Seguici su

Serie A

Brescia-Sassuolo: orario, probabili formazioni e dove vederla

Alfredo-Donnarumma-Brescia
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Brescia-Sassuolo, match valido per la 7^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Nel primo anticipo della 7^ giornata di Serie A si sfidano Brescia e Sassuolo, entrambe appaiate a 6 punti in classifica. Una sfida inedita per il massimo campionato, che metterà di fronte due bomber italiani in grande forma: Donnarumma, a quota 4 reti, e Berardi, capocannoniere del torneo con 5 centri. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra le Rondinelle e i neroverdi.

UFFICIALE: La tragica scomparsa del presidente del Sassuolo Giorgio Squinzi nella serata di mercoledì 2 ottobre ha scosso il mondo del calcio, portando la Lega Serie A alla decisione di rinviare la gara dei neroverdi contro il Brescia inizialmente in programma venerdì 4 ottobre. Il match verrà recuperato mercoledì 18 dicembre come indicato nel comunicato ufficiale della Lega:

Il Presidente della Lega Professionisti Serie A in considerazione della scomparsa del dott. Giorgio Squinzi, Patron della società U.S. Sassuolo Calcio; dispone il rinvio della gara, BRESCIA – SASSUOLO, programmata per venerdì 4 ottobre, con inizio alle 20.45, e valida per la 7ª giornata di andata del Campionato di Serie A TIM, a mercoledì 18 dicembre 2019, con inizio alle ore 20.45 (SKY)”

Come arriva il Brescia

La formazione di Corini ha sfoderato due ottime prestazioni contro Juventus e Napoli, ma non ha racimolato nessun punto nelle ultime due sfide di campionato. I lombardi hanno impensierito due corazzate come bianconeri e partenopei, mettendo in mostra anche l’ottima vena realizzativa dei suoi attaccanti: Donnarumma ha colpito la formazione di Sarri, siglando il suo 4^ gol in questo avvio di torneo, mentre Balotelli ha riassaporato al San Paolo la gioia di un gol in Serie A.

Come arriva il Sassuolo

Aria di crisi in casa Sassuolo dopo la pesante sconfitta rimediata in casa contro l’Atalanta, con gli orobici che si sono portati a 4 reti di vantaggio in appena 35’. Una resa eccessivamente fragorosa che ha messo sulla graticola anche De Zerbi, dopo aver incassato 4 reti anche all’Olimpico contro la Roma. Berardi svetta ancora in cima alla classifica cannonieri, con 5 reti, ma a far preoccupare ambiente e tifosi sono le 12 marcature al passivo da inizio campionato.

Orario Brescia-Sassuolo* e dove vederla in tv

La partita tra Brescia e Sassuolo si giocherà venerdì 4 ottobre 2019 alle ore 20:45. La sfida in programma al Rigamonti sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport (canale 251), Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati attraverso la piattaforma SkyGo.

*Partita rinviata a mercoledì 18 dicembre 2019 a causa della morte del Patron Giorgio Squinzi

Probabili formazioni Brescia-Sassuolo

I padroni di casa dovrebbero confermare la coppia di attaccanti formata da Balotelli e Donnarumma, mentre rimane il ballottaggio per il ruolo di trequartista con Romulo e Spalek che si contendono un posto alle spalle del duo offensivo. Pronti a partire da titolari anche Cistana e Chancellor nel pacchetto difensivo di mister Corini. In casa neroverde si rinnova la sfida tra Traoré e Locatelli per una maglia da titolare in mediana, mentre De Zerbi rilancia Caputo come centravanti sorretto da Defrel e Berardi.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Martella; Bisoli, Tonali, Dessena; Romulo; Balotelli, Donnarumma. All. Corini

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Peluso; Traoré, Obiang, Duncan; Berardi, Caputo, Defrel. All. De Zerbi

Precedenti Brescia-Sassuolo

Primo incrocio in Serie A tra le due formazioni che si sono invece affrontate in Serie B con i padroni di casa mai vincitori a Brescia nei due precedenti dell’aprile 2012 e novembre 2012 (una sconfitta e un pareggio).

I consigli per il fantacalcio

Occhio alla difesa del Sassuolo che ha evidenziato pericolose sbandate nella sfida contro l’Atalanta: turno di riposo dunque per Chiriches, Ferrari e Toljan. In caso di necessità puntate su Consigli, che si è già messo in mostra dagli 11 metri contro il Parma. Fiducia di conseguenza a Donnarumma e Balotelli, così come a Tonali: per il baby regista delle Rondinelle le prestazioni parlano chiaro, manca solo il +3. Nella mediana emiliana state alla larga da Obiang, lontano parente del centrocampista visto in maglia Samp, mentre lasciate un posto a Duncan che si sta distinguendo con un gol e quattro assist nelle prime quattro apparizioni stagionali.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A