Seguici su

Serie A

Brescia-Torino: orario, probabili formazioni e dove vederla

Mario-Balotelli-Brescia
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Brescia-Torino, match valido per la 12^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Nella 12^ giornata del campionato di Serie A si sfidano Brescia e Torino, due squadre in crisi che hanno portato a casa un solo punto nelle ultime quattro gare. Esordio sulla panchina delle rondinelle per Fabio Grosso che cercherà di portarle alla salvezza. Tutto quello che c’è da sapere sulla partita.

Come arriva il Brescia

Esonerato Corini dopo la terza sconfitta di fila, il Brescia è chiamato a riscattarsi sotto la direzione di Fabio Grosso. Dopo aver trovato solo un pareggio e cinque sconfitte nelle ultime sei gare disputate, urge ritrovare punti per abbandonare l’incubo retrocessione. Per ora condividono l’ultima posizione a pari punti con la Spal, avendo una differenza reti di -6. L’arrivo del nuovo allenatore dovrebbe portare, oltre che una carica di entusiasmo, anche un cambio di modulo e nuove idee di gioco.

Come arriva il Torino

Fuori casa il Torino soffre. Dopo la vittoria a Bergamo di inizio settembre, sono arrivate quattro sconfitte in altrettante trasferte, maturate con nove reti subite a fronte delle tre messe a segno. I granata arrivano dalla sconfitta nel derby, e hanno collezionato solo due punti nelle ultime sei partite. I soli 11 punti fin qui incassati li condannano alla 14^ posizione in classifica, lontanissimi dalla zona Europa League in cui avrebbero sperato di orbitare.

Orario Brescia-Torino e dove vedere la partita

Il match tra Brescia e Torino si giocherà sabato 9 novembre 2019 alle ore 15:00 allo stadio Mario Rigamonti. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e su Sky Sport 1 (canale 251) e in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Probabili formazioni Brescia-Torino

Grosso dovrebbe continuare a percorrere la strada tracciata da Corini nelle ultime settimane con il 3-5-2. In difesa l’esperto Gastaldello è favorito su Mangraviti con Cistana e Mateju ai suoi fianchi. Conferme nel resto della formazione con Martella a sinistra favorito su Ndoj – con quest’ultimo si potrebbe passare al 4-3-1-2 – e in attacco la coppia formata da Balotelli e Donnarumma.

Meno dubbi tra i granata, con De Silvestri che dovrebbe essere preferito ad Aina e Lyanco in vantaggio su Djidji. In avanti, assieme a Belotti, dovrebbe esserci Verdi e non Zaza. A centrocampo conferma per Meité e Lukic considerata l’assenza quasi certa di Baselli, out per un problema alla caviglia. Infortunato anche Iago Falque.

Brescia (3-5-2): Joronen; Cistana, Gastaldello, Mateju; Sabelli, Bisoli, Tonali, Romulo, Martella; Balotelli, Donnarumma. All. Grosso

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Lukic, Rincon, Meité, Ansaldi; Belotti, Verdi. All. Mazzarri

Consulta tutte le probabili formazioni della 12^ giornata

Precedenti Brescia-Torino

I precedenti sorridono al Torino: 28 le vittorie dei granata, 14 i pareggi e altrettante le vittorie del Brescia. Considerando unicamente le sfide in Serie A, lo scarto aumenta: 20 le vittorie del Torino, otto per le Rondinelle e sei i pareggi. La storia del campionato cadetto parla invece di un equilibrio assoluto, con quattro vittorie per parte e sei pareggi. Tuttavia negli ultimi sei scontri il Brescia non ha mai perso, collezionando tre vittorie e tre pareggi tra 2009 e 2012 nel campionato di Serie B

I consigli per il fantacalcio

In gol all’ultima, Balotelli potrebbe ripetersi. Donnarumma deve dimostrare di meritare la maglia da titolare più di Torregrossa, sarà un incentivo in più per fare bene. Intoccabile Tonali. Meno appetibile Bisoli, a rischio cartellini così come Ndoj. Con Romulo sulla trequarti invece si alza la possibilità di trovare il bonus. Anche Spalek potrebbe essere scelto per interpretare per ruolo, ma per ora non sta convincendo. La difesa rischia, ultimamente è appannato anche Cistana. Joronen può prendere più di un malus nonostante le difficoltà dei granata in trasferta. È un bell’azzardo.

Dopo un inizio folgorante, Belotti sta faticando a trovare la rete, contro una difesa in difficoltà può tornare al +3. Verdi per ora ha deluso ma gli va data fiducia, così come ad Ansaldi che ha già portato qualche bonus. Rincon al derby ha disputato un’ottima gara: fisicamente sta meglio e può portare un altro buon voto, ma anche un cartellino. Meglio evitare un Meité non al meglio. Izzo e Nkoulou stanno offrendo prestazioni altalenanti e rispetto all’anno scorso non sono da considerare come dei top del reparto. Sirigu in trasferta è un rischio ma a livello di prestazione in ottica modificatore può essere una buona soluzione.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nella 12^ giornata? I nostri consigli partita per partita

 

Giacomo De Fusco

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A