Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 26^ giornata

esultanza giocatori Sassuolo
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 26^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

Dopo i tanti 6 politici della scorsa settimana, la soluzione “porte chiuse” potrebbe riportare alla normalità la situazione al fantacalcio. Non sarebbe comunque a rischio Lazio-Bologna, primo anticipo della 26^ giornata di Serie A, ma non si può dire lo stesso per Udinese-Fiorentina delle 18. In serata, il Napoli sfiderà il Torino al San Paolo. La domenica si aprirà con Milan-Genoa, poi alle 15 ci saranno in contemporanea Lecce-Atalanta, Parma-Spal e Sassuolo-Brescia. La Roma sarà ospite del Cagliari alle 18, il Verona della Sampdoria nell’ultimo posticipo del lunedì. Nel mezzo, il big match Juventus-Inter. Tutti i nostri consigli per fare bene in questa giornata.

Lazio-Bologna (sabato 29 febbraio ore 15:00)

I biancocelesti sono in grande forma e a un solo punto dalla vetta, con le altre due competitor che in questo turno si sfideranno in uno scontro diretto. Non ci sarà Acerbi, infortunato, ma chi giocherà in difesa dovrebbe comunque garantire la sufficienza. Imprescindibili Immobile e Luis Alberto, occhio a Milinkovic che non è al meglio ma dovrebbe farcela. Sì anche a Strakosha, sorpasso di Correa su Caicedo, che in settimana ha avuto qualche problema. Possibile forfait invece per Marusic.

A grande rischio Skorupski e i difensori felsinei, soprattutto Denswil che spesso è insufficiente. Soriano sta tentando un recupero difficile che, se riuscisse, lo porterebbe a essere quantomeno una scommessa, al pari del tridente offensivo Orsolini-Palacio-Barrow. Meglio uno solo alla volta. Meno facile lanciare Skov Olsen in questa sfida.

Consigliati: Strakosha, Luis Alberto, Immobile
Sconsigliati: Skorupski, Denswil, Skov Olsen
Possibile sorpresa: Barrow

Udinese-Fiorentina (sabato 29 febbraio ore 18:00)

Musso sa andare oltre il 6, ma i viola ne hanno segnati 5 nell’ultima trasferta: valutate. Poco allettanti i centrali difensivi, come anche i mediani Mandragora e Jajalo. Meglio sicuramente Fofana e De Paul, discrete scelte anche Okaka e Lasagna in avanti. Sema è rientrato in gruppo e si gioca una maglia con Zeegelaar.

Da schierare senza dubbio ci sono Chiesa e Catrovilli a centrocampo, ma anche giocatori come Milenkovic e Pezzella possono tornare più che sufficienti in questo turno. Giusto puntare su Vlahovic ancor più che Cutrone, poi ricordate che Pulgar ha i rigori dalla sua. Con Dalbert squalificato, i fantallenatori perdono una pedina comunque poco invitante. Sembra servire ancora del tempo a Duncan.

Consigliati: De Paul, Pezzella, Chiesa
Sconsigliati: Ekong, Mandragora, Duncan
Possibile sorpresa: Dragowski

Napoli-Torino (sabato 29 febbraio ore 20:45)

Mertens si è fermato in Champions e, nonostante abbia recuperato, lascerà spazio dal 1′ a Milik, da mettere in questo turno. Sono diversi i giocatori che rischiano un turno di riposo dopo il Barcellona: parliamo di Insigne, Callejon e Ruiz, tra gli altri. Tutti giocatori che di base dovete mettere, ma coprendovi. Non aspettatevi bonus da Demme, che rischia anche il posto, mentre dai difensori potete pretendere quantomeno la sufficienza. Ancora Ospina avanti a Meret.

Con Longo non è arrivata una scossa dal punto di vista dei risultati e sarà difficile avvenga a Napoli. Izzo non è nella sua miglior forma e di sicuro non stanno meglio Nkoulou e Lyanco. Belotti la zampata può sempre tirarla, Berenguer salta da un estremo all’altro e il tecnico granata sembra intenzionato a svoltare in direzione 3-5-2 con Zaza in avanti. Può rientrare dal 1′ Baselli, ma non è consigliato.

Consigliati: Manolas, Zielinski, Milik
Sconsigliati: Lobotka, Izzo, Baselli
Possibile sorpresa: Belotti

Milan-Genoa (domenica 1 marzo ore 12:30)

Due i dubbi in casa rossonera: Gabbia o Musacchio in difesa e le condizioni di Donnarumma. Se avete Begovic, quest’ultimo caso però è presto risolto. Consigliati solo certamente Ibrahimovic e Rebic, decisamente on-fire nelle ultime settimane. Da Calhanoglu e Castillejo qualcosa ci si può aspettare, meno da Kessié o Conti.

Nicola ha destato il Genoa dal torpore, ma contro il Milan non sarà di certo semplice. Sconsigliato Perin, Biraschi viene da una serie infinita di 6,5 che lasciano però anche pensare possa esser giunto il momento di fermarsi. Criscito è un killer dagli undici metri e di base si mette, Schone sta migliorando negli ultimi tempi ma di bonus non ne porta quasi per niente. Sempre misterioso l’attacco rossoblu, sia negli interprete che nei voti: valutate e, in ogni caso, copritevi.

Consigliati: Hernandez, Calhanoglu, Ibrahimovic
Sconsigliati: Kessié, Perin, Masiello
Possibile sorpresa: Pandev

Lecce-Atalanta (domenica 1 marzo ore 15:00)

In questa gara, i salentini partono certamente sfavoriti, ma non per questo sono tutti e undici da evitare. Di sicuro non conviene affidarsi a Vigorito (ancora in vantaggio su Gabriel) o sulla linea difensiva, ma la Dea qualcosa concede e lì possono sfruttare l’occasione giocatori come Lapadula o Mancosu. Saponara dovrebbe tornare con quest’ultimo dietro la punta e ci può stare, come al limite anche Barak.

Ottima chance per i giocatori nerazzurri, in primis per l’irrinunciabile tridente Gomez-Ilicic-Zapata. Gollini può andar bene ma non escludete la possibilità di malus, in difesa mancherà l’infortunato Toloi e rischia anche Djimsiti, con De Roon che può scalare sulla linea a tre. Le migliori scelte restano decisamente gli esterni: non rinunciate a nessuno dei tre, ma copritevi. Pasalic e Malinovskyi possono essere buone opzioni anche se non certi del posto. Poi, il black-out per gli uomini di Gasperini sporadicamente arriva.

Consigliati: Gosens, Gomez, Ilicic
Sconsigliati: Vigorito, Calderoni, Deiola
Possibile sorpresa: Barak

Parma-Spal (domenica 1 marzo ore 15:00)

Secondo derby emiliano consecutivo per i gialloblu, che hanno vinto il primo col Sassuolo. Sembra scontato dire che in questo turno il tridente formato da Kulusevski, Cornelius e Gervinho può fare bene, ma seguendo la linea delle ultime settimane possono diventare interessanti anche Colombi e i quattro difensori ducali. Bene anche Kurtic, non sarà della gara Hernani. Recupera invece Kucka.

Berisha non è consigliabile nonostante possa esserci di peggio in questo turno. Tra i difensori chi potrebbe far meglio è Bonifazi, in mediana Castro non sembra ancora ambientato nella nuova realtà. Petagna sa trovare il bonus, quindi di base è una scelta che ci sta. Squalificato Strefezza.

Consigliati: Kurtic, Cornelius, Petagna
Sconsigliati: Pezzella, Cionek, Dabo
Possibile sorpresa: Iacoponi

Sassuolo-Brescia (domenica 1 marzo ore 15:00)

Quella padrona di casa è una squadra decisamente imprevedibile, ma questa sembra una buona occasione per schierare i suoi pezzi forti. Parliamo certamente del tridente Berardi-Caputo-Boga, ma anche Djuricic e Locatelli sono buone opzioni. Dai difensori ci si può aspettare la sufficienza, mentre da Consigli non si può esigere l’imbattibilità.

Il Brescia di Lopez sta probabilmente raccogliendo meno di quanto meriterebbe, ma i fatti dicono che la vittoria manca addirittura da metà dicembre alle Rondinelle. In avanti Balotelli viene da due insufficienze ma non va escluso a priori, al suo fianco dovrebbe tornare Torregrossa che prima della stop stava andando benissimo, ma ora torna per forza di cose a essere più che altro una scommessa. Aspettatevi poco dai centrocampisti ospiti, anche se Tonali può spiccare tra gli altri. Difficile resti imbattuto Joronen.

Consigliati: Locatelli, Berardi, Tonali
Sconsigliati: Magnanelli, Cistana, Dessena
Possibile sorpresa: Torregrossa

Cagliari-Roma (domenica 1 marzo ore 18:00)

Lo stato di forma del Cagliari è pessimo e lo dimostra il fatto che l’ultima vittoria in campionato risalga a inizio dicembre. Per Cragno può essere una gara da buon voto ma malus quasi assicurato, difficile puntare sui difensori sardi nonostante intrighi l’ex Pellegrini. Questo ragionamento ha invece più senso per Nainggolan, che può far bene. Non sembra più quello del girone d’andata Joao Pedro, che viene da due 4,5. Squalificato Nandez.

Diversi i giocatori a cui affidarsi tra i giallorossi. Parliamo senza’altro di certezze come Dzeko e Smalling, ma anche giocatori come Mkhitaryan o Kolarov che contro il Lecce hanno fatto molto bene. Per i vari Under, Perez e Kluivert conviene essere coperti in panchina, su Fazio (che sostituirà lo squalificato Mancini) non scommetteremmo. Rischia Veretout.

Consigliati: Nainggolan, Mkhitaryan, Dzeko
Sconsigliati: Pisacane, Cigarini, Fazio
Possibile sorpresa: Simeone

Juventus-Inter (domenica 1 marzo ore 20:45)

Subito un match fondamentale per i bianconeri dopo il ko in Champions. Probabilmente chi ha Szczesny non ha anche portieri di altre squadre, ma comunque in pochissimi darebbero certezze maggiori. Chiellini se la gioca con De Ligt ma ancora potrebbe non essere una gran mossa, meglio di sicuro il duo Dybala-Ronaldo. Dovesse giocare nel tridente, ottimo anche Cuadrado, mentre Ramsey è in ballottaggio sia da mezzala che da trequarti in un eventuale cambio di modulo. A rischio Rabiot.

Handanovic prova un non semplice recupero e per lui vale lo stesso discorso fatto per Szczesny. De Vrij meglio di Skriniar, bene Brozovic in mediana. Eriksen può sempre estrarre il coniglio dal cilindro, Lukaku e Lautaro non si tirano mai fuori. Sì a Young, meno convincenti Bastoni e Godin.

Consigliati: Cuadrado, Dybala, Brozovic
Sconsigliati: Rabiot, Bernardeschi, Bastoni
Possibile sorpresa: Eriksen

Sampdoria-Verona (lunedì 2 marzo ore 20:45)

Senza gli squalificati Ramirez e Murru, i blucerchiati possono tornare al 4-4-2. Sono sicuramente opzioni da considerare Quagliarella e Gabbiadini, più difficile chiedere bonus a centrocampisti come Ekdal o Vieira. Linetty è in dubbio, Colley non sta andando bene e rischia il sorpasso di Yoshida. Per Audero sembrerebbe una discreta occasione, ma fidarsi completamente viene complicato.

Escludere un malus per Silvestri sarebbe irrealistico, ma c’è sicuramente di peggio rispetto a lui o soprattutto a difensori come Rrhamani e ancor più Kumbulla. Faraoni prova a recuperare in tempo ma Adjapong è pre-allertato, Veloso è squalificato. Amrabat è spesso oltre la sufficienza, Verre e Zaccagni possono trovare un bonus sulla trequarti. Con Pazzini ai box, davanti si giocano una maglia Di Carmine e Stepinski.

Consigliati: Gabbiadini, Kumbulla, Amrabat
Sconsigliati: Colley, Vieira, Adjapong
Possibile sorpresa: Jankto


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Chi schierare