Seguici su

Serie A

Atalanta-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla

Alejandro-Gomez-Lorenzo-Pellegrini-Atalanta-Roma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Atalanta-Roma, match valido per la 24^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Scendono in campo le due maggiori pretendenti al 4^ posto, Atalanta e Roma, in uno scontro che può essere fondamentale per capire chi sarà la quarta squadra italiana nella prossima edizione della Champions League. Tutto quello che c’è da sapere sul match.

Come arriva l’Atalanta

L’Atalanta ritrova la vittoria battendo in trasferta la Fiorentina e vola da sola al quarto posto. Il recente bilancio tuttavia non è dei migliori: solo due le vittorie nelle ultime sei partite, considerando anche l’eliminazione dalla Coppa Italia. Se è vero che il gioco offensivo orobico risulta devastante – 61 le reti sin qui siglate, che ne fanno il miglior attacco del torneo – va detto anche che la continuità è un fattore su cui Gasperini sembra ancora dover lavorare. Nelle ultime due gare casalinghe, infatti, sono arrivati un pareggio ed una sconfitta. Vincendo sabato, la Dea si porterebbe a +6 dai giallorossi e potrebbe mettere momentaneamente al sicuro il bramato quarto posto.

Come arriva la Roma

È crisi in casa giallorossa. Ci si attendeva una risposta dopo l’amara sconfitta di Sassuolo, ed invece contro il Bologna è arrivato un altro risultato negativo. I dati del 2020 sono allarmanti: nelle ultime sei gare di campionato, la Roma ha riportato la vittoria in una sola occasione, poi – pareggio del derby a parte – solo sconfitte. A Bergamo qualche cambiamento sarà obbligatorio, se non altro per via delle assenze in mediana, che costringeranno Fonseca ad adattare nuovamente Mancini in quel ruolo o a pensare una soluzione alternativa. Quel che è certo è che la solidità difensiva ed il gioco propositivo che avevano caratterizzato l’avvio della direzione del tecnico portoghese sembrano ormai smarriti. Non fare punti a Bergamo complicherebbe, e di molto, la corsa al quarto posto.

Orario Atalanta-Roma e dove vedere la partita

Il match tra orobici e capitolini si disputerà sabato 15 febbraio 2020 alle ore 20:45. La partita del Gewiss Stadium sarà trasmessa in esclusiva in streaming su DAZN, e sarà visibile anche su Sky per gli abbonati su Dazn 1 (canale 209).

Probabili formazioni Atalanta-Roma

Pochi dubbi ormai sulle gerarchie offensive: con Zapata che ha ripreso il suo posto da titolare a svantaggio di Muriel. Sulla trequarti ci saranno ancora Gomez e Ilicic, mentre in mediana Freuler dovrebbe essere preferito a Pasalic per affiancare De Roon. Sulle corsie conferma per Gosens a sinistra, mentre sulla fascia opposta è in vantaggio Castagne su Hateboer. In difesa dovrebbe essere confermato Djimsiti, ancora panchina per Caldara. Completano la linea Toloi e Palomino.

Diversi dubbi in casa Roma. Per ovviare all’assenza di Cristante, Fonseca potrebbe schierare Mancini in mediana accanto a Veretout, inserendo Fazio in difesa accanto a Smalling. L’alternativa è che arretri Pellegrini in mediana, con Mkhitaryan a presidiare la trequarti al suo posto. Da capire anche come verranno gestiti i terzini: possibile la conferma di Santon a destra, in ballottaggio Spinazzola e Kolarov per la corsia opposta, ma viva anche l’opzione Bruno Peres. Diversi ballottaggi anche in attacco, con Perotti e Under leggermente favoriti Kluivert e Carles Perez.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Ilicic; Zapata. All. Gasperini

Roma (4-2-3-1): Lopez; Santon, Smalling, Fazio, Spinazzola; Mancini, Veretout; Under, Pellegrini, Perotti; Dzeko. All. Fonseca

Precedenti Atalanta-Roma

Bilancio storico in netto favore dei giallorossi, che hanno riportato quasi il doppio delle vittorie degli avversari in questo scontro diretto: 57 contro 29. Sono invece 41 le occasioni in cui il match è finito in parità. La storia più recente parla però di un quadro molto diverso: la Roma ha vinto solo uno degli ultimi 10 match disputati contro i bergamaschi, subendo quattro sconfitte e pareggiando in cinque occasioni. All’andata gli orobici hanno sbancato l’Olimpico imponendosi per 0-2, mentre nella scorsa stagione la gara è terminata sul risultato di 3-3 sia all’andata che al ritorno.

I consigli per il fantacalcio

I tre diamanti orobici sono intoccabili: Ilicic e Zapata prime scelte per l’attacco, Gomez per il centrocampo. Attenzione anche al jolly Malinovski, reduce dal gol. In calo, invece, le prestazioni di Pasalic. Muriel resta una buona opzione, ma sta trovando sempre meno spazio e va messo solo coprendosi con una certezza in panchina. Ok Freuler, meno appetibile De Roon. Gosens resta una prima scelta per la difesa, meglio anche del collega Castagne. Ottima soluzione Toloi, proponso all’assist. Possono essere buone scelte anche Djimsiti e Palomino. Gara rischiosa per Gollini, ma non dovrebbe rischiare più di due malus.

Più cautela nello schierare i giallorossi. Dzeko sembra in crisi, e Bergamo non è il campo migliore per sbloccarsi. È schierabile ma non è una prima scelta. Discorso analogo per Under e Kluivert, che stanno deludendo e difficilmente riusciranno a cambiare rotta in una gara simile. Buona soluzione invece Perotti, più positivo a livello di prestazioni e rigorista designato. Ha fatto vedere buone cose Carles Perez, gli si può dare fiducia. Sì a Pellegrini, anche lui in difficoltà, ma può sempre portare bonus da un momento all’altro. Anche Mkhitaryan è promuovibile: scelta discreta per il centrocampo. L’allarme rosso riguarda soprattutto la difesa: da evitare Mancini indipendentemente dalla posizione che avrà in campo, così come anche Smalling ed eventualmente Fazio. Anche per Veretout in mediana sarà una giornata complicata. Da evitare, soprattutto, Lopez tra i pali.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A