Seguici su

Serie A

Atalanta-Sassuolo: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Alejandro Gomez-Marten De Roon Atalanta

Tutto quello che c’è da sapere su Atalanta-Sassuolo, recupero della 25^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Ricomincia il campionato e si riparte con il recupero della 25^ giornata. Nei pensieri della Federcalcio la Serie A doveva ripartire da Bergamo, la città più colpita dalla pandemia coronavirus. Ma Atalanta-Sassuolo nella stesura dei calendari è slittata come partita di apertura del secondo giorno.

Sarà una ripresa ricca di partite, il nuovo calendario della Serie A prevede infatti ben 124 partite in soli 43 giorni, distribuite tra weekend e infrasettimanali in tre diverse fasce orarie che terranno conto della temperatura nella stagione estiva. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Atalanta e Sassuolo.

Come arriva l’Atalanta

La stagione dell’Atalanta, al momento, è molto probabilmente la migliore nella storia degli orobici: quarto posto in campionato e già qualificata ai quarti di finale di Champions League. È stata l’ultima squadra italiana ad aver disputato una partita – il 10 marzo il ritorno degli ottavi contro il Valencia – prima dello stop.

Il vantaggio sul quinto posto attualmente occupato dalla Roma è di soli tre punti, quindi una vittoria alla ripresa contro il Sassuolo amplierebbe il vantaggio, dando maggior sicurezza alla squadra di Gasperini. In più l’Atalanta ha dalla sua anche il vantaggio negli scontri diretti con i giallorossi, in seguito alla doppia vittoria – 2-0 in casa all’andata e l’1-2 a Roma al ritorno – ottenuta nel campionato in corso.

Prima della sosta, i bergamaschi venivano da sei vittorie e un pareggio – contro il Genoa – nelle ultime sette partite disputate tra campionato e Champions League, con 28 reti segnate e 10 subite. Da segnalare lo 0-7 inflitto al Torino e il 2-7 ottenuto contro il Lecce.

Come arriva il Sassuolo

Il Sassuolo arriva alla ripresa da 13 punti nelle ultime sei partite disputate: quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta. Questi prestazioni sono state decisive per permettere ai ragazzi di De Zerbi di allontanarsi dal mucchio creatosi nella zona bassa della classifica. Infatti al momento occupano l’undicesima posizione con sette punti di vantaggio sul Lecce, terz’ultimo.

È una squadra che fuori casa fa molta fatica. Infatti, quest’anno ha collezionato solo 13 dei 32 punti totali in classifica lontano dal Mapei Stadium, segnando solo 13 gol e incassandone 17. Da verificare la condizione anche psicologica dei giocatori, al rientro dopo un lungo periodo di inattività.

Orario Atalanta-Sassuolo e dove vedere la partita in tv

La partita Atalanta-Sassuolo si giocherà domenica 21 giugno alle ore 19:30 allo Gewiss Stadium di Bergamo, a porte chiuse. Il match verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva sul canale Sky Sport Serie A (canale 202 e 249 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme SkyGo e Now TV.

Probabili formazioni Atalanta-Sassuolo

Gasperini potrà contare su quasi tutta la rosa, unico sicuro indisponibile è Czyborra. Sono da valutare le condizioni di Toloi e Djimsiti, ma sono buone le speranze di vederli in campo, insieme a Caldara. Nel caso non dovessero recuperare, sono pronti a prenderne il posto Palomino e De Roon, che scalerebbe in difesa. Altro dubbio ne 3-5-2 atalantino è legato all’utilizzo di Zapata. Qualora il colombiano non dovesse giocare – per scelta tecnica – sarebbe Gomez il partner d’attacco di Ilicic, con Pasalic che prenderebbe il posto dell’argentino a centrocampo.

In casa Sassuolo indisponibile Romagna, che rientrerà con l’inizio della prossima stagione in seguito alla rottura del tendine del legamento del ginocchio nel corso dell’ultima partita prima della sosta. In dubbio per affaticamenti muscolari subiti sono Berardi, Tripaldelli e Chiriches. Il difensore ex Napoli dovrebbe riuscire ad essere tra i convocati e sedersi in panchina, al suo posto giocherà Marlon a fare coppia con Ferrari al centro della retroguardia. Se l’attaccante calabrese non dovesse farcela, De Zerbi non lo rischierà in modo da averlo al meglio per il resto della stagione, e sarà Defrel a prenderne il posto. A centrocampo non al meglio anche Magnanelli che però dovrebbe andare in panchina.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Caldara; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata. All. Gasperini

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo. All. De Zerbi

Consulta tutte le probabili formazioni della Serie A

Precedenti Atalanta-Sassuolo

I precedenti tra le due squadre sono 18, tra Serie A, Serie B e Coppa Italia. Il Sassuolo si è imposto in sole due occasioni, 12 le vittorie dell’Atalanta e quattro pareggi. L’ultima volta che i neroverdi sono riusciti a fare risultato risale all’1-1 dell’8 aprile 2017. Negli ultimi quattro incontri l’Atalanta ha vinto con almeno due gol di scarto.

Le uniche due vittorie del Sassuolo – 6 aprile 2014 a Bergamo e 24 novembre 2013 in casa – sono terminate con lo stesso risultato: 2-0. Il bomber dell’incontro è Gomez, con cinque reti.

La gara d’andata disputata il 28 settembre, è terminata col risultato di 4-1 per l’Atalanta. Con le quattro reti dei bergamaschi siglate da Zapata, Gosens e doppietta di Gomez – tutte nei primi 35 minuti della partita – e la rete del Sassuolo messa a segno da Defrel nel secondo tempo.

I consigli per il fantacalcio

Con i bergamaschi favoriti per la vittoria, bisogna puntare sugli attaccanti nerazzurri: Gomez e Ilicic su tutti. Da non sottovalutare il tedesco Gosens, che con le sue incursioni potrebbe anche mettere a segno un gol o un assist. Occhio a Caldara alla ricerca del primo gol stagionale, molto insidioso sui calci da fermo. Sconsigliato l’utilizzo di De Roon – dieci ammonizioni in stagione – che potrebbe anche giocare sulla linea dei difensori.

In una partita difficile per il Sassuolo, conviene andare sul sicuro. Caputo e Boga potrebbero riuscire a scardinare la difesa atalantina, che non è sicuramente il punto di forza dei bergamaschi. Visti i tanti gol fatti in campionato, e le numerose goleade, attenzione a schierare i componenti della linea difensiva neroverde. Soprattutto il portiere Consigli: i suoi colleghi Sirigu e Gabriel hanno già portato a casa voti sotto lo zero.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A