Seguici su

Serie A

Torino-Fiorentina: orario, probabili formazioni e dove vederla

Ansaldi-Chiesa-Torino-Fiorentina
twitter.com/acffiorentina

Tutto quello che c’è da sapere su Torino-Fiorentina, match valido per la 15^ giornata di serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Separate da appena un punto, Torino e Fiorentina si affronteranno domenica in occasione della 15^ giornata di Serie A con motivazioni ed obiettivi differenti: Il Torino di Mazzarri gioca per accorciare verso la zona Europa; Montella, invece, dovrà concentrarsi sul tornare al risultato per rilanciarsi in campionato. Tutto quello che c’è da sapere sulla gara.

Come arriva il Torino

Dopo la vittoria di misura contro il Genoa ed i sei punti conquistati nelle ultime tre gare, il Torino scende in campo con una consapevolezza maggiore nei propri mezzi, e convinto che anche in assenza dei punti di riferimento è capace di trovare i giusti spunti per portare a casa il risultato. Aspetto importante questo alla luce del complicarsi della situazione Belotti, che, dopo Genoa, sarà costretto al riposo anche per la sfida contro la Fiorentina. Gli esami strumentali degli ultimi giorni infatti hanno rilevato una distrazione ad alcune fibre muscolari che non permetteranno al capitano di esserci. Mazzarri dunque sarà costretto a studiare una soluzione simile a quella vista al Ferraris con Berenguer e Verdi in attacco o, in alternativa, con Zaza come attaccante di ruolo. Il tecnico toscano dovrà fare a meno anche di Edera squalificato, Falque di ritorno tra un paio di settimane e Lyanco atteso non prima di gennaio.

Come arriva la Fiorentina

Negativo il trend di Montella sulla panchina viola. La Fiorentina arriva alla sfida con il Torino da tre sconfitte consecutive nelle ultime tre giornate, facendo registrare uno score in termine di differenza reti piuttosto pesante: -5, frutto dei sette gol subiti e gli appena due realizzati. Rispetto ai granata la squadra di Montella dovrà gestire bene anche le fatiche della Coppa Italia che ha visto in settimana i viola protagonisti nella vittoria contro il Cittadella per 2-0. La Fiorentina si presenta allo Stadio Grande Torino senza squalificati ma con assenze importanti: Pezzella non sarà pronto prima di metà dicembre, Chiesa è ancora da valutare così come Terzic, mentre sicuro assente sarà Ribery dopo il brutto infortunio accusato nella sfida contro il Lecce.

Orario Torino-Fiorentina e dove vedere la partita

Il match tra Torino e Fiorentina si giocherà domenica 8 dicembre 2019 alle ore 15:00 allo stadio Olimpico Grande Torino. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e in streaming per gli abbonati attraverso i servizi SkyGo e Now TV.

Probabili formazioni Torino-Fiorentina

L’assenza di Belotti per il Torino riconferma l’attacco, che potrebbe vedere ancora Berenguer e Verdi protagonisti del 3-5-2 ipotizzato da Mazzarri. A centrocampo De Silvestri e Ansaldi sulle fasce con Lukic, Rincon e Baselli guardiani della mediana. In difesa invece dovrebbe restare immutato il reparto con Izzo, Bremer e Nkoulou avanti a Sirigu.

Per i viola dovrebbe profilarsi un modulo a specchio che vedrà terminali offensivi con molta probabilità Vlahovic e Chiesa (ove dovesse recuperare) o in alternativa Boateng che resta in ballottaggio. Il centrocampo sarà formato da Lirola e Dalbert sulle corsie laterali e da Castrovilli e Pulgar pronti ad inserirsi sui lanci di Badelj in cabina di regia. Il pacchetto arretrato sarà composto invece da Caceres, Milenkovic e Ceccherini tutti a difesa di Dragowski.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Lukic, Ansaldi; Berenguer, Verdi. All. Mazzarri

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Vlahovic, Chiesa. All. Montella

Consulta tutte le probabili formazioni della 15^ giornata

Precedenti Torino-Fiorentina

Positivo il bilancio del Torino nei precedenti contro la Fiorentina. Dei 138 incontri in Serie A, i granata sono risultati vittoriosi 47 volte, mentre la Fiorentina ha assaggiato la vittoria in 44 incontri. I restanti match invece sono stati pareggi e se ne contano esattamente 47 dopo l’ultimo della passata stagione nel girone di ritorno che vide il match terminare 1-1 esattamente come all’andata. Nel mentre, la sfida negli ottavi di Coppa Italia che vide invece vittoriosa la Fiorentina per 2-0 nel gennaio 2019.

I consigli per il fantacalcio

Sulla base di quelle che sono le possibili formazioni delle due squadre e data la voglia di entrambe di migliorare la situazione deficitaria di classifica, Torino-Fiorentina potrebbe essere una partita giocata a ritmi elevati e con alte possibilità di vedere diversi gol. Per questa giornata quindi non consigliamo alcun portiere delle due squadre da schierare nella vostra formazione. Per la difesa invece potrebbe rivelarsi vincente schierare Milenkovic che in situazione di palle inattive potrebbe essere pericoloso considerata anche la non irrilevante differenza di altezza dei marcatori del Torino che in media hanno una differenza di circa 10 cm rispetto ai 195 del centrale viola. A centrocampo invece Ansaldi da una parte e Lirola dall’altra potrebbero mettere in difficoltà le difese ed appaiono coloro che potrebbero risultare vincenti soprattutto in ottica assist. Altro elemento sul quale sarebbe opportuno puntare è Benassi, che dopo la doppietta in Coppa Italia sembra potersi rimettere in mostra al meglio anche in campionato. In attacco nel caso in cui Chiesa dovesse farcela potrebbe valere sicuramente la pena schierarlo (seppur potrebbe non essere al meglio) mentre in casa granata Berenguer potrebbe essere la sorpresa di giornata.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio per la 15^ giornata di Serie A? I nostri consigli partita per partita

 

Luca Paglia


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A