Seguici su

Serie A

Inter-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla

roma-inter-zaniolo-skriniar
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Inter-Roma, match valido per la 15^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ad aprire il 15^ turno del campionato di Serie A sarà il big match tra Inter e Roma, due squadre in ottima forma, entrambe lanciate verso il raggiungimento dei propri obbiettivi stagionali. L’Inter di Conte ha superato la Juventus e dovrà difendere il primato, mentre gli uomini di Fonseca sono quarti a pari merito con il Cagliari. Tutto quello che c’è da sapere sulla gara.

Come arriva l’Inter

I nerazzurri hanno superato la rivale Juventus nella corsa allo scudetto: i cinque successi di fila garantiscono un distacco di un punto sui bianconeri. Con 12 vittorie, una sconfitta e un pareggio, Conte e i suoi hanno proposto il miglior avvio di stagione nella storia del club: mai a quota 37 dopo sole 14 giornate. Il merito è di una difesa solida che ha concesso in media 0.9 gol a partita, e di un attacco da sogno guidato dalla coppia Lautaro-Lukaku, che insieme hanno messo la firma su ben 18 gol sui 31 totali. Attenzione però alle assenze e al possibile calo fisico o mentale, anche in vista della successiva gara contro il Barcellona in Champions.

Come arriva la Roma

Periodo positivo dei giallorossi che arrivano dalla vittoria sul difficile campo del Verona. Nelle ultime tre gare tra campionato ed Europa League la Roma ha segnato nove gol subendone solo uno. Il gioco offensivo di mister Fonseca sta dando i suoi frutti, e difensivamente la coppia Smalling-Mancini sembra funzionare molto bene. Fondamentale il rientro di Pellegrini: con lui in campo la Roma segna in media 2.1 reti a partita, in sua assenza il ritmo cala a 1.3. Per adesso le 26 reti messe a segno a fronte delle 15 subite garantiscono 28 punti e quarto posto condiviso con il Cagliari, ma la zona Champions è affollata: vietato fermarsi.

Orario Inter-Roma e dove vedere la partita

La gara tra Inter e Roma si disputerà venerdì 6 dicembre alle ore 20:45. Il match di San Siro sarà trasmesso in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Probabili formazioni Inter-Roma

Tante assenze tra gli uomini di casa, oltre a Sensi e Barella perdono anche Gagliardini a centrocampo. Sempre ai box Sanchez, mentre potrebbe recuperare Asamoah, anche se per ora sembra favorito Biraghi sull’out di sinistra. Obbligate quasi tutte le altre scelte: Godin dovrebbe tornare in difesa accanto a de Vrij e Skriniar, mentre a centrocampo ci sarà Borja Valero con Brozovic e Vecino ad agire da interni e Candreva sulla fascia destra. Inamovibile la coppia Lautaro-Lukaku, anche se a uno dei due potrebbero essere risparmiati i 90′. In tal caso potrebbe rivedersi Politano, smaltito l’infortunio.

I giallorossi perdono Kluivert per infortunio ma ritrovano Zaniolo di rientro dalla squalifica e Spinazzola che torna arruolabile. Sarà lui a completare il reparto difensivo accanto a Mancini e Smalling, con Kolarov a presidiare la fascia opposta. In mediana conferma per la coppia Veretout-Diawara. Sulla trequarti confermato Pellegrini, alla sua destra ci sarà Zaniolo mentre a sinistra il ballottaggio è aperto: si contendono una maglia Under, Mkhitaryan e Perotti. Davanti dovrebbe esserci Dzeko nonostante abbia manifestato qualche sintomo influenzale.

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, Skriniar, De Vrij; Candreva, Borja Valero, Brozovic, Vecino, Biraghi; Lautaro, Lukaku. All. Conte

Roma (4-2-3-1): Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Diawara; Zaniolo, Pellegrini, Under; Dzeko. All. Fonseca

Consulta tutte le probabili formazioni della 15^ giornata

Precedenti Inter-Roma

Quello di venerdì sarà il confronto numero 200 tra le due squadre. I precedenti sorridono ai nerazzurri, che hanno ottenuto 88 vittorie a fronte di 58 sconfitte e 53 pareggi. Gli ultimi tre scontri sono tutti culminati con il segno X, sempre con almeno un gol per ciascuna squadra. Scontro generalmente ricco di reti da una parte e dall’altra: per rivedere una delle due squadre restare a secco bisogna risalire alla stagione 2014/15, unica occasione nelle ultime 10 gare in cui non riuscirono a trovare la porta entrambe. In quel caso fu l’Inter ad imporsi, con il risultato di 1-0.

I consigli per il fantacalcio

Impossibile tenere fuori Lautaro o Lukaku, anche in una partita così delicata. Discorso diverso per il centrocampo: non sono prime scelte né Borja Valero né Vecino, mentre danno qualche garanzia in più sia Candreva che, soprattutto, Brozovic, in stato di grazia. De Vrij, Skriniar e Godin sono scelte di tutto rispetto, ma tenuto conto dell’avversario ostico, non sono imprescindibili. Handanovic a rischio malus, ma rimane una buona soluzione.

Nella Roma non sembra ancora al meglio della condizione Under, da rilanciare invece Zaniolo che per di più affronta la sua ex squadra. Pellegrini regala assist in continuazione, resta una prima scelta nonostante le difficoltà del match. È una buona soluzione anche Veretout, che potrebbe essere rigorista se non giocasse Perotti. Sia Mancini che Smalling possono essere schierati: l’avversario sarà ostico ma entrambi sono ottimi saltatori e colpitori di testa, con loro il bonus è sempre possibile. Lopez rischia grosso, non è da considerare come portiere di prima fascia.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A