientrare nell’undici neroverde l’ultimo arrivato Chiriches, mentre sulla destra si rinnova il duello Muldur-Toljan. Senza Rogerio ci sarà ancora Peluso sull’out opposto, mentre dal centrocampo in su dovrebbe esserci solo un dubbio: Boga nel 4-3-3 o Locatelli nel 4-3-1-2. Probabile sia ancora presto per vedere Defrel dal 1′.

Roma (4-2-3-1): Lopez; Florenzi, Fazio, Mancini, Kolarov; Cristante, Lo. Pellegrini; Mkhitaryan, Zaniolo, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Muldur, Marlon, Ferrari, Peluso; Traoré, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Boga. All. De Zerbi

Consulta le probabili formazioni della 3^ giornata di Serie A

Precedenti Roma-Sassuolo

Nei 12 precedenti tra queste due squadre, il Sassuolo non è riuscito a uscirne vincitore neanche in un’occasione. Il bilancio è di 7 vittorie giallorosse e 5 pareggi. Altro dato significativo è quello delle reti segnate in questi incroci: 23 quelle capitoline (quasi due a partita), 9 quelle emiliane. Lo scorso anno, la Roma vinse 3-1 all’Olimpico e in quel giorno arrivò anche il primo gol tra i professionisti di Nicolò Zaniolo, uno scavino che punì Consigli e Ferrari per esser caduti nella tentazione di andare a terra prima del dovuto. Due gli ex di turno: in maglia giallorossa Lorenzo Pellegrini, in maglia neroverde un Gregoire Defrel alla seconda esperienza al Mapei.

I consigli per il fantacalcio

La Roma parte favorita e i pezzi forti della squadra di Fonseca vanno messi. Parliamo di Dzeko, Kolrov, Zaniolo, ma anche Florenzi e Pellegrini. Ci sta tentare subito la fortuna con Mkhitaryan, forse meglio esser leggermente più cauti con Smalling. Non la peggiore delle partite per Pau Lopez, ma è da mesi che i giallorossi faticano a tenere la propria porta inviolata, e la tendenza non sembra cambiata.

L’uomo più in forma in casa emiliana è senza dubbio Berardi, che può esser messo nonostante una gara ostica. Stesso ragionamento può esser fatto anche per Caputo o Traoré. Evitare Consigli è un must, in difesa il meno peggio può essere Ferrari.

Consulta tutti i consigli di fantacalcio per la 3^ giornata, partita per partita

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A