Seguici su

Serie A

Inter-Parma: orario, probabili formazioni e dove vederla

esultanza-gol-Lautaro-Martinez-Inter
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Inter-Parma, match valido per la 9^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

L’Inter attende il Parma per proseguire l’inseguimento alla Juventus capolista. Conte si affiderà a Lautaro, in grande spolvero nelle ultime tre partite, anche se con un occhio al turnover in vista dei tanti impegni ravvicinati. Emergenza in attacco per D’Aversa, che però sa già come sbancare San Siro dopo l’exploit dello scorso anno. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida tra nerazzurri e ducali.

Come arriva l’Inter

L’Inter ritrova il pubblico di San Siro dopo la super notte di Champions League contro il Borussia Dortmund e deve assolutamente trovare i 3 punti per continuare la rincorsa alla capolista Juventus. Tra gli uomini di Conte spicca lo stato di forma di Lautaro, in gol sia in Europa sia nelle ultime due di campionato contro i bianconeri ed il Sassuolo. Il tecnico nerazzurro si affida di nuovo alla sua vena realizzativa e darà una severa strigliata alla sua retroguardia dopo la disattenzione del finale contro il Sassuolo, che stava costando la rimonta.

Come arriva il Parma

I ducali sono reduci dalla sonora vittoria contro il Genoa per 5-1 e hanno conquistato tre vittorie consecutive in casa. Diverso invece il ruolino in trasferta dove gli unici punti guadagnati risalgono al successo della seconda giornata sul campo dell’Udinese.

Orario Inter-Parma e dove vederla in tv

La sfida tra Inter e Parma si giocherà sabato 26 ottobre 2019 alle ore 18:00. La gara di San Siro sarà visibile in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming mediante l’app SkyGo.

Probabili formazioni Inter-Parma

Dopo le fatiche europee e considerando l’infortunio di D’Ambrosio, Conte può regalare minuti importanti a Lazaro sulla corsia destra. Asamoah ritorna sul versante opposto, così come Godin al centro della retroguardia. In avanti conferma per Lautaro e Lukaku, anche se Esposito ha ben figurato in Champions e potrebbe avere la sua chance. Assenze pesanti tra le fila degli ospiti per via degli infortuni di Bruno Alves e Inglese, a cui negli ultimi giorni si è aggiunto anche Cornelius. Attacco spuntato per D’Aversa che potrebbe quindi adattare Gervinho da falso nueve inserendo Karamoh sull’esterno. Hernani rischia il posto sul pressing di Scozzarella in regia, mentre Dermaku è tallonato da Pezzella per la sostituzione di Bruno Alves.

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Godin; Asamoah, Barella, Brozovic, Gagliardini, Lazaro; Lautaro, Lukaku. All. Conte

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Gagliolo; Kucka, Hernani, Barillà; Kulusevski, Gervinho, Karamoh. All. D’Aversa

Precedenti Inter-Parma

Gli emiliani possono vantare soltanto due blitz a Milano, l’ultimo dei quali risale però alla scorsa stagione con il bolide da fuori di Dimarco che sorprese Handanovic. In vantaggio l’Inter nel computo totale, con 15 vittorie, di cui 7 consecutive tra il 2005 e il 2013.

I consigli per il fantacalcio

La difesa nerazzurra non dovrebbe soffrire di amnesie come a Sassuolo, ma Kulusevski va comunque premiato visti i numeri di questo primo scorcio di campionato. Resta un rebus Karamoh, che contro la sua ex squadra potrebbe cercare di mettersi in mostra, ma ha visto poco il campo fino ad ora per essere consigliato. Barella e Brozovic possono vincere il duello contro Hernani e Barillà. Godin, data l’assenza di saltatori importanti tra le fila ducali, potrebbe regalare il primo bonus italiano. Conferma in blocco per Lautaro e Lukaku dopo le doppiette del Mapei.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nella 9^ giornata? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A