Seguici su

Serie A

Bologna-Genoa: orario, probabili formazioni e dove vederla

Rodrigo Palacio Bologna
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Bologna-Genoa, match valido per la 24^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

L’anticipo del sabato pomeriggio vedrà scendere sul prato del Dall’Ara Bologna e Genoa. Quello che poteva essere uno scontro diretto per la salvezza, è in realtà un match tra zona alta e bassa della classifica, con gli uomini di Mihajlovic che sognano l’Europa. Tutto quello che c’è da sapere sul match.

Come arriva il Bologna

I felsinei sono gli unici del torneo ad aver conquistato nove punti nelle ultime tre giornate, a dimostrazione del loro eccellente stato di forma. Il Bologna ha così scalato la classifica e si trova adesso 7^ ad un solo punto dal Verona. Le gare dei rossoblù continuano a regalare emozioni: sono 37 le reti segnate, di cui nove nell’ultimo quarto d’ora di gioco. Se è vero che i 36 gol subiti sono segno di una difesa spesso troppo generosa, va però riconosciuto agli uomini di Mihajlovic un grande valore offensivo e la capacità di lottare fino all’ultimo per trovare la rete.

Come arriva il Genoa

Genoa in ripresa dopo l’arrivo di Nicola, con cinque punti conquistati nelle ultime tre gare. Tuttavia, complice il buon momento del Lecce quartultimo, il Grifone rimane nella zona rossa e deve colmare il gap di tre punti con i salentini. Negativo il bilancio delle trasferte: per ora nessuna vittoria, solamente sei pareggi conquistati e sei sconfitte subite. Il problema sembra essere soprattutto la fase difensiva: i 43 gol subiti ne fanno la seconda peggior difesa del campionato. Nonostante una solidità nei primi 45′ di gioco – in cui per 13 volte la porta è stata mantenuta inviolata – i genoani tendono a cedere nella seconda parte di gara. Allerta massima in particolare fuori casa: in nove delle 12 trasferte il Genoa ha subito almeno due reti.

Orario Bologna-Genoa e dove vedere la partita

La gara tra felsinei e genoani andrà in scena al Renato Dall’Ara sabato 15 febbraio 2020 alle ore 18:00. Il match sarà trasmesso in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e sarà visibile in streaming per gli abbonati tramite le piattaforme SkyGo e NowTV.

Probabili formazioni Bologna-Genoa

Sulla linea di trequarti l’unica certezza è Orsolini. Soriano non è al meglio e potrebbe lasciar posto a Svanberg, mentre Barrow sembra aver recuperato dalla botta rimediata a Roma ma non è sicuro il suo utilizzo dal 1′, pronto in caso Skov Olsen. In mediana con Poli dovrebbe esserci Schouten, ma è aperto il ballottaggio con Dominguez. Meno dubbi in difesa, con Tomiyasu e Denswil sulle corsie e al centro la coppia formata da Bani e Danilo.

Out Ghiglione e Romero tra le fila liguri. Non sarà del match nemmeno Schone, sebbene la sua situazione preoccupi meno. Il Grifone sarà dunque ridisegnato con una linea difensiva composta da Biraschi, Soumaoro e Masiello, mentre a centrocampo agiranno da esterni Ankersen e Criscito, con Radovanovic in regia coadiuvato da Sturaro e Behrami. Dubbi in attacco con Pinamonti e Pandev insidiati dalle candidature di Favilli, Sanabria e Destro.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswil; Schouten, Poli; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Soumaoro, Masiello; Ankersen, Sturaro, Radovanovic, Behrami, Criscito; Pinamonti, Pandev. All. Nicola

Precedenti Bologna-Genoa

Felsinei in vantaggio nel confronto storico con 42 successi e 26 sconfitte. Sono 37 invece i pareggi. Nonostante l’alta media di gol che caratterizza le partite di entrambe le squadre, all’andata il match si è concluso con un pareggio a reti bianche. Nella scorsa stagione il Genoa era riuscito ad imporsi in casa, pareggiando il ritorno al Dall’Ara sul risultato di 1-1. L’ultimo successo del Bologna risale dunque alla stagione ancora precedente, mentre l’ultima volta che il Genoa si è imposto a Bologna correva l’anno 2016.

I consigli per il fantacalcio

Ottimo il momento dell’attacco felsineo, se Barrow giocasse dal 1′ potrebbe essere considerato una prima scelta, anche in vista delle difficoltà difensive avversarie. Ottime soluzioni anche Orsolini e Palacio, mentre di Soriano vanno valutate bene le condizioni. Promosso Schouten, ok anche Poli. In difesa occhio a Bani che ha confidenza con il gol, buona scelta anche Tomiyasu. Meno affidabili Danilo e Denswil. Via libera a Skorupski.

Sono buone soluzioni difensive sia Ankersen che Criscito – rigorista – reduci da prestazioni positive. Più complicata sarà la partita dei centrali difensivi, anche Perin rischia grosso e può non essere una buona scelta. Attenzione anche al centrocampo, orfano del suo abituale regista: ci si può comunque fidare di Sturaro, ispirano meno Radovanovic e Behrami. Sì a Pandev in ottima forma, mentre per Pinamonti la pazienza è finita. Attenzione a Sanabria, buona arma anche a gara in corso, così come l’ex di turno Destro.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A