Seguici su

Serie A

Genoa-Udinese: orario, probabili formazioni e dove vederla

esultanza-gol-Christian-Kouame-Genoa
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Genoa-Udinese, match valido per la 11^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

L’esonero di Tudor ha scosso l’avvicinamento al match tra Genoa e Udinese, in panchina ci dovrebbe essere Gotti in attesa dell’ufficialità del nuovo allenatore. Una situazione che ha già vissuto il grifone con l’avvicendamento tra Thiago Motta e Andreazzoli, entrambe le squadre cercano punti per la salvezza e sono divise da due soli punti in classifica. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida.

Come arriva il Genoa

Sulla panchina genovese è arrivato Thiago Motta, vincendo 3-1 contro il Brescia e rischiando di pareggiare in casa della Juventus. Nelle precedenti sei partite Andreazzoli aveva raccolto un pari e cinque sconfitte, che hanno fatto sprofondare il Genoa al quart’ultimo posto in classifica con appena 8 punti in 10 partite. Con l’arrivo dell’ex giocatore sembra essersi svegliato anche Kouamé che ha realizzato due gol nelle ultime due partite.

Come arriva l’Udinese

Le ultime due sconfitte contro Roma e Atalanta – subendo la bellezza di 11 gol – sono state fatali a Tudor, che è stato esonerato dalla panchina friulani. Al suo posto non è stato ancora nominato un sostituto, ma l’Udinese non può dormire sonni tranquilli con i 10 punti conquistati fin qui, a soli +3 dalla zona retrocessione.

Orario Genoa-Udinese e dove vedere la partita

Il match tra Genoa e Udinese si giocherà domenica 3 novembre 2019 alle ore 15:00 allo stadio Marassi. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Probabili formazioni Genoa-Udinese

Con Criscito ancora fuori però infortunio dovrebbe essere ancora Ankersen a gravitare sulla sinistra rispetto a Barreca, mentre sulla destra Ghiglione è favorito su Biraschi. Rientra Radovanovic in mezzo al campo – anche grazie alla squalifica di Cassata – con Schone in vantaggio sul rientrante Lerager. Confermato il tridente Agudelo-Pandev-Kouamé dietro l’unica punta Pinamonti, ma c’è l’incognita Gumus.

Con l’esonero di Tudor dovrebbe andare Gotti sulla panchina friulana, in attesa di un nuovo allenatore. Confermate le scelte fatte dal vecchio mister a partire dal modulo, con il 3-5-2 tanto caro all’ex giocatore della Juventus. In difesa unico dubbio Samir, che è tallonato da De Maio, mentre sulla destra Larsen non è al topo e ter Avest è favorito su Pussetto per il ruolo da titolare. Non ci sarà Jajalo squalificato, dentro dunque Fofana con Mandragora al centro. In attacco è favorita la coppia Okaka-Nestorovski, mentre Lasagna va verso la panchina.

Genoa (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Zapata, Romero, Ankersen; Schone, Radovanovic; Agudelo, Pandev, Kouamé; Pinamonti. All. Thiago Motta

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Ekong, Samir; ter Avest, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Nestorovski, Okaka. All. Gotti

Consulta tutte le probabili formazioni della 11^ giornata

Precedenti Genoa-Udinese

Gli ultimi scontri tra le due squadre sorridono ai friulani con quattro vittorie nelle ultime cinque partite, lo scorso anno però la gara del Marassi è terminata sul risultato di 2-2. I precedenti in casa del Genoa in Serie A sono 26 e vedo i padroni di casa in vantaggio con 13 successi contro i 4 bianconeri, mentre sono 9 i pareggi. La vittoria del grifone manca dal 2-1 del 2016 con Perin che ha parato un rigore a Di Natale al 90′. I friulani segnano contro il Genoa da dodici partite consecutive.

I consigli per il fantacalcio

Kouamé è il giocatore più in forma del Genoa e va schierato, anche Pinamonti è consigliato contro una difesa che ha subito la bellezza di 11 gol nelle ultime due partite. Sono buoni nomi anche i vari Radu, Ghiglione, Romero e Schone. Non convince particolarmente invece Zapata.

Musso ha preso tanti malus nelle ultime partita, la colpa non è particolarmente sua ma per questa giornata è meglio tenerlo fuori. Samir e Becao non convincono, così come Mandragora. De Paul è un buon nome, anche se sta giocando sottotono. Out Lasagna, ispira Okaka.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nella 11^ giornata? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A