Seguici su

Serie A

Lecce-Cagliari: orario, probabili formazioni e dove vederla

Gianluca-Lapadula-Lecce
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Lecce-Cagliari, match valido per la 13^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Lecce e Cagliari si affrontano nel match valido per la 13^ giornata di Serie A. Due squadre accomunate dal gioco offensivo, ma con situazioni di classica molto diverse. I padroni di casa non trovano la vittoria da sette giornate, devono tornare a fare punti per allontanarsi dalla zona retrocessione. I sardi invece vogliono confermare il momento positivo e continuare a vincere per sognare l’Europa. Tutto quello che c’è da sapere sulla gara.

Come arriva il Lecce

Gli uomini di Liverani sono reduci dalla sconfitta con la Lazio. Prima erano arrivati quattro pareggi di fila, che ispiravano cauto ottimismo. Con i quattro gol subiti all’ultima gara, i salentini sono saliti a quota 25 reti incassate, diventando la seconda peggior difesa del campionato. Se il reparto offensivo sembra funzionare piuttosto bene – 15 le reti all’attivo – quello difensivo è da rivedere. Contro l’attacco cagliaritano, in splendida forma, bisognerà fare molta attenzione. Fermi a quota 10, i giallorossi sono a un solo punto dal terzultimo posto.

Come arriva il Cagliari

Continua a stupire la squadra di Maran. La manita contro la Fiorentina ha sancito la terza vittoria consecutiva, la quarta in cinque partite. Ritmo incredibile quello dei sardi, terzi a pari merito con la Lazio. Una media di 2 punti a partita, grazie ad una solida difesa – 12 le reti subite – e un attacco che ha già messo a segno 23 gol, di cui 10 nelle ultime tre gare. Dovranno sapersi confermare contro un Lecce che ha dato problemi a molte big, e dimostrare che il sogno Europa League non è un’utopia.

Orario Lecce-Cagliari e dove vederla in tv

Lecce e Cagliari scenderanno sul prato del Via del mare domenica 24 novembre 2019 alle ore 20:45. La sfida sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport 1 (canale 201) e Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati tramite le piattaforme SkyGo e NowTV.

Probabili formazioni Lecce-Cagliari e dove vederla

Tra i padroni di casa è fuori causa Falco per infortunio. Davanti dovrebbe agire la coppia Babacar-Lapadula – in vantaggio su La Mantia – con Mancosu a supporto sulla trequarti. Probabile conferma per Tachtsidis in regia a discapito di Shakhov, ai suoi lati Majer e Petriccione. In difesa ballottaggio tra Calderoni e Dell’Orco, con il primo in vantaggio. Verso il forfait Farias e Tabanelli.

Nel Cagliari out Nandez per un problema muscolare. A farne le veci sarà Ionita che completerà il centrocampo con Cigarini e Rog. Conferma per Nainggolan sulla trequarti, con Castro che dovrebbe partire ancora dalla panchina. Da valutare le condizioni di Luca Pellegrini, rientrato dagli impegni con la nazionale U21 per un fastidio alla caviglia. Se non dovesse farcela, è pronto Lykogiannis. Sulla fascia opposta è in vantaggio Cacciatore su Faragò. Confermata la coppia d’attacco Simeone-Joao Pedro.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Petriccione; Mancosu; Lapadula, Babacar. All. Liverani

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Ionita, Cigarini, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. All. Maran

Precedenti Lecce-Cagliari

Leggermente in vantaggio i salentini nella storia di questa sfida: 15 le vittorie dei giallorossi, 10 i pareggi e altrettante le vittorie dei sardi. Gli ultimi scontri risalgono alla stagione 2011/12, e hanno sempre regalato diverse emozioni: ben 20 i gol nelle ultime sei partite tra queste due squadre. Dato lo stile di gioco offensivo di entrambe, la statistica potrebbe trovare conferma domenica sera.

I consigli per il fantacalcio

Babacar dopo il secondo rigore sbagliato – su due calciati – dovrebbe lasciare la responsabilità a Mancosu, uno che da inizio stagione ha fatto quattro su quattro dal dischetto e che domenica potrebbe ripetersi. Perde quindi di appetibilità l’attaccante senegalese. Sembra essere più in forma invece Lapadula. Troppo altalenanti Majer, Petriccione e Tachtsidis: in una partita del genere è meglio evitarli. Discorso analogo per una difesa che fatica a trovare equilibrio. Salvabile solo Lucioni. Da evitare Gabriel.

Difficile sconsigliare qualcuno in una squadra che sembra funzionare a meraviglia. Il tandem d’attacco è intoccabile, idem per Nainggolan in forma strepitosa. A centrocampo l’azione di contenimento di Nandez sarà ereditata da Rog e Ionita, sono meno appetibili rispetto a Cigarini che imposta e tira i calci piazzati. Castro può far male anche da subentrante, va schierato coprendosi per sicurezza. Da promuovere la difesa: ottime le ultime prestazioni del reparto, Pisacane su tutti. Ispira meno Cacciatore che potrebbe non essere al meglio fisicamente. Sì ad Olsen, diventato ormai una prima scelta.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nella 13^ giornata? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A