Seguici su

Serie A

Sampdoria-Udinese: orario, probabili formazioni e dove vederla

Gianluca-Caprari-sampdoria
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Sampdoria-Udinese, match valido per la 13^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ultimo aggiornamento

Al Marassi si scontrano Sampdoria e Udinese, due squadre che stanno riemergendo dopo un periodo di crisi. Per ora pessima differenza reti per entrambe — rispettivamente di meno 12 e meno 10 – ma i nuovi allenatori sembrano aver trovato la chiave per far funzionare le rispettive squadre. Tutto quello che c’è da sapere sul match.

Come arriva la Sampdoria

Con Ranieri in panchina i numeri dei blucerchiati sono decisamente migliorati. Solo tre le reti subite in sei gare, altrettante quelle messe a segno. Se la fase difensiva è molto migliorata, dall’attacco è lecito aspettarsi di più. Per ora questo equilibrio è valso sei punti nelle ultime cinque partite, e sta permettendo ai liguri di abbandonare il fondo della classifica. Con i loro nove punti, sono adesso terzultimi a pari punti con i cugini del Genoa.

Come arriva l’Udinese

Positivo l’impatto di Gotti: dopo l’esonero di Tudor dovuto ad un tracollo improvviso, la squadra friulana ha ripreso a funzionare. Contro il Genoa, per la prima volta in questa stagione, l’Udinese ha trovato la rete in più di un’occasione nello stesso match: ben tre i gol messi a segno. Contando il pareggio con la Spal, sono quattro i punti in due scontri diretti per la salvezza, fondamentali per ritrovare serenità. Attualmente dodicesimi a quota 14 punti, i friulani sono a +5 dal terzultimo posto, occupato proprio dalla Sampdoria.

Orario Sampdoria-Udinese e dove vedere la partita

Il match tra Sampdoria e Udinese andrà in scena allo stadio Luigi Ferraris domenica 24 novembre 2019 alle ore 18:00. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Probabili formazioni Sampdoria-Udinese

Out Bonazzoli per infortunio muscolare, ballottaggio tra Gabbiadini e Caprari per affiancare Quagliarella. Con la conferma del 4-4-2, va verso l’esclusione Ramirez. Da esterni di centrocampo dovrebbero agire Rigoni e Jankto, mentre nel ruolo di interni si contendono una maglia Vieira e Bertolacci per affiancare Ekdal. Bereszynski starà fuori circa due mesi per infortunio, pronto Depaoli a farne le veci, mentre Ferrari sembra aver scavalcato Murillo nelle gerarchie, domenica sarà lui il titolare.

Friulani senza Okaka e Becao causa squalifica, acciaccato anche Pussetto. Davanti si potrebbe vedere la coppia Lasagna-Nestorovski, ma non è da escludere che uno dei due lasci spazio a De Paul nel tandem d’attacco. A centrocampo troverebbe così spazio uno tra Wallace e Fofana. Sulle fasce conferma per Larsen e Sema, mentre in difesa è ballottaggio tra Nuytinck e De Maio.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Depaoli, Ferrari, Colley, Murru; Rigoni, Ekdal, Vieira, Jankto; Caprari, Quagliarella. All. Ranieri

Udinese (3-5-2): Musso; Nuytinck, Ekong, Samir; Larsen, Mandragora, Jajalo, De Paul, Sema; Lasagna, Nestorovski. All. Gotti

Consulta tutte le probabili formazioni della 13^ giornata

Precedenti Sampdoria-Udinese

I precedenti sorridono ai blucerchiati: 33 le vittorie della Sampdoria, a fronte delle 23 dei friulani mentre sono 27 i pareggi. Gli ultimi anni parlano però di una situazione più equilibrata: negli ultimi 15 incontri i liguri si sono imposti cinque volte, mentre i friulani sei. Tuttavia una vittoria dell’Udinese al Ferraris manca dalla stagione 2012/13. Da sottolineare anche che nelle ultime quattro gare sono state ben 12 le reti totali, complice soprattutto Quagliarella che l’anno scorso ha firmato una doppietta e un assist nel 4-0 casalingo.

I consigli per il fantacalcio

Nella Sampdoria Quagliarella va a caccia di una rete che manca da troppo. Si può schierare ma non è irrinunciabile. Caprari dovrebbe essere favorito a Gabbiadini, una chance la merita. Rigoni può essere una buona soluzione, ma attenzione a Ramirez che anche partendo dalla panchina ha dimostrato di poter lasciare il segno. Meno appetibili Ekdal e Vieira che dovranno fare i conti con De Paul. La difesa vive un buon momento, Ferrari su tutti, ma anche Depaoli e Murru ispirano fiducia. Audero ultimamente è un’ottima soluzione.

Nell’Udinese tanto dipenderà dalla posizione di De Paul. Se schierato come seconda punta, l’argentino può essere micidiale. Ne guadagnerebbe anche Nestorovski che avrebbe un compagno dall’assist facile. Meno appetibile la coppia con Lasagna. In mezzo al campo meglio Mandragora di Jajalo. Anche Sema può essere una buona soluzione. Buono il momento del reparto difensivo, Ekong su tutti, ma un occhio di riguardo a Larsen che agisce sulla linea di centrocampo. Musso sta regalando gioie e dolori, ma per domenica ci si può puntare.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nella 13^ giornata? I nostri consigli partita per partita

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Serie A