Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 25^ giornata

Lukaku lautaro martinez inter
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 25^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

Dopo esservi dilettati con le coppe europee, eccovi di nuovo pronti a schierare la vostra formazione al fantacalcio. Ad aprire questa 25^ giornata di Serie A ci penserà già di giovedì il Napoli, ospite del Brescia, mentre di sabato ci saranno Bologna-Udinese, Spal-Juventus e Fiorentina-Milan. La Lazio, seconda, sarà ospite del Genoa nel lunch-match, mentre la Roma accoglierà il Lecce all’Olimpico nel primo posticipo delle 18. Nel mezzo, Atalanta-Sassuolo, Torino-Parma e Verona-Cagliari. A chiudere ci penerà l’Inter, che sfiderà la Samp. Tutto quello che dovete sapere per far bene in questo turno al fantacalcio.

Consulta tutte le probabili formazioni della 25^ giornata di Serie A

Brescia-Napoli (venerdì 21 febbraio ore 20:45)

Le Rondinelle non hanno mai vinto nel 2020 e sarà difficile farlo proprio stavolta. Da evitare il rientrante Joronen, come difensori quali Chancellor e Martella. Romulo può rimanere ancora fuori, Zmrhal e Dessena non promettono benissimo: meglio il rientrante Tonali, o al massimo Bisoli. Davanti, con Ayé squalificato e Torregrossa ai box, non dovrebbe esserci neanche stavolta Donnarumma al fianco di Balotelli. Più probabile ci sia il doppio trequartista.

Gli azzurri sembrano star ritrovando la propria anima e a Brescia l’obiettivo sarà senz’altro la vittoria. Da mettere assolutamente Mertens, ritrovato da Gattuso, appena dietro Insigne e Callejon, che sono avanti ma non sono sicurissimi di giocare dal 1′. Sì a uno Zielinski in crescita, bene anche Manolas in difesa. Ospina in vantaggio su Meret.

Consigliati: Manolas, Zielinski, Mertens
Sconsigliati: Chancellor, Zmrhal, Lobotka
Possibile sorpresa: Balotelli

Bologna-Udinese (sabato 22 febbraio ore 15:00)

I tre gol presi dal Genoa non allarmano particolarmente perché  sono da contestualizzare anche all’aver giocato quasi l’intera gara in dieci. Tornate dunque a riporre fiducia in giocatori come Danilo e Tomiyasu. Meglio Poli di Dominguez, bene anche uno tra Orsolini, Barrow e Palacio. Magari non tutti assieme, però. Tenta il recupero in extremis Soriano, ma non sarà semplice.

Vanno difficilmente oltre la sufficienza i difensori friulani, mentre ci stupiremmo del contrario per Fofana e Sema a centrocampo. De Paul sa trovare i bonus come Okaka, preferibile a Lasagna. Ko De Maio, evitabili i mediani Mandragora e Jajalo, chiunque dei due giochi dal 1′.

Consigliati: Tomiyasu, Barrow, De Paul
Sconsigliati: Dominguez, Becao, Jajalo
Possibile sorpresa: Fofana

Spal-Juventus (sabato 22 febbraio ore 18:00)

Matita rossa quasi per ogni spallino in campo. Si salva forse Petagna, visto che anche la Juve qualche gol alla fine lo concede, mentre la matita diventa blu per Berisha e i difensori che difficilmente riusciranno a proteggerlo dai bianconeri.

Partendo dal fatto che ci aspetteremmo la sufficienza dall’intero undici bianconero, ovviamente c’è da premiare chi più spesso porta bonus. Parliamo ovviamente di Ronaldo e Dybala, ma se Cuadrado fosse riproposto nel tridente sarebbe anche lui un’arma importante. Bentancur meglio di Matuidi e Rabiot. Occhio al dualismo Szczesny-Buffon. Squalificato Bonucci.

Consigliati: De Ligt, Dybala, Ronaldo
Sconsigliati: Berisha, Cionek, Di Francesco
Possibile sorpresa: Petagna

Fiorentina-Milan (sabato 22 febbraio ore 20:45)

Il Milan segna da 9 partite consecutive, ma Dragowski sa come prendere voti alti. Milenkovic è quello che dà maggiori certezze in difesa, dove però Lirola è in crescita. A centrocampo bene Castrovilli, ma soprattutto Chiesa che sembra esser tornato finalmente ai suoi livelli. Meglio Vlahovic, on fire, di Cutrone. Squalificato Badelj.

I rossoneri stanno trovando la quadra e per questo non vanno dimenticati al fanta. Parliamo in particolare dei pezzi grossi Ibrahimovic e Hernandez, ma anche Castillejo, Romagnoli e ancor più Rebic possono dare soddisfazioni. Allarme in difesa, dove può esserci Gabbia se non recupera Musacchio, mentre alle spalle di Ibra tornerà Calhanoglu.

Consigliati: Chiesa, Hernandez, Rebic
Sconsigliati: Dalbert, Duncan, Calabria
Possibile sorpresa: Lirola

Squalificati e infortunati: ecco l’elenco degli indisponibili per la 25^ giornata

Genoa-Lazio (domenica 23 febbraio ore 12:30)

Nicola sembra esser riuscito a scuotere i rossoblu, che sono però attesi da una sfida molto difficile. Evitabili allora Perin e difensori come Biraschi o Ankersen, ma anche i centrocampisti difensivi come l’ex Behrami. Il bonus potete giocarvelo tra il rigorista Criscito e i vari attaccanti, con Sanabria che viene da un +3.

Raggiunto il secondo posto, i biancocelesti non intendono rallentare. Inamovibili i vari Immobile, Luis Alberto, Milinkovic e Acerbi, bene anche Strakosha e Lazzari. In ballottaggio Correa e Caicedo, comunque invitanti. Viene da un’insufficienza piena invece Jony, chiamato ancora a sostituire Lulic. Squalificato Luiz Felipe.

Consigliati: Acerbi, Luis Alberto, Immobile
Sconsigliati: Perin, Behrami, Jony
Possibile sorpresa: Sanabria

Atalanta-Sassuolo (domenica 23 febbraio ore 15:00)

Dopo l’impegno in Champions, la Dea vuole blindare il quarto posto e si affiderà come sempre al tridente composto da Gomez, Ilicic e Zapata. Toloi è il più costante in difesa, non considerando gli esterni Castagne e Gosens che vanno messi nonostante il ballottaggio con Hateboer. Conviene però non mettere un intero blocco nerazzurro: dopo la Champions, la frenata è un rischio reale.

Assolutamente sconsigliato il pacchetto arretrato neroverde contro una squadra più che prolifica. Può essere più proficuo scommettere invece su chi sa trovare il bonus come Berardi, Boga o Caputo, perché un gol i nerazzurri possono sempre concederlo. Locatelli sta facendo un ottimo campionato, anche se stavolta sarà messo a dura prova.

Consigliati: Gosens, Zapata, Berardi
Sconsigliati: Caldara, Consigli, Ferrari
Possibile sorpresa: Muriel

Torino-Parma (domenica 23 febbraio ore 15:00)

Non è il miglior momento per puntare sui granata, reduci da cinque sconfitte consecutive in A, ma alcune eccezioni possono esserci. Ansaldi difficilmente è insufficiente, Belotti può estrarre il +3 dal cilindro e Sirigu, nonostante non sia stato esattamente impenetrabile in questa stagione, prende spesso voti alti. Per gli altri, valutate le alternative.

Gervinho è tornato con il botto e va confermato, come anche Cornelius che gli ha servito l’assist vincente durante l’ultimo turno. I difensori stanno facendo bene ma non possiamo definirli delle certezze assolute, a centrocampo ci aspettiamo un buon voto da Kurtic. Attenzione a Kulusevski, che potrebbe rientrare, e a Colombi, che finora ha fatto benissimo.

Consigliati: Ansaldi, Kurtic, Gervinho
Sconsigliati: Lyanco, Rincon, Pezzella
Possibile sorpresa: Colombi

Verona-Cagliari (domenica 23 febbraio ore 15:00)

Con Veloso squalificato, Juric sposterà Pessina in mediana dando spazio sia a Verre che a Zaccagni sulla trequarti, con Di Carmine e Stepinski in lizza per il posto da centravanti viste le contemporanee assenze di Borini e Pazzini. Potete affidarvi a difensori come Kumbulla e Rrhamani, ma anche agli esterni Faraoni e Lazovic. Magari non tutti insieme.

Cragno non ha ancora mai tenuto la propria porta inviolata, ma non ha neanche subito imbarcate. In difesa Pellegrini non sta rendendo quanto ci si sarebbe aspettato, a centrocampo sarà squalificato Nandez ma torneranno Rog e Nainggolan, uno che si mette sempre. Joao Pedro è in flessione ma resta una buona opzione, come il collega Simeone.

Consigliati: Kumbulla, Lazovic, Nainggolan
Sconsigliati: Salcedo, Walukiewicz, Ionita
Possibile sorpresa: Cragno

Roma-Lecce (domenica 23 febbraio ore 18:00)

I tanti ballottaggi in casa giallorossa diminuiscono l’appeal di diversi calciatori. Spinazzola e Kolarov si contendono infatti una maglia, così come i vari Under, Perez, Kluivert, Mkhitaryan e Perotti se ne giocano due. Possono però riposare alcuni di quelli impiegati giovedì in coppa. Pellegrini e Dzeko possono rilanciarsi, da Smalling e Mancini ci aspettiamo almeno la sufficienza.

Se la Roma viene da tre ko consecutivi, i salentini sono reduci da altrettante vittorie l’una dietro l’altra. Questo però non fa di loro la squadra favorita, anzi. Sconsigliabile Vigorito nonostante abbia fatto bene di recente, fate a meno anche dei difensori ospiti. Intriganti invece i trequartisti Saponara e Mancosu, che stavolta potrebbero anche giocare insieme, come pure il centravanti Lapadula. La Roma non è affatto inscalfibile.

Consigliati: Smalling, Dzeko, Mancosu
Sconsigliati: Santon, Rossettini, Deiola
Possibile sorpresa: Lapadula

Inter-Sampdoria (domenica 23 febbraio ore 20:45)

I nerazzurri devono reagire al pesante ko con la Lazio e affidarsi all’accoppiata Lukaku-Lautaro è un’ottima idea tanto per loro quanto per i fantallenatori. Padelli può giocare ancora e, a differenza di Handanovic, ha dimostrato di non dare certezze. Bene Young, Brozovic e De Vrij, da sufficienza anche Candreva e Barella.

Imprudente puntare sui difensori blucerchiati e su Audero, che rischia troppo spesso di prenderne 5. Se proprio dovete scegliere, meglio Tonelli di Colley. Ramirez alterna bonus a sufficienze piene ed è una carta matta, Quagliarella e Gabbiadini sono utilizzabili.

Consigliati: Young, Brozovic, Lukaku
Sconsigliati: Bastoni, Audero, Colley
Possibile sorpresa: Ramirez


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Chi schierare