Seguici su

Serie A

Brescia-Atalanta: orario, probabili formazioni e dove vederla

Ilicic Muriel Gomez Atalanta
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Brescia-Atalanta, match valido per la 14^ giornata di serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il calcio d’inizio del 14^ turno del campionato di Serie A sarà dato al Rigamonti, dove il Brescia di Grosso ospita l’Atalanta di Gasperini nel derby lombardo. Situazioni di classifica molto diverse, ma periodo complicato per entrambe, che rischiano di vedersi scivolare via i rispettivi obbiettivi stagionali. Gli uomini di casa sono sempre più ultimi in classifica, mentre i bergamaschi stanno perdendo punti fondamentali per la qualificazione alla Champions League. Tutto quello che c’è da sapere sulla gara.

Come arriva il Brescia

Unica squadra tra le ultime sei a non aver fatto punti nell’ultima giornata, il Brescia sprofonda in classifica a seguito della quinta sconfitta di fila. Con il 3-0 inflitto dalla Roma, sale a sette il totale delle reti incassate nelle due prime partite della gestione Grosso, zero i gol messi a segno. L’assenza di Balotelli resta un rebus: da capire se si sia trattato di una scelta tecnica per un atteggiamento che non piace o di un semplice problema fisico, come sostenuto sui social da Supermario. Da martedì è tornato ad allenarsi in gruppo, ma la sua presenza tra i titolari contro l’Atalanta resta in forte dubbio. Il Brescia, anche senza di lui, è chiamato a riscuotersi dopo cinque sconfitte di fila, per cercare almeno il secondo punto tra le mura amiche.

Come arriva l’Atalanta

Complicato il periodo della Dea: nelle ultime quattro gare di campionato sono arrivati solamente due punti, frutto delle sette reti subite a fronte delle sole tre messe a segno. Addirittura nelle ultime tre gare i bergamaschi hanno segnato in una sola occasione. Una giustificazione può essere data dalle numerose assenze dell’ultimo periodo. Tuttavia, se per rivedere Zapata sembra ci vorranno minimo altre due settimane, Ilicic e Muriel dovrebbero invece essere nuovamente presenti. Galvanizzati dalla recente vittoria in Champions, gli uomini di Gasperini – attualmente sesti – vogliono tornare a vincere per riagguantare il quarto posto.

Orario Brescia-Atalanta e dove vedere la partita

Il match tra Brescia e Atalanta avrà luogo allo stadio Mario Rigamonti sabato 30 novembre 2019 alle ore 15:00. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati tramite le piattaforme SkyGo e NowTV.

Probabili formazioni Brescia-Atalanta

Ancora in dubbio Balotelli, che è tornato ad allenarsi in gruppo ma che non sembra in pole per una maglia da titolare. Conferma dunque per il tandem d’attacco Donnarumma-Torregrossa, con Ayé come possibile alternativa. A centrocampo dovrebbe essere confermato Ndoj accanto a Tonali e Bisoli. Da capire se Romulo verrà impiegato come quarto centrocampista nel 4-4-2 o come trequartista nel 4-3-1-2. In difesa torna Mateju a discapito di Martella, mentre dovrebbe essere confermato Chancellor accanto a Cistana.

I bergamaschi dovranno fare a meno di Toloi in difesa, assente per squalifica. Linea composta quindi da Djimsiti, Palomino e Masiello. Sulle fasce in dubbio Hateboer non al meglio, pronto in caso Castagne con Gosens. In mediana dovrebbero agire De Roon e Freuler, con Pasalic verso la panchina. Da verificare le condizioni di Muriel uscito acciaccato. Sembra comunque essere in grado di giocare sabato, sarà lui a guidare l’attacco con Gomez e Ilicic a supporto. Ancora out Zapata, volato in Spagna per riprendersi al meglio. Potrebbero volerci altre due o tre settimane prima di rivederlo in campo.

Brescia (4-4-2): Joronen; Sabelli, Chancellor, Cistana, Mateju; Bisoli, Tonali, Ndoj, Romulo; Torregrossa, Donnarumma. All. Grosso

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Palomino, Masiello; Castagne, Freuler, De Roon, Gosens; Gomez, Ilicic; Muriel. All. Gasperini

Consulta tutte le probabili formazioni della 14^ giornata

Precedenti Brescia-Atalanta

I 56 derby finora disputati hanno visto le Rondinelle imporsi per 21 volte, mentre i bergamaschi hanno ottenuto la vittoria in 15 occasioni. Ben 20 i pareggi, per una sfida dalla storia tutto sommato piuttosto equilibrata. Gli ultimi scontri risalgono alla stagione 2005/2006, in cui entrambe le squadre militavano nel campionato cadetto. All’epoca si impose prima il Brescia all’andata, poi la Dea al ritorno.

I consigli per il fantacalcio

Merita fiducia il tandem Torregrossa-Donnarumma che in questa stagione ha trovato poco spazio. L’Atalanta anche quando vince concede qualcosa, non sarà impossibile trovare la rete. Da confermare Romulo, spesso coinvolto nella manovra offensiva. Meno appetibili Bisoli e Ndoj. Tonali è un po’ in calo, ma può essere schierato. Partita ad alto rischio per il settore difensivo. Salvabile solo Cistana, da evitare gli altri, Joronen su tutti.

Tra i bergamaschi Gomez è in stato di grazia, Ilicic rientra dalla squalifica e deve farsi perdonare e Muriel potrebbe avere qualche problema fisico ma se convocato va messo, sempre. Attenzione a Pasalic che potrebbe non partire titolare ma subentrare in posizione più offensiva rispetto al solito, in tandem con Gomez. Per quel ruolo si candida anche Malinovskyi, che però, dopo un grande avvio di stagione, ha fornito prestazioni e fantavoti non eccellenti. Sulle fasce meglio Gosens di Castagne, mentre dietro sono preferibili Palomino e Djimsiti a Masiello. Fiducia anche a Gollini.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio per la 14^ giornata di Serie A? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A