Seguici su

Serie A

Serie A, operazione ripresa: gli infortunati che tornerebbero a disposizione

Nicolo'-Zaniolo-Roma
© imagephotoagency.it

Speranza Zaniolo, ma sarebbero diversi i giocatori a rientrare dagli infortuni con la ripresa del campionato. Tanti benefici in chiave fantacalcio

La sospensione del campionato a causa della diffusione del virus COVID-19 potrebbe avere un risvolto inaspettato per quei giocatori che hanno subìto infortuni gravi e consideravano archiviata la loro partecipazione alla stagione in corso. Tra le ipotesi al momento più accreditate, infatti, c’è quella di tornare a giocare in estate, a partire da fine maggio/inizio giugno  – se la situazione lo permetterà – utilizzando anche il mese di agosto se fosse necessario per portare a termine i campionati.

Questa eventualità permetterebbe a diversi giocatori infortunati di smaltire i propri acciacchi ritornando ad essere protagonisti in Serie A, una manna dal cielo per il fantacalcio e per chi aveva dovuto fare a meno di calciatori dal calibro di Zaniolo, Ribery o Inglese. Qualche novità in più sullo stato degli indisponibili arriverà con la ripresa degli allenamenti, per la quale al momento non c’è però una data precisa.

Due eccellenze tra i pali

Se Meret ha perso il posto da titolare nel suo Napoli, è anche perché negli ultimi tempi la sua condizione fisica non era al meglio. Nella prima parte di stagione aveva cercato di arginare le difficoltà degli azzurri, spesso limitando i danni con grandi interventi che gli sono valsi ottimi voti, macchiati però dai troppi malus che la squadra concedeva. Se si tornasse in campo in estate, Meret potrebbe sperare di riguadagnare una maglia da titolare e, con una squadra adesso più compatta e che subisce meno gol, sarebbe una grande notizia per chi ha scommesso su di lui al fantacalcio.

Discorso analogo per Sepe: l’estremo difensore del Parma stava avendo un ruolo da protagonista nella grande stagione degli uomini di D’Aversa, ed anche al fantacalcio i suoi grandi interventi ed i pochi gol presi lo avevano reso una scommessa vinta. In estate tornerebbe di nuovo titolare, per la gioia dei tifosi e dei suoi fantallenatori.

Possibili sorprese in difesa

L’incredibile sfortuna di Zappacosta, il cui legamento crociato ha ceduto non appena arrivato alla Roma, potrebbe risultare un poco meno amara: giocare in estate potrebbe significare lottare con Bruno Peres per una maglia da titolare, e avere finalmente l’occasione di mettere in mostra le proprie qualità. Alle prese con lo stesso infortunio, Demiral potrebbe tornare nel corso di giugno e, sebbene non partirebbe titolare, il centrale della Juventus ha fatto intuire enormi qualità e Sarri potrebbe premiarlo dandogli qualche nuova chances. Anche Malcuit dovrebbe ormai essersi ristabilito dal brutto infortunio di novembre e potrebbe essere un’arma in più per Gattuso per concludere il campionato nel miglior modo possibile.

Tornerà a disposizione anche Duarte, ma dato lo scarso rendimento, per ora non è una prima scelta per la difesa rossonera, così come Ferrari nella Sampdoria, prossimo al rientro ma indietro nelle gerarchie.  Chiude il reparto il grande assente della difesa di quest’anno: Koulibaly. Il miglior difensore della scorsa stagione ha deluso sin qui a causa di infortuni, errori e sfortuna, che l’estate sia il momento giusto per dare un senso ai soldi spesi per lui all’asta?

Consulta anche > Gol dalla panchina: numeri e curiosità per il fantacalcio

Le occasioni a centrocampo

Quello centrale è il reparto che potrebbe portare maggiori novità. Spiccano infatti nomi di una certa rilevanza, primo fra tutti quello di Zaniolo. Il gioiello giallorosso non ha mai nascosto il desiderio di provare ad esserci per l’Europeo, a questo punto dunque dovrebbe valere lo stesso discorso per il campionato. Potrebbe essere in campo già verso metà giugno per l’eventuale ripresa. In molte leghe è stato svincolato, adesso può essere un’occasione d’oro. Discorso diverso per il compagno di squadra Pastore: il Flaco sembrava essere esploso, poi però l’ennesimo infortunio e solo panchina per lui. Il tempo potrebbe sistemare il fisico, ma è da capire quanto spazio troverebbe l’argentino vista anche la concorrenza sulla trequarti.

Tornerebbe invece di certo Diawara, il cui rientro era previsto già per fine marzo. L’ivoriano era diventato una pedina fondamentale per Fonseca e, anche se con pochi bonus, aveva regalato ottimi voti al fantacalcio. Altra eccellenza del reparto è Ribery, che Iachini potrebbe anche schierare in un inedito tridente rendendolo ancora più offensivo. Tuttavia il francese, avendo subìto un infortunio meno grave, era stato tenuto in rosa dalla maggior parte dei fantallenatori che lo avevano acquistato. Se invece fosse svincolato, va preso a tutti i costi. Era uscito di scena anche Lulic, ma la sua condizione fisica è già migliorata e potrebbe tornare da subito a rivestire la fascia da capitano della sua Lazio in questa strepitosa stagione. Anche il compagno di squadra Leiva, operatosi al ginocchio, sarà di nuovo a disposizione entro poco più di un mese e dunque disponibile per l’eventuale ripresa. Più delicato il caso di Radovanovic in casa Genoa: la lesione al crociato di fine febbraio potrebbe tenerlo ai box almeno per tutto giugno se non oltre, da valutare dunque quale sarà la sua condizione in estate.

Attenzione poi a Krunic: il bosniaco si è rivelato una valida alternativa per il centrocampo rossonero, e il suo infortunio è già alle spalle. Avrà modo di smaltire i problemi muscolari anche Faragò, pronto a tornare a disposizione del suo Cagliari. Infine, uno dei centrocampisti da cui ci si aspettava di più, Sensi, avrà l’occasione di recuperare dai diversi problemi muscolari accusati, e potrebbe farsi valere nella fase finale della stagione con la sua Inter.

I big dell’attacco

Spiccano alcuni nomi eccellenti anche nel reparto offensivo. Kouamé, che dopo essersi rotto il crociato è passato a vestire la maglia viola, avrebbe l’occasione di farsi conoscere dai suoi nuovi tifosi. Non era escluso un suo rientro per fine maggio, dovrebbe quindi rientrare per le gare estive. Più complicata la situazione di Inglese, il cui decorso operatorio per il problema muscolare lo terrà fuori almeno fino a metà luglio. Potrebbe giocare dunque le ultime partite della stagione. Infine in casa Lecce sia Farias che Falco – che si trascinavo noie muscolari che costringevano Liverani a schierarli con moderazione – avranno l’occasione di riprendersi del tutto e tornare a guidare i salentini verso la salvezza.

Finita, invece, la stagione di Pavoletti, che, proprio mentre sembrava vicino al rientro, ha subìto un nuovo infortunio al crociato e non tornerà in campo prima di diversi mesi.

Tutti i giocatori indisponibili della Serie A 


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A