Seguici su

Serie A

Serie A, le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 24^ giornata

Leonardo Bonucci Juventus
© imagephotoagency.it

Tutti i provvedimenti del Giudice Sportivo dopo la 24^ giornata di Serie A: fermato Bonucci, multa salata per la Roma

Sono undici i calciatori fermati dal Giudice Sportivo dopo la 24^ giornata di Serie A. Per tutti quanti una sola giornata di squalifica, fermati Bonucci, Luiz Felipe e Nandez. Ramirez salterà la gara contro l’Inter, mentre Badelj si perderà la sfida con il Milan.

Calciatori espulsi

(Squalifica per una giornata effettiva di gara)

Ayé Florian (Brescia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

Badelj Milan (Fiorentina): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

Denswil Stefano (Bologna): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

Murru Nicola (Sampdoria): doppia ammonizione per comportamento non regolamentare in campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario

Schouten Jerdy (Bologna): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

Calciatori non espulsi

(Squalifica per una giornata effettiva di gara)

Bonucci Leonardo (Juventus): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Luiz Felipe (Lazio): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Nandez Nahitan (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

Ramirez Gaston (Sampdoria): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Sturaro Stefano (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Veloso Miguel (Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Società

Ammenda di 13.000,00 euro: alla Soc. ROMA per avere i suoi sostenitori, al 16° del secondo tempo, lanciato un bengala nel settore occupato dalla tifoseria avversaria, che colpiva uno spettatore senza conseguenze lesive.

Ammenda di 8.000,00 euro: alla Soc. ATALANTA per avere i suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato sul terreno di giuoco alcuni oggetti di varia natura.

Ammenda di 6.000,00 euro: alla Soc. SAMPDORIA per avere i suoi sostenitori, al 23° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco tre fumogeni che costringevano l’Arbitro ad interrompere la gara per un minuto.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A