Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 23^ giornata

Esultanza Lorenzo Insigne Napoli
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 23^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

Ultimo aggiornamento

A questo punto, dovreste aver svolto tutti il mercato di riparazione nelle vostre Fantaleghe e probabilmente non vedrete l’ora di testare i vostri nuovi acquisti. Ibra vi darà subito una gioia? E Cutrone? Questa 23^ giornata di Serie A si aprirà già venerdì sera con Roma-Bologna, poi di sabato ci saranno Fiorentina-Atalanta, Torino-Sampdoria e Verona-Juventus. A chiudere sarà l’attesissimo derby della Madonnina tra Inter e Milan, nel mezzo Napoli, Lazio e tutte le altre. Ecco i nostri consigli per non sbagliare in questo turno al fantacalcio.

Consulta tutte le probabili formazioni della 23^ giornata di Serie A

Roma-Bologna (venerdì 7 febbraio ore 20:45)

Contro il Sassuolo è arrivata la batosta, stavolta non ci aspettiamo un tonfo tanto sonoro. Pau Lopez potrebbe non esimersi dai malus ma è comunque impiegabile, idem Smalling e volendo Mancini. Kolarov è ancora una volta in dubbio, di medio livello Cristante e Veretout. Con Pellegrini squalificato, da capire chi tra Perotti e Pastore giocherà sulla trequarti. Dzeko è sempre un top di gamma.

Probabile buon voto con malus per l’ex Skorupski, non escludete a priori Soriano e il trio offensivo felsineo che la sorpresa può farvela. Danilo e Tomiyasu sono spesso sufficienti, Bani è ormai un goleador, ma questa partita non sarà semplicissima per loro. Squalificato Poli, ballottaggio Barrow-Olsen per sostituire Sansone.

Consigliati: Smalling, Dzeko, Orsolini
Sconsigliati: Santon, Denswil, Dominguez
Possibile sorpresa: Soriano

Fiorentina-Atalanta (sabato 8 febbraio ore 15:00)

La Dea alterna zoppia e 7-0, per cui su Dragowski sarebbe meglio non fare troppo affidamento, così come sui difensori viola. Castrovilli prova a recuperare ma non è detto riesca, in quel caso il più intrigante a centrocampo in zona bonus sarebbe Benassi, escludendo ovviamente Chiesa che si mette sempre nonostante non sia nel suo migliore anno. Si ripropone il ballottaggio tra Cutrone e Vlahovic ma, coprendosi in panchina, potete puntarci lo stesso.

Il clean sheet di Gollini è tutt’altro che scontato, mentre i bonus per il trio Gomez-Ilicic-Zapata sembrano quasi esserlo, oramai. Pasalic sostituirà lo squalificato De Roon in mediana, Toloi il migliore in difesa, anche se Palomino ha preso un 9 senza segnare solo due giornate fa. Può rientrare Castagne.

Consigliati: Chiesa, Pasalic, Zapata
Sconsigliati: Lirola, Ghezzal, Djimsiti
Possibile sorpresa: Vlahovic

Torino-Sampdoria (sabato 8 febbraio ore 18:00)

Con il cambio di allenatore, è sempre più complicato far previsioni. Restano punti fissi per esempio Izzo in difesa e Belotti in attacco, Sirigu viene da 13 gol presi nelle ultime tre uscite ma in questo caso potreste tornare a fidarvi: la difesa è sempre il primo punto che un tecnico corregge al suo arrivo in una nuova squadra. Niente di interessante in mediana, da capire invece come saranno impiegati sulla trequarti Verdi e Berenguer. Possibile chance per Lyanco, che non dà però certezze particolari.

Il duo Gabbiadini-Quagliarella è andato in gol nell’ultima giornata, ma non per questo ora diventano intoccabili: valutate le alternative e consideratele delle discrete opzioni, soprattutto per il secondo che ha preso una botta ed è in forte dubbio. Linetty è da sufficienza, Ramirez invece oscilla più tra  5 e il bonus. Non semplice raggiungere un buon voto per Tonelli (che oltretutto è in ballottaggio con Yoshida) e Colley, come per Audero mantenere inviolata la propria porta.

Consigliati: Izzo, Belotti, Linetty
Sconsigliati: Lyanco, Meité, Colley
Possibile sorpresa: Ramirez

Verona-Juventus (sabato 8 febbraio ore 20:45)

Di certo non sarà una passeggiata di salute per Silvestri, ma neanche per difensori come Kumbulla e Rrhamani che di media la sufficienza la portano a casa. Gli esterni Faraoni e Lazovic al 6 ci possono arrivare, mentre potrebbe esser frustrante la partita degli attaccanti. Anzi, di attaccanti potremmo ancora una volta non vederne proprio. E allora in zona bonus potrebbero sorprendere al massimo giocatori come Zaccagni, Pessina o Verre.

Non si può dire che quest’anno tutti i giocatori della Juve debbano esser messi a prescindere, ma stavolta ci si va probabilmente vicino. Dal portiere fino a Ronaldo, passando per Bonucci, De Ligt, Sandro o Bentancur. Possibile venga riproposto il tridente, con Douglas che farebbe fuori Ramsey e Higuain a contendersi il posto da centravanti con Dybala. Se potete coprirvi in panchina, però, converrebbe non lasciar fuori nessuno di questi.

Consigliati: Bonucci, Bentancur, Ronaldo
Sconsigliati: Silvestri, Rrhamani, Matuidi
Possibile sorpresa: Lazovic

Squalificati e infortunati: ecco l’elenco degli indisponibili per la 23^ giornata

Spal-Sassuolo (domenica 9 febbraio ore 12:30)

La Spal non tiene la rete inviolata dal 10 novembre, il Sassuolo viene da 4 reti alla Roma: forse Berisha non è il portiere migliore sul quale puntare. Vicari e Bonifazi solo in casi di estrema necessità, Missiroli si è giocato il gol stagionale e difficilmente bisserà. Di Francesco non ha ancora ingranato dopo esser tornato dall’infermeria, Petagna invece va messo dopo la squalifica.

Consigli non è forse immune da bonus, ma c’è di peggio in questo turno. Kyriakopoulos sembra ormai abbonato quantomeno alla sufficienza, Ferrari è tornato a prendere un buon voto e ci auguriamo possa finalmente ripartire da lì. Meglio sicuramente Locatelli di Obiang e Magnanelli, Djuricic sembra avanti su Traoré. Sì a Berardi, Caputo e Boga, che può far impazzire il diretto avversario.

Consigliati: Petagna, Djuricic, Boga
Sconsigliati: Tomovic, Missiroli, Obiang
Possibile sorpresa: Castro

Brescia-Udinese (domenica 9 febbraio ore 15:00)

Torna dopo due giornate Balotelli, che si può mettere, ma esce dai disponibili lo squalificato Torregrossa. Non sciolto il dubbio Donnnarumma-Ayé, che comunque non sono prime scelte. Difficile aspettarsi bonus da Dessena, non folle invece chiederli a Tonali o Romulo sempre in mediana. Poche gioie recentemente in difesa, dove il solo Sabelli sembra poter soddisfare le aspettative.

Musso viene da prestazioni opache, ma sa come prendere alti voti nonostante i malus. Pochi spunti dalla difesa, meglio sicuramente De Paul a centrocampo, ma anche Fofana o Sema. Davanti Okaka non è da escludere a priori, anzi.

Consigliati: Tonali, Fofana, Okaka
Sconsigliati: Cistana, Dessena, Becao
Possibile sorpresa: Romulo

Genoa-Cagliari (domenica 9 febbraio ore 15:00)

Senza gli squalificati Romero e Behrami, i liguri dovranno rivedere qualcosa soprattutto in fase difensiva. Può rivedere la luce Zapata, che è in dubbio con il neo-acquisto Soumaoro ed è comunque non consigliabile, come anche Masiello. Meglio Criscito, rigorista e tornato a giocare come quinto a centrocampo. In quel reparto sembra essersi ripreso Schone, mentre davanti i tanti ballottaggi diminuiscono l’appetibilità dei rossoblù: per due maglie ci sono Pandev, Pinamonti, Sanabria e Favilli, per non voler contare Destro e Iago.

I pezzi grossi sono Nainggolan e Joao Pedro, e non si discutono. Appena sotto ci sono poi giocatori come Simeone e Nandez, che sono comunque buone scelte, mentre Cragno e Pellegrini sono più delle scommesse, comunque fattibili. Non in gran forma Ionita, difficile aspettarsi acuti da Oliva.

Consigliati: Criscito, Nainggolan, Joao Pedro
Sconsigliati: Masiello, Destro, Oliva
Possibile sorpresa: Schone

Napoli-Lecce (domenica 9 febbraio ore 15:00)

La risalita del Napoli sembrerebbe esser iniziata e la sfida ai salentini sembra propizia per tornare a dare fiducia ai vostri azzurri. Sì a Meret (in ballottaggio però con Ospina), ma anche a Di Lorenzo e Manolas in difesa, a Zielinski a centrocampo e Milik e Insigne in attacco. Prova il recupero Koulibaly, Lobotka si gioca una maglia con Allan e l’acciaccato Ruiz. Mertens dovrebbe partire ancora fuori, ma ha già provato di saper colpire anche a gara in corso. A rischio Callejon, insediato da Politano.

Gabriel non è ancora al meglio, ma in ogni caso il portiere dei salentini in questo turno sarebbe meglio dimenticarselo a priori. Sconsigliata in blocco anche la difesa, mentre avanti giocatori come Mancosu o Falco possono trovare il guizzo ma non sono comunque delle certezze. Petriccione è abbonato al 6, Lapadula meglio di Babacar.

Consigliati: Manolas, Insigne, Falco
Sconsigliati: Vigorito, Rispoli, Deiola
Possibile sorpresa: Mertens

Parma-Lazio (domenica 9 febbraio ore 18:00)

Con Gervinho, Kulusevski, Inglese e Cornelius fuori uso, D’Aversa dovrà stravolgere forzatamente il proprio attacco. Dovrebbero essere avanzati sia Kucka che Kurtic, i quali acquisirebbero un appeal maggiore anche se segnare alla Lazio resterebbe tutt’altro che semplice. Idem per Caprari, appena arrivato e probabile centravanti titolare, ancor meno appetibili Radu e i difensori che lo schermeranno.

I biancocelesti hanno chiuso a reti bianche il recupero contro il Verona, poco male per i fantallenatori che hanno saltato un turno senza bonus per il capocannoniere Immobile. Saranno squalificati Radu e Milinkovic-Savic, giusto mettere due pilastri come Acerbi e Luis Alberto, ma anche Lazzari e Caicedo.

Consigliati: Acerbi, Luis Alberto, Immobile
Sconsigliati: Iacoponi, Hernani, Bastos
Possibile sorpresa: Caprari

Inter-Milan (domenica 9 febbraio ore 20:45)

Fare pronostici su un derby è sempre complicatissimo, ma stavolta i nerazzurri arriveranno quantomeno favoriti. Ecco perché non dovete esitare sui pezzi forti come Lukaku, ma anche De Vrij o Young. Ancora squalificato Lautaro, a cui si è aggiunto anche Bastoni, mentre è sempre in dubbio capitan Handanovic. Poche certezze da Godin (chi lo avrebbe detto a settembre?), stavolta Sanchez parte avanti a Esposito.

Da quel giornata, anche il Diavolo ha decisamente invertito la rotta. Ibrahimovic sembrerebbe riuscire a recuperare, per questo sarebbe assolutamente da mettere. Hernandez viene da un’insufficienza ma si può rilanciare, Leao e Calhanoglu possono essere scommesse sensate. Lo sarebbero molto meno giocatori come Musacchio o Kessiè.

Consigliati: Barella, Lukaku, Ibrahimovic
Sconsigliati: Godin, Musacchio, Kessié
Possibile sorpresa: Calhanoglu

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Chi schierare