Seguici su

Serie A

Bologna-Udinese: orario, probabili formazioni e dove vederla

Riccardo Orsolini Bologna

Tutto quello che c’è da sapere su Bologna-Udinese, match valido per la 25^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Nel primo anticipo del sabato del 25^ turno di campionato si sfideranno Bologna e Udinese. Se per i padroni di casa è fondamentale ritrovare la vittoria per riproiettarsi in zona Europa, gli ospiti non possono sbagliare perché l’asticella per restare nella massima divisione si sta notevolmente alzando. Tutto quello che c’è da sapere sul match.

Come arriva il Bologna

Dopo le tre vittorie consecutive che hanno proiettato il Bologna tra le candidate al sesto posto, gli uomini di Mihajlovic hanno subito una brutta battuta d’arresto, uscendo sconfitti per 0-3 dal prato del Dall’Ara contro il Genoa. Dopo la pessima prestazione, è necessario rialzarsi subito: la zona di metà classifica è molto densa – ben sei squadre in soli tre punti – e l’obiettivo sesto posto ha molti contendenti. A stupire in negativo nell’ultima uscita è stata specialmente l’assenza di gol, inusuale per una squadra che viaggia ad una media di 1,6 reti segnate a partita. Continua l’emergenza infortuni, ma per inseguire il sogno Europa League bisognerà fare di necessità virtù.

Come arriva l’Udinese

Torna a muovere la classifica l’Udinese, che dopo la striscia negativa di tre sconfitte di fila, ha trovato due pareggi negli ultimi due turni. La brutta notizia è che nel fondo della classifica stanno cambiando molte cose: il Genoa ha ottenuto sette punti nelle ultime quattro, il Lecce resta addirittura su tre successi consecutivi. Tornano in discussione dunque sia Sampdoria che appunto Udinese. A quota 26, i friulani sono a soli quattro punti dal Grifone terzultimo, pochissimi se si pensa al ritmo di queste ultime giornate. L’imperativo è migliorare soprattutto la fase offensiva: sin qui solamente 20 le reti messe a segno dai friulani, che sono il secondo peggior attacco del campionato. Urge ritrovare la via del gol.

Orario Bologna-Udinese e dove vedere la partita

Il match tra felsinei e friulani si giocherà al Renato Dall’Ara sabato 22 febbraio 2020 alle ore 15:oo. La gara sarà trasmessa in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e sarà visibile in streaming per gli abbonati tramite le piattaforme SkyGo e NowTV.

Probabili formazioni Bologna-Udinese

Sale a otto il numero degli indisponibili in casa Bologna. Non recupererà infatti Soriano, e saranno assenti per squalifica anche Denswil e Schouten. Scelte dunque obbligate: da terzino sinistro agirà Mbaye, mentre sul lato opposto conferma per Tomiyasu. Da centrali non mancheranno Bani e Danilo. Accanto a Poli in mediana spazio a Dominguez, mentre sulla trequarti tra Orsolini e Barrow ci sarà Skov Olsen, dati gli infortuni si Soriano e Svanberg. Inamovibile Palacio nel ruolo di punta.

Out De Maio in casa Udinese, a completare la linea difensiva con Troost-Ekong e Nuytinck ci sarà Becao. Sulle fasce di centrocampo sicuro del posto Stryger Larsen, mentre Sema è insidiato da Zeegelaar ma resta in vantaggio per una maglia dal 1^. Intoccabile il resto del reparto con Mandragora in regia e Fofana e De Paul ai suoi lati. In avanti conferma per la coppia Okaka-Lasagna.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Mbaye; Dominguez, Poli; Orsolini, Skov Olsen, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna. All. Gotti

Consulta tutte le probabili formazioni della 25^ giornata 

Precedenti Bologna-Udinese

Prevale l’equilibrio nella storia di questo match. Negli 80 precedenti, 20 sono finiti in parità, 29 sono le vittorie dei felsinei e 31 quelle dei friulani. Il dato curioso è che, nonostante questa spartizione equanime, il pareggio tra le due squadre manca da ben sette anni. Sono infatti 11 le partite di fila che vedono una delle due squadre prevalere sull’altra. Nello scorso anno solare Bologna e Udinese si sono affrontate in tre occasioni tra campionato e Coppa Italia, e i friulani hanno sempre prevalso. In particolare, nello scontro di Coppa di dicembre, De Paul e i suoi si sono imposti con il risultato di 4-0.

I consigli per il fantacalio

Si può puntare ancora sull’attacco felsineo, ma con prudenza: senza il trequartitsta titolare, Palacio rischia di ricevere meno palloni, e ad Orsolini e Barrow potrebbero mancare degli automatismi. Restano tutti buone scelte, ma lasciare qualcuno in panchina di fronte ad alternative allettanti non è una follia. Meno appetibile Skov Olsen. Poche garanzie dalla mediana, con Poli e Dominguez spesso sotto la sufficienza. In difesa Bani resta un jolly: già quattro le reti segnate. Danilo viene da una pessima prestazione e forse è meglio aspettare che ritrovi una forma migliore. Attenzione ai terzini: Mbaye potrebbe non avere il ritmo per i 90′, e Tomiyasu sta collezionando molti 5.5. Via libera, invece, a Skorupski.

Tra i friulani si può dare fiducia alla coppia offensiva Lasagna-Okaka, ma con la consapevolezza che esistono scelte migliori. Nel reparto centrale sta crescendo Fofana, regala bei voti e si può schierare. Bene anche De Paul, tra le prime scelte per il reparto dato che ultimamente sembra avere il piede caldo. Meno garanzie da Mandragora e Sema, ok Larsen. Ottimo momento per Troost-Ekong e Nuytinck, entrambi buone scelte. Offre meno garanzie Becao. Sì a Musso, soprattutto se in ottica modificatore.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio per la 25^ giornata? Tutti i nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A