Seguici su

Serie A

Torino-Juventus: orario, probabili formazioni e dove vederla

Andrea-Belotti-Alex-Sandro-Torino-Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Torino-Juventus, match valido per la 11^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

L’anticipo del sabato sera – valido per la 11^ giornata di Serie A – metterà di fronte Torino e Juventus nell’attesissimo derby della Mole. Mazzarri fa all-in per tenersi salda la panchina, ma attenzione ai bianconeri che non possono permettersi passi falsi per non farsi scavalcare dall’Inter. Tutto quello che c’è da sapere sulla sfida.

Come arriva il Torino

Momento buio per i granata che non vincono da più di un mese, gli ultimi tre punti sono arrivati il 26 settembre contro il Milan con tre sconfitte e due pareggi nelle ultime cinque partite. Dopo un buon inizio la squadra di Mazzarri si è arenata a 11 punti in classifica dopo 10 giornate, rimanendo ferma al 13^ posto. Preoccupa l’astinenza di Belotti, che non segna ormai da quattro partite.

Come arriva la Juventus

Viaggia a gonfie vele la Juventus, che ha vinto otto delle ultime nove gare: l’altra partita è stato l’1-1 contro il Lecce. Quello che preoccupa Sarri sono i gol subiti con i bianconeri che subiscono gol da cinque partite consecutive. Nonostante ciò la Juventus è prima in classifica con 26 punti e con la seconda miglior difesa del campionato dietro al Verona.

Orario Torino-Juventus e dove vedere la partita

Il match tra Torino e Juventus si giocherà sabato 2 novembre 2019 alle ore 20:45 allo stadio Olimpico Grande Torino. La gara sarà trasmessa da Dazn su ogni dispositivo dotato di una connessione a internet e dell’app della piattaforma di streaming. Inoltre sarà possibile vedere il match su Sky sul canale Sky Dazn 1 (canale 209).

Probabili formazioni Torino-Juventus

Con la squalifica di Nkoulou si rivede Lyanco in mezzo alla difesa, mentre Izzo e Djidji agiranno ai suoi fianchi. Sulla destra la velocità di Aina è favorita sull’esperienza di De Silvestri, dubbio fisico per Rincon con Lukic che è pronto a prendere il suo posto. In attacco è Verdi il favorito per far coppia con Belotti, Iago Falque è alle prese con un problema muscolare.

Nei bianconeri rientra de Ligt in mezzo al fianco di Bonucci, con Cuadrado a destra e Alex Sandro in ballottaggio con De Sciglio sull’altra fascia. Bentancur ancora al posto dell’acciaccato Pjanic, attenzione a Can che insidia Khedira. Potrebbe rivedersi Ramsey dal primo minuto sulla trequarti al posto di Bernardeschi e Higuain al posto di Dybala.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Djidji; Aina, Baselli, Lukic, Meité, Ansaldi; Belotti, Verdi. All. Mazzarri

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Bentancur, Matuidi; Ramsey; Higuain, Ronaldo. All. Sarri

Consulta tutte le probabili formazioni della 11^ giornata

Precedenti Torino-Juventus

Il Torino non vince un derby dal 2-1 del 2015 grazie ai gol di Darmian e Quagliarella, con otto successi bianconeri negli ultimi dieci precedenti che, inoltre, vanno in gol in casa dei granata da 11 partite consecutive: l’ultima volta che la Juventus non ha segnato correva l’anno 1999. Gli ultimi quattro derby della Mole sono stati caratterizzati dai pochi gol segnati, con una media di 1,5 reti a partita.

I consigli per il fantacalcio

Sirigu potrebbe fare bene, nonostante le difficoltà, mentre Lyanco e Djidji sono da matita rossa. De Silvestri potrebbe rimanere in panca, mentre Lukic al posto di Rincon non convince. Belotti non si può lasciare fuori, a differenza di Verdi che per il momento non è riuscito ad incidere.

L’inserimento di Ramsey è intrigante, mentre con Szczesny e Bonucci si va sul sicuro. Matuidi è da sufficienza, attenzione a de Ligt che finora ha deluso le aspettative. Higuain potrebbe giocare al posto di Dybala mentre su Ronaldo ogni commento è superfluo.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nella 11^ giornata? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A