Seguici su

Serie A

Udinese-Brescia: orario, probabili formazioni e dove vederla

Kevin-Lasagna-Udinese

Tutto quello che c’è da sapere su Udinese-Brescia, match valido per la 4^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Match dal sapore di bassa classifica quello tra Udinese e Brescia nell’anticipo del sabato pomeriggio. I padroni di casa dovranno fare a meno dello squalificato De Paul – stangato dal Giudice Sportivo – mentre Corini è già sulla graticola dopo due sconfitte consecutive. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida.

Come arriva l’Udinese

La squadra di Tudor aveva iniziato la stagione alla grande con il 3-1 rifilato in Coppa Italia al Sudtirol e – soprattutto – la vittoria per 1-0 contro il Milan. Alla seconda giornata è arrivata però la sconfitta inaspettata per 3-1 in casa contro il Parma, mentre nello scorso turno la sconfitta contro l’Inter ha lasciato strascichi pesanti: De Paul è stato infatti squalificato per tre turni dopo lo schiaffo a Candreva.

Come arriva il Brescia

Stesso cammino in campionato il Brescia, in attesa di riavere finalmente Balotelli dopo la squalifica. Vittoria all’esordio a Cagliari per 1-0, e sconfitta alla seconda giornata – ben figurando – contro il Milan con lo stesso risultato. I mugugni di Cellino derivano dal suicidio nell’ultimo turno contro il Bologna: in vantaggio per 3-1, la squadra lombarda si è fatta rimontare 4-3 in casa. L’ombra di Pioli si fa sempre più grande su Corini.

Orario Udinese-Brescia e dove vederla in tv

La partita tra Udinese e Brescia si disputerà sabato 21 settembre alle ore 15:00 alla Dacia Arena. La partita sarà trasmessa in esclusiva da Sky sul canale Sky Sport Serie A (canale 202). Per tutti gli abbonati sarà inoltre come sempre disponibile anche il servizio in streaming su ogni dispositivo munito di una connessione a internet e dell’app di Sky Go.

Probabili formazioni Udinese-Brescia

Con la squalifica di De Paul si libera un posto nel reparto offensivo, e il candidato numero uno alla maglia da titolare è Pussetto al fianco di Lasagna. In difesa confermato Becao e potrebbe rientrare Ekong dal problema fisico accusato nelle scorse settimane a discapito di De Maio, mentre Samir si riprende il posto nei tre dietro con Opoku in panchina. Ritorna titolare anche Mandragora – nella partita contro l’Inter gli era stato preferito Walace – che completerà il reparto centrale con Jajalo e Fofana.

Corini deve fare a meno degli squalificati Balotelli e Dessena, mentre Magnani e Martella sono ancora alle prese con acciacchi fisici. Confermato dunque il pacchetto arretrato visto contro il Bologna con Cistana-Chancellor al centro e Sabelli-Mateju sulle fasce. A centrocampo Romulo scala a centrocampo al fianco di Tonali e Bisoli, con Spalek favorito su Zmrhal per agire sulla trequarti dietro a Ayé – preferito a Matri – e Donnarumma.

Udinese (3-5-1-1): Musso; Becao, Ekong, Samir; Larsen, Mandragora, Jajalo, Fofana, Sema; Pussetto; Lasagna. All. Tudor

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Ayé, Donnarumma. All. Corini

Consulta tutte le probabili formazioni della 4^ giornata di Serie A

Precedenti Udinese-Brescia

Sono 12 i precedenti tra le due squadre in Serie A, con sei vittorie friulane, tre del Brescia e tre pareggi. L’ultima sfida tra le due squadre risale al 2011 ed è terminata 0-0, mentre nei precedenti in casa dell’Udinese sono nettamente avanti i padroni di casa con tre vittorie in sei partite. Negli ultimi tre confronti le due squadre non hanno mai segnato più di un gol in totale, ma attenzione perchè le due squadre hanno sempre trovato il gol in queste prime giornate eccezion fatta per le gare contro Inter e Milan.

I consigli per il fantacalcio

Musso potrebbe andare in malus contro Donnarumma, mentre il trio difensivo non convince affatto. Meglio schierare Larsen, oltre Fofana e Mandragora. Potrebbe essere la giornata giusta per Lasagna, bene anche Pussetto. Jajalo invece è da evitare assolutamente.

Non si può lasciare fuori Donnarumma dopo la splendida doppietta al Bologna, meno intrigante il suo compagno d’attacco Ayé. Joronen potrebbe guadagnarsi un buon voto in pagella, mentre Cistana e Chancellor finora non si sono dimostrati molto affidabili. Bisoli, Tonali e Romulo potrebbero regalare qualche soddisfazione.

Dubbi sulla formazione da schierare al fantacalcio? Ecco tutti i consigli per la 4^ giornata, partita per partita

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A