Seguici su

Serie A

Parma-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla

Aleksandar-Kolarov-Gervinho-Parma-Roma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Parma-Roma, match valido per la 12^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Nella 12^ giornata di Serie A scendono sul prato del Tardini Parma e Roma, due squadre con situazioni di classifica ed obiettivi molto diversi. Gli uomini di casa sono chiamati a riscattarsi, ma i giallorossi vogliono continuare la striscia positiva. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida.

Come arriva il Parma

Due pareggi e una sconfitta nelle ultime tre gare per gli uomini di D’Aversa, leggera battuta d’arresto giustificabile anche dalle tante assenze. Tuttavia la situazione di classifica rimane tranquilla: i 14 punti finora incassati garantiscono il decimo posto. La sconfitta in casa contro il Verona è arrivata dopo tre successi di fila tra le mura amiche, bisognerà far esultare nuovamente i propri tifosi, abituati a vedere tante reti: ben 10 nelle ultime quattro gare prima della sconfitta con il Verona.

Come arriva la Roma

Periodo positivo per i giallorossi, che hanno raccolto tre vittorie di fila maturate grazie alle otto reti segnate a fronte delle due sole subite. Attualmente terzi in classifica a 22 punti, gli uomini di Fonseca arrivano dalla beffarda sconfitta in Europa League nei minuti di recupero contro il Gladbach. Far rifiatare qualcuno sarà necessario, ma con il rientro di Diawara, Perotti e Under il turnover non spaventa. Positivi i numeri delle trasferte: per i capitolini tre vittorie e due pareggi lontani dalle mura amiche.

Orario Parma-Roma e dove vedere la partita

Il match tra Parma e Roma si giocherà domenica 10 novembre 2019 alle ore 18:00 allo stadio Ennio Tardini. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Probabili formazioni Parma-Roma

Sorride a metà D’Aversa: recuperano Gagliolo e Cornelius che dovrebbero prendere il posto di Dermaku e Karamoh, che raggiunge in infermeria Bruno Alves, Laurini, Grassi e Inglese. Scozzarella in pole su Hernani e Brugman per agire da regista. Obbligate dalle assenze le altre scelte.

Il rientro di Perotti e Under può dar fiato a chi sulle fasce ha speso molto. Rischiano Zaniolo e Kluivert ma partono favoriti. Da non escludere lo slittamento di Zaniolo sulla trequarti per dar fiato a Pastore. Se accanto a Veretout tornasse Diawara, Mancini scalerebbe in difesa accanto a Smalling a svantaggio di Fazio che andrebbe in panchina. Continua il rebus Florenzi, che potrebbe anche tornare titolare ma non dà garanzie.

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Cornelius, Gervinho. All. D’Aversa

Roma (4-2-3-1): Lopez; Florenzi, Fazio, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca

Consulta tutte le probabili formazioni della 12^ giornata

Precedenti Parma-Roma

I precedenti sorridono nettamente ai giallorossi: in 54 scontri, solo in nove occasioni il Parma è riuscito ad imporsi, 32 le vittorie dei capitolini e 13 i pareggi. Il dato che può preoccupare i ducali è un’infelice differenza reti di -48 negli scontri diretti, che fa della Roma la loro bestia nera. Statistica confermata anche dalle sfide più recenti: l’ultima vittoria del Parma contro i giallorossi risale alla stagione 2012/13, quella ancora precedente è del 2005. Nelle ultime 10 gare al Tardini, la Roma si è imposta ben otto volte.

I consigli per il fantacalcio

Da ex – e in un momento positivo – Gervinho è il nome più caldo per gli uomini di casa, ma attenzione a Kulusevski che sta facendo molto bene e anche a Cornelius, di rientro dall’infortunio dopo una tripletta nella sua ultima apparizione. Kucka ha nei giallorossi la sua vittima preferita – tre le reti segnate – può essere un incentivo. Scozzarella viene da un’ottima prestazione e va confermato. Meno garanzie dal reparto difensivo, anche se da Darmian un assist può sempre arrivare. Meglio evitare Sepe.

Tornano finalmente sia Perotti che Under e domenica dovrebbero poter giocare almeno uno spezzone. Da confermare anche i loro possibili cambi: Zaniolo, Pastore e Kluivert possono tutti portare bonus, anche senza 90’ a disposizione. In splendida forma Veretout. Apparso invece molto in difficoltà Mancini in Europa League, che inoltre domenica potrebbe tornare in linea difensiva perdendo appetibilità. Da evitare un Fazio in stato confusionale, attenzione anche a Spinazzola che non è al meglio e avrà una gara difficile. Più garanzie dal resto del reparto, Pau Lopez incluso.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nella 12^ giornata? I nostri consigli partita per partita

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A