Seguici su

Serie A

Bologna-Juventus: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza Paulo Dybala Cristiano Ronaldo Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Bologna-Juventus, partita della 27^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Dopo i recuperi della 25^ giornata, con la 27^ ritornerà in campo tutta la Serie A. Le partite di questo turno inizieranno lunedì 22 giugno per terminare mercoledì 24. Bologna-Juventus sarà il primo anticipo serale. A Bologna andrà in scena una partita cruciale per la classifica del campionato, soprattutto per i bianconeri reduci dalle due scialbe prestazioni di Coppa Italia, contro Milan e Napoli. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Bologna e Juventus.

Come arriva il Bologna

Per il Bologna sarà il primo impegno ufficiale dopo il lungo periodo di inattività. La lontananza dai campi e la scarsa abitudine ai ritmi partita potrebbero farsi sentire alla lunga nelle gambe dei calciatori felsinei. Il tecnico Mihajlovic avrà certamente preparato nei minimi dettagli la partita contro i bianconeri, anche tenendo conto delle defezioni di Bani, Santander, Skov Olsen e Schouten.

Nelle ultime tre partite prima della sosta i rossoblu erano apparsi in calo rispetto ad un buonissimo inizio di stagione, raccogliendo un solo punto grazie al pareggio contro l’Udinese e alle sconfitte con Lazio e Genoa. La situazione di classifica del Bologna è comunque buona, si trova in decima posizione con 34 punti. Da qui alla fine del campionato potrà giocarsi la possibilità di arrivare al settimo posto – insieme a tutto il gruppone di centro classifica – per qualificarsi ai preliminari della prossima Europa League.

Come arriva la Juventus

La Juventus arriva dalla seconda finale stagionale persa – Supercoppa Italiana prima e Coppa Italia adesso – e la situazione ambientale non è delle migliori. Tutto il mondo bianconero critica le scelte tecniche e tattiche dell’allenatore, e dall’interno trapelano malcontenti dei giocatori sempre nei confronti di Sarri. Nelle due partite di Coppa Italia disputate prima dell’inizio del campionato non ha messo a segno nemmeno una rete.

È già alla terza partita in dieci giorni, e oltretutto dovrà fare i conti anche con un po’ di stanchezza accumulata dopo tre mesi di fermo. Sicuramente Sarri vorrà dimostrare le qualità della sua rosa con una vittoria che riporterebbe la calma in tutto l’ambiente. D’altro canto, una nuova prestazione negativa metterebbe l’allenatore in una situazione scomoda, con la panchina in bilico, con la Lazio che potrebbe addirittura scavalcarla e l’Inter che si avvicinerebbe minacciosa.

Orario Bologna-Juventus e dove vederla in tv

La partita Bologna-Juventus si giocherà lunedì 22 giugno alle ore 21:45 allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna, a porte chiuse. Il match verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva sui canali Sky Sport Uno (canale 201), Sky Sport Serie A (canale 202 e 249) e Sky Sport Calcio Uno (canale 251). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme SkyGo e Now TV.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 27^ giornata

Probabili formazioni Bologna-Juventus

Mihajlovic – come detto precedentemente – dovrà fare a meno di Bani, Santander e Schouten squalificati per un turno, e di Skov Olsen che starà fuori per circa un mese a causa di una lesione al flessore della coscia destra rimediata nei giorni scorsi. Quindi Denswil dovrebbe giocare in sostituzione di Bani, facendo coppia con Danilo. Rientra il recuperato Dijks che giocherà dall’inizio, con Tomiyasu che completa la linea difensiva. A centrocampo sulla mediana Medel sicuro del posto da titolare, mentre Poli, Svanberg e Dominguez si giocano l’altra maglia con lo svedese in vantaggio. Dubbio tra Sansone e Palacio: nel caso giocasse l’italiano, Barrow sarebbe la punta, che arretrerebbe nei trequartisti qualora dovesse giocare l’argentino da attaccante.

Tra i bianconeri gli unici cambi rispetto alle partite di Coppa Italia, dovrebbero riguardare gli infortunati Alex Sandro che starà fuori almeno una ventina di giorni per una lesione al legamento del ginocchio, e Khedira per il quale sembra che la stagione sia arrivata al termine a causa del grave infortunio al tendine del muscolo della coscia. Tra i pali dovrebbe rientrare Szczesny, dopo aver ceduto il posto a Buffon in coppa. Ballottaggio tra De Sciglio e Danilo, con Cuadrado che dovrebbe occupare la fascia opposta. Tra centrocampo e attacco unico dubbio è quello tra Pjanic e Rabiot, col bosniaco in vantaggio. Per il resto confermati sia gli uomini che il modulo della finale di Coppa Italia, con Dybala che agirà centralmente da “falso nueve”.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Medel, Poli; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

Consulta tutte le probabili formazioni del prossimo turno di Serie A

Precedenti Bologna-Juventus

Le due squadre si sono affrontate in totale ben 145 volte con 74 successi della Juventus, 48 pareggi e sole 23 affermazioni del Bologna. L’ultimo successo dei felsinei risale al 26 febbraio 2011 con la vittoria 2-0 a Torino, ma per l’ultima affermazione in casa bisogna andare nel millennio precedente: un rotondo 3-0 il 29 novembre 1998.

In campionato il Bologna è da 21 gare consecutive che subisce almeno una rete, mentre la Juventus non pareggia da 12 partite, l’ultimo risale all’1 dicembre col 2-2 contro il Sassuolo. Nella partita d’andata giocata il 19 ottobre scorso, i bianconeri si sono imposti allo Stadium con le reti di Ronaldo, il temporaneo pareggio del Bologna con Danilo e il gol di Pjanic per il definitivo 2-1 finale.

I consigli per il fantacalcio

La velocità degli esterni d’attacco del Bologna potrebbe mettere in difficoltà la difesa juventina, quindi Orsolini e Barrow sono da tenere in considerazione. Sconsigliati sia i due mediani di centrocampo –Medel e Poli – sempre molto fallosi e sui quali potrebbero gravare i cartellini, e il portiere Skorupski che prende gol da 21 partite consecutive.

Douglas Costa è sembrato essere l’uomo più in forma della Juventus nel corso delle prime uscite post-coronavirus, consigliato al fantacalcio. Col Bologna che molto probabilmente imposterà una partita difensiva, le incursioni offensive di Cuadrado potrebbero essere tante e potrebbero far male alla difesa rossoblu. Pjanic non è sembrato al massimo della forma psico-fisica, forse anche disturbato dalle tante voci di mercato. Anche Ronaldo accusa un leggero ritardo di forma, dimostrando nelle due partite precedenti poca brillantezza.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A