Seguici su

Serie A

Roma-Spal: orario, probabili formazioni e dove vederla

Felipe Spal

Tutto quello che c’è da sapere su Roma-Spal, match valido per la 16^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Roma fresca di qualificazione europea ospita la Spal scesa all’ultimo posto della classifica. I giallorossi devono tornare a vincere per inseguire l’obiettivo quarto posto, mentre tra le fila spalline urge ritrovare punti necessari per la salvezza. Tutto quello che c’è da sapere sul match.

Come arriva la Roma

Poco convincente la prova della Roma in Europa League, ma il pareggio ottenuto permette comunque l’accesso ai sedicesimi di finale del torneo. In campionato i giallorossi sono reduci dal pareggio con l’Inter, arrivato a seguito di due vittorie e una sconfitta. Per ora la classifica li vede quarti a pari merito con il Cagliari, con un solo punto di vantaggio sull’Atalanta che insegue. Da sottolineare la recente buona tenuta difensiva: solo un gol preso nelle ultime tre partite, 15 in totale sin qui. Tuttavia senza Smalling infortunato e Mancini out per squalifica il reparto perde affidabilità.

Come arriva la Spal

Gli spallini toccano il fondo: la sconfitta contro il Brescia li condanna all’ultimo posto della classifica. Solamente nove punti conquistati finora, tre nelle ultime otto, colpa soprattutto dei soli nove gol messi a segno. Il reparto offensivo è il meno prolifico del campionato, e la crisi di Petagna ne è il simbolo: secondo rigore di fila sbagliato in uno scontro diretto. Meglio invece la difesa, che ha subìto “solo” 22 reti, miglior statistica tra le ultime otto in classifica, ma date le assenze ci saranno diverse novità nel reparto.

Orario Roma-Spal e dove vedere la partita

Il match tra Roma e Spal andrà in scena allo stadio Olimpico alle ore 18:00 di domenica 15 dicembre 2019. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport 1 (canale 251) e Sky Sport SerieA (canale 202), e sarà visibile in streaming per gli abbonati attraverso le piattaforme SkyGo e NowTV.

Probabili formazioni Roma-Spal

Roma orfana dei suoi due centrali: Smalling resta in dubbio ma non è al meglio, Mancini sconta la squalifica. Al loro posto pronti Fazio e Juan Jesus. Sulla fascia sinistra torna Kolarov, a destra è ballottaggio tra Spinazzola e Florenzi, con il primo in pole. Conferma per Diawara e Veretout in mediana. Sulla trequarti è recuperato Pellegrini, ai suoi lati Zaniolo a destra e ballottaggio tra Mkhitaryan, Perotti e Under per il posto sulla sinistra. Davanti torna Dzeko. Recuperato Lopez, ci sarà lui tra i pali.

Emergenza sulle fasce di centrocampo per la Spal, che potrebbe dover rinunciare ancora al consueto 3-5-2. Probabile l’impiego di una difesa a quattro, con Vicari e Tomovic centrali e Cionek e Igor come terzini. Rombo di centrocampo con Valdifiori come perno, ai suoi lati, data l’assenza di Kurtic, agiranno Murgia e Missiroli. Sulla trequarti ci sarà Valoti ad innescare Petagna coadiuvato da uno tra Floccari e Jankovic.

Roma (4-2-3-1): Lopez; Spinazzola, Fazio, Jesus, Kolarov; Diawara, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan, Dzeko. All. Fonseca

Spal (4-3-1-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic, Igor; Murgia, Valdifiori, Missiroli; Valoti; Jankovic, Petagna. All. Semplici

Consulta tutte le probabili formazioni della 16^ giornata 

Precedenti Roma-Spal

Bilancio storico piuttosto equilibrato, con i capitolini leggermente avanti con 14 vittorie a fronte delle 12 spalline. Sono 10 invece i pareggi. Nella scorsa stagione la Spal è stata un incubo per i giallorossi, che sono stati sconfitti sia in casa che in trasferta, con i risultati di 0-2 e 2-1. Nella stagione precedente, invece, la Roma si era imposta sia all’andata che al ritorno, iscrivendo in entrambi i casi tre reti e subendone una sola.

I consigli per il fantacalcio

Il rientro in gruppo di Pellegrini è una doppia buona notizia: il centrocampista romano è un top del reparto, e con lui aumentano le occasioni, in particolare per Dzeko. Ancora non al meglio Under così come Mkhitaryan, ci si può comunque scommettere ma il rischio insufficienza c’è. Zaniolo invece è un’ottima soluzione. Buone scelte anche Diawara e Veretout, in cerca del bonus assist. Da non rischiare i centrali difensivi, mentre sulle fasce Kolarov in primis e Spinazzola poi sono entrambi scelte valide. Sì a Lopez.

Spal in difficoltà e Petagna in crisi. Scommettere sul suo riscatto contro una Roma senza i centrali non è una follia, ma è senz’altro un rischio. Da evitare Floccari. Poco raccomandabile il centrocampo, privo della sua stella Kurtic. Si può salvare solo Valoti che agisce sulla trequarti. Discorso analogo per la difesa: l’unico schierabile è Vicari. Berisha rischia malus pesanti. È da evitare.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio per la 16^ giornata? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A