Seguici su

Serie A

Spal-Bologna: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza-gol-Andrea-Petagna-Spal

Tutto quello che c’è da sapere su Spal-Bologna, match valido per la 21^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il match di sabato tra Spal e Bologna sarà valevole per il secondo turno del girone di ritorno. L’attesissimo derby vede in scena la squadra di Semplici che ha ceduto al Genoa la coda della classifica con l’inattesa vittoria ai danni dell’ Atalanta, ed i rossoblu di Mihajlovic che invece arrivano da un momento non felicissimo tale da non permette ai felsinei di prendere i tre punti dalla 17^ giornata. Tutto quello che c’è da sapere sulla gara.

Come arriva la Spal

Trend non troppo positivo fin qui della Spal che prima della partita di lunedì scorso si ritrovava a chiudere la classifica di Serie A. La squadra di Semplici fino a quel momento aveva una media punti impietosa: 0,60 punti per partita frutto dei 12 conquistati in 19 match. Nelle ultime cinque partite la squadra è riuscita a trovare la vittoria solo in due occasioni: Atalanta e Torino. Nonostante i pochi punti ottenuti – diversamente da quello che potrebbe apparire – la Spal si scopre più solida di molte altre realtà di questo torneo: infatti dall’inizio del campionato i biancazzurri solo in un occasione hanno perso con tre gol di scarto (contro il Sassuolo a settembre) mentre hanno perso il resto degli scontri sempre con massimo due gol di scarto.

Come arriva il Bologna

La squadra di Mihajlovic dall’inizio del nuovo anno è in evidente difficoltà sul piano dei risultati e del gioco, e lo si è visto in maniera lampante contro la squadra di Juric nell’ultimo match di campionato. Nelle ultime tre giornate i rossoblu hanno raccolto il misero bottino di due punti sui nove disponibili, pareggiando contro Fiorentina ed Hellas ed uscendo sconfitti contro il Torino di Mazzarri. Il rapporto reti realizzate e subite però non è dei peggiori e resta comunque positivo; nelle ultime sei giornate infatti sono riusciti a mettere a segno nove gol ma sono stati poco attenti a subirne altrettanti. La posizione attualmente è la dodicesima, dunque medio bassa classifica. C’è poco da star sereni, sono solo nove i punti che la separano dal terzultimo posto.

Orario Spal-Bologna e dove vedere il match

Il derby emiliano andrà in scena sabato 25 gennaio 2020 alle ore 15:00. Il match si disputerà allo stadio Paolo Mazza e sarà trasmesso in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e 472 del digitale terrestre, ma sarà visibile in streaming per gli abbonati anche tramite le piattaforme SkyGo e NowTV.

Probabili formazioni Spal-Bologna

La Spal di Semplici non potrà contare esclusivamente sulle forze di Fares e D’Alessandro ormai assenti di lunga data, ma avrà a disposizione tutta la restante rosa e non dovrebbe prendere scelte sorprendenti in vista di questo match. Dunque undici di Bergamo confermato per gli spallini, con la difesa ancora una volta formata da Cionek, Vicari e Igor. A centrocampo Strefezza e Reca sugli out con Missiroli in cabina di regia accompagnato da Valoti e il nuovo arrivo Dabo. Avanti Petagna e Di Francesco chiudono il reparto offensivo.

Per questo derby il Bologna dovrà fare a meno degli squalificati Bani e Sansone, per questo il tecnico serbo sarà obbligato a rimodulare l’attacco dando una maglia dal 1′ al neo arrivato Barrow, e in difesa concedendo a Paz la possibilità di partire titolare. In mezzo al campo sarà il momento anche del nuovo acquisto Dominguez supportato da Schouten considerata l’assenza di Medel e i mal di pancia di mercato di Dzemaili.

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Igor; Strefezza, Dabo, Missiroli, Valoti, Reca; Petagna, Di Francesco. All. Semplici

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Paz, Danilo, Mbaye; Dominguez, Schouten; Orsolini, Soriano, Palacio; Barrow. All. Mihajlovic

Consulta tutte le probabili formazioni della 21^ giornata

Precedenti Spal-Bologna

Non sono moltissimi i precedenti tra queste due squadre, il derby emiliano infatti è andato in scena in Serie A in totale per 37 volte, di queste sono state 10 le affermazioni degli estensi, 20 quelle dei felsinei, mentre in sette occasioni il match è terminato in parità. Le reti messe a segno dai biancazzurri sono state 34, quelle rossoblu leggermente di più: 57. Le due squadre si sono già affrontate nel girone di andata, match che ha visto la vittoria del Bologna al Dall’Ara per 1-0 in un match che pareva poter terminare in pareggio ma che è stato deciso poi da un gol di Soriano in pieno recupero. Mazza tabù per il Bologna, stadio in cui non vince dal 1977 in un match di Coppa Italia. Bisogna andare indietro fino al 1968 per trovare l’ultima vittoria in campionato dei rossoblù in casa della Spal.

I consigli per il fantacalcio

Match delicato, come ogni derby, condito dal peso dei punti in ottica salvezza. La Spal viene da una settimana in cui probabilmente la vittoria contro la corazzata Atalanta avrà dato i giusti stimoli per affrontare questo girone di ritorno con maggior convinzione, e sicuramente la partita con il Bologna non sarà un’eccezione. Dunque per questo match Petagna sarà sicuramente l’attaccante consigliato, vista anche l’alta predisposizione degli avversari a subire gol. Attenzione a Cionek e Vicari che, contro la velocità di Barrow e Palacio potrebbero creare qualche pasticcio dietro. Reca è un profilo da consigliare considerato l’ottimo stato di forma in cui si trova.

Bologna che sabato dovrà faticare contro le offensive di Petagna e Di Francesco, da evitare i difensori rossoblù per questa giornata ad eccezione di Tomiyasu che dopo 20 giornate conserva una fantamedia di 6. A centrocampo potrebbe essere la partita di Schouten: ottime possibilità per lui per fare bonus. Barrow potrebbe essere la pedina che mancava a questo Bologna per riprendere la giusta via, Palacio è il partner ideale per mandarlo in gol.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio per la 21^ giornata di campionato? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A