Seguici su

Serie A

Inter-Juventus: orario, probabili formazioni e dove vederla

cristiano-ronaldo-de-vrij-inter-juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Inter-Juventus, match valido per la 7^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

La 7^ giornata di Serie A si chiude con un big match di assoluto livello: il derby d’Italia Inter-Juventus. Sarà prima contro seconda in classifica, Conte che ritrova la sua ex squadra, ma soprattutto sarà sfida vera tra due squadre che non se le sono mai mandate a dire. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida.

Come arriva l’Inter

Euforia in casa Inter, che nell’ultimo match ha rischiato di fare il colpo grosso al Camp Nou prima di essere rimontato dal Barcellona non senza qualche polemica arbitrale. La squadra di Conte ha vinto le prime sei partite di campionato per la seconda volta nella storia nerazzurra, l’altra occasione è stata nel 1966 quando si è verificata una serie di sette vittorie consecutive. L’Inter ha inoltre la miglior difesa del campionato con appena due gol incassati.

Come arriva la Juventus

La squadra di Sarri arriva da quattro vittorie consecutive, con 9 gol fatti e appena 2 subiti. La Juventus in questa prima parte di stagione non ha mai perso collezionando sei vittorie e due pareggi. Nelle ultime otto stagione di campionato i bianconeri hanno ottenuto almeno 16 punti dopo sei partite in sei occasioni, solo Napoli, Inter e Roma ci sono riuscite nella loro storia.

Orario Inter-Juventus e dove vedere la partita

Il match tra Inter e Juventus si giocherà domenica 6 ottobre 2019 alle ore 20:45 allo stadio San Siro. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Sport Serie A (canale 202) in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Programmazione Sky e Dazn: dove vedere la 7^ giornata di Serie A in tv

Probabili formazioni Inter-Juventus

Godin ritrova una maglia da titolare al fianco di Skriniar e de Vrij, mentre a destra Candreva è favorito su D’Ambrosio. Ballottaggio Barella-Vecino – con il primo in vantaggio – a centrocampo, mentre sono intoccabili Brozovic e Sensi. Lukaku ci sarà dopo gli acciacchi accusati in settimana, al suo posto uno tra Martinez e Politano con Sanchez squalificato.

In porta ci sarà Szczesny, a destra confermato Cuadrado. Rientra Alex Sandro a sinistra, mentre a centrocampo Khedira è in vantaggio su Rabiot per una maglia da titolare. Sarri ripropone ancora Ramsey trequartista dietro la coppia Higuain-Ronaldo, ancora panchina per Dybala e Bernardeschi.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Martinez, Lukaku. All. Conte

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Higuain, Ronaldo. All. Sarri

Consulta tutte le probabili formazioni della 7^ giornata

Precedenti Inter-Juventus

Sarà il derby d’Italia numero 173 della storia con 46 vittorie nerazzurre e 82 bianconeri, 44 i pareggi. Negli ultimi 25 scontri diretti solo in un’occasione si è verificata una vittoria con più di un gol di scarto. La storia recente vede la Juventus in vantaggio negli scontri diretti con tre vittorie e due pareggi nelle ultime cinque sfide, la vittoria casalinga manca dal 2-1 del 2016 firmato Icardi-Perisic (due giocatori che ormai non fanno più parte della rosa nerazzurra).

I consigli per il fantacalcio

Gara molto combattuta e difficile da pronosticare. Potrebbero fare bella figura le due difese, dentro quindi i vari Handanovic, Godin e Skriniar. Asamoah rischia sulla velocità di Cuadrado, mentre impossibile fare a meno di Sensi e Lukaku. Vecino non appare una buona scelta.

Come detto, la difesa potrebbe superare la sufficienza. Fiducia a Szczesny, Bonucci e de Ligt, meno per Alex Sandro. Pjanic può sicuramente far male sui calci di punizione, Matuidi la sufficienza la strappa sempre. Rabiot è una pessima idea, a differenza della coppia d’attacco Higuain-Ronaldo.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? I nostri consigli partita per partita

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A