Seguici su

Serie A

Cagliari-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla

dzeko roma
imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Cagliari-Roma, match valido per la 26^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Nel 26^ turno di campionato un Cagliari in piena crisi affronta una Roma in risalita. I sardi sono smarriti ormai da più di due mesi e stanno sprofondando in classifica, mentre i giallorossi sembrano riemergere dal loro periodo di crisi e puntano a riconquistare il 4^ posto. Tutto quello che c’è da sapere sul match.

Come arriva il Cagliari

Impietosi i numeri del Casteddu: dopo un ottimo avvio di stagione, gli uomini di Maran sono entrati in una crisi da cui sembrano non poter uscire. Nelle ultime 10 gare di campionato sono arrivate sei sconfitte e quattro pareggi. Statistiche da retrocessione, che fanno allontanare il sogno europeo e condannano il Cagliari a tornare nella parte destra della classifica. Se i pareggi con Brescia, Inter e Parma avevano ridato speranza, le due più recenti sconfitte hanno nuovamente affossato gli animi. La buona notizia è che il sesto posto dista solo quattro lunghezze, e con la gara contro il Verona da recuperare, il gap sembra ancora colmabile.

Come arriva la Roma

Dopo aver cominciato l’anno solare nel peggiore dei modi, con cinque sconfitte, un pareggio ed una vittoria nelle prime sette gare  di campionato del 2020, la Roma è tornata a vincere prima in Europa League e poi in campionato, accontentandosi poi di un 1-1 in Belgio, sufficiente a passare il turno. Sul piano del gioco sembra mancare ancora qualcosa rispetto alla squadra vista ad inizio stagione, ma i risultati positivi aiutano il morale e la squadra sembra in ripresa. A tre punti dall’Atalanta, che tuttavia deve recuperare una partita, i giallorossi vogliono tornare a concorrere per il 4^ posto che garantirebbe l’accesso alla Champions League.

Orario Cagliari-Roma e dove vedere la partita

La sfida della Sardegna Arena tra Cagliari e Roma andrà in scena domenica 1 marzo 2020 alle ore 18:00. Il match sarà trasmesso in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202) e sarà disponibile in streaming per gli abbonati tramite le piattaforme SkyGo e NowTV.

Probabile formazioni Cagliari-Roma

Il Casteddu dovrà rinunciare a Nandez, squalificato. Chance dunque per Ionita per affiancare Rog e Cigarini, in pole su Oliva. In difesa dovrebbe rivedersi Cacciatore sulla destra, confermato il resto del reparto. Sulla trequarti agirà ancora Nainggolan a supporto delle due punte Simeone e Joao Pedro. Conferma per Cragno tra i pali.

Diversi dubbi tra i giallorossi in ottica turnover. Out Pellegrini per infortunio, probabile staffetta per il ruolo centrale sulla trequarti con Perotti, ristabilito, che potrebbe anche partire dal 1^ per far rifiatare Mkhitaryan. Solito ballottaggio fra gli esterni con Carles Perez, Kluivert e Under a contendersi due maglie. Pochi dubbi in mediana con Veretout in coppia con Cristante, mentre in difesa si rivedrà Fazio accanto a Smalling a causa della squalifica di Mancini. Sugli esterni Bruno Peres a destra e uno tra Kolarov e Spinazzola a sinistra.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Rog, Cigarini, Ionita; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. All. Maran

Roma (4-2-3-1): Lopez; Bruno Peres, Smalling, Fazio, Kolarov; Veretout, Cristante; Carles Perez, Mkhitaryan, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca

Consulta tutte le probabili formazioni della 25^ giornata

Precedenti Cagliari-Roma

Piuttosto tormentata la recente storia di questo match: il Cagliari è una bestia nera per i capitolini. Il periodo più delicato è stato quello fra le stagioni 2010/11 e 2013/14, quando a guidare i sardi c’era Daniele Conti, figlio della bandiera giallorossa Bruno, e spesso sotto i suoi colpi i capitolini tracollavano. Quegli anni registrarono quattro vittorie sarde, un pareggio, e appena due successi giallorossi. Restano nella mente in particolare il 2-4 subito all’Olimpico con l’autorete di Goicoechea e il 5-1 inflitto in Sardegna con doppietta di Matri. Su lunga gittata, il bilancio è di 38 vittorie giallorosse, 28 pareggi, e 23 successi dei sardi.

I consigli per il fantacalcio

Attenzione alla dura legge dell’ex: Nainggolan può tornare al bonus, e anche Luca Pellegrini cercherà di lasciare il segno. Joao Pedro sembra smarrito, non è più una prima scelta ma come terzo d’attacco può andare. Convince meno Simeone. Cigarini è garanzia di buon voto, mentre Rog rientra dall’infortunio e potrebbe non essere al meglio. Ok ai centrali difensivi, quasi sempre sufficienti. Cragno ha senso in ottica modificatore, ma ci sono scelte migliori per questa giornata.

Fiducia a Dzeko che sembra aver ritrovato confidenza con il gol. Sono buone scelte anche il rigorista Perotti ed il neo acquisto Carles Perez. In stato di grazia Mkhitaryan, la sua presenza dal 1^ è in dubbio ma sta giocando bene e dispensando assist. In affanno Veretout e soprattutto Cristante, da evitare. Smalling è una garanzia, Fazio molto meno. Via libera ai terzini da cui possono arrivare bonus: non solo Kolarov, ma anche Bruno Peres e Spinazzola sono buone soluzioni. Ok Lopez tra i pali.

Dubbi su chi schierare al fantacalcio per la 26^ giornata? I nostri consigli partita per partita


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A