Seguici su

Serie A

Spal-Parma: orario, probabili formazioni e dove vederla

Kulusevski Parma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Spal-Parma, match valido per la 7^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il derby emiliano che inaugura il sabato di Serie A vedrà opporsi Spal e Parma: due formazioni che attraversano momenti di forma opposti. I padroni di casa devono rialzarsi dai bassifondi della classifica, mentre il Parma è reduce da due vittorie consecutive ottenute in extremis contro Sassuolo e Torino. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra spallini e ducali.

Come arriva la Spal

I ragazzi di Semplici devono fare i conti con una classifica deficitaria, che li vede occupare l’ultima posizione in coabitazione con la Sampdoria a quota 3 punti, frutto dell’unico successo maturato in casa contro la Lazio. Nell’ultimo turno è arrivata la sconfitta per 2-0 sul campo dell’Allianz Stadium contro i bianconeri di Sarri.

Come arriva il Parma

I ducali hanno incamerato una buona dose di fiducia e di punti pesanti in classifica negli ultimi minuti delle ultime due sfide di campionato, in cui sono maturati i successi rispettivamente contro Sassuolo (al 95’ con Bourabia) e Torino (all’88’ con rete di Inglese). Una boccata di ossigeno che porta la formazione di D’Aversa a ridosso della zona europea con 9 punti. Da esercitare, invece, la battuta dagli undici metri: sia Inglese sia Gervinho infatti si sono visti respingere i propri penalty da Consigli e Sirigu.

Orario Spal-Parma e dove vedere la partita

Il match tra Spal e Parma si giocherà sabato 5 ottobre 2019 alle ore 15:00 allo stadio Paolo Mazza. La gara sarà trasmessa in esclusiva da Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Probabili formazioni Spal-Parma

Dovrebbero rientrare tra i convocati Kurtic e Valoti, il primo potrebbe prendersi anche il suo posto a centrocampo al fianco di Missiroli e Murgia rispendendo in panchina Valdifiori. In difesa si rivede Cionek, insieme a Vicari e Tomovic. Sulle fasce laterali ci saranno ancora Sala e Reca, mentre in attacco c’è il ballottaggio a tre Moncini-Floccari-Paloschi per affiancare Petagna con Di Francesco ancora infortunato.

D’Aversa dovrà fare a meno dei due terzini Darmian e Laurini, con quest’ultimo alle prese con il trauma cranico subito nella gara contro il Torino. Iacoponi ritorna dunque sulla sinistra con Pezzella sulla sinistra e Gagliolo spostato al centro al fianco di Alves. Dovrebbe finalmente rientrare dal primo minuto Kucka, mentre in attacco ci sarà di nuovo Inglese anche se Cornelius ha fatto bene contro il Torino. Gervinho e Kulusevski confermati sulle fasce.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Sala, Murgia, Missiroli, Kurtic, Reca; Moncini, Petagna. All. Semplici

Parma (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Hernani, Barillà; Gervinho, Inglese, Kulusevski. All. D’Aversa

Consulta tutte le probabili formazioni della 7^ giornata

Precedenti Spal-Parma

Gli unici due precedenti in Serie A tra le due formazioni risalgono all’ultima stagione di massima divisione. In entrambi i casi si impose la banda di Semplici, che vinse 1-0 in casa e riuscì ad espugnare anche il Tardini per 3-2 nel gennaio 2019.

I consigli per il fantacalcio

Petagna ha un bisogno matto di ritrovare il gol, il rientro di Kurtic è una buona notizia per tutti i fantallenatori. Sala e Reca sono due opzioni essendo difensori, meno Cionek e Tomovic. Rischioso puntare sul partner d’attacco di Petagna, Murgia può trovare il bonus anche da calcio piazzato.

Alves è la solita certezza, a differenza del resto della difesa. Hernani sta collezionando insufficienza, mentre Kucka è intrigante. Consigliati tutti e tre gli attaccanti del tridente di D’Aversa, nonostante la sfortuna che ha colpito Gervinho nelle ultime gare. Soprattutto Kulusevski è in grande forma: il giovane attaccante ducale si sta imponendo all’attenzione dei fantallenatori ed è al momento il più giovane calciatore – con i suoi 19 anni e 5 mesi – ad aver preso parte attivamente ad almeno 4 realizzazioni nei top 5 campionati europei. Schieratelo senza timore, vista anche la penuria di terzini di ruolo in casa ferrarese.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? I consigli per la 7^ giornata, partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A