Seguici su

Serie A

Fantacalcio, gli indisponibili alla ripresa del campionato di Serie A

zaniolo-infortunio
© imagephotoagency.it

Dal Bologna decimato contro la Juventus, fino alla situazione Balotelli. L’elenco degli squalificati e degli infortunati alla ripartenza della Serie A

Con la ripresa della Serie A riparte anche il fantacalcio, insieme a tutti i dubbi che giornalmente attanagliano i fantallenatori. Un conto è cercare di intuire una mossa a sorpresa nelle formazioni titolari, un altro è schierare un giocatore squalificato o infortunato senza saperlo. La prima cosa da tenere in considerazione è la lista dei giocatori scenderanno in campo nel prossimo turno. Tutti gli indisponibili squadra per squadra, con i relativi tempi di recupero.

Atalanta

L’Atalanta sarà impegnata il 21 giugno alle 19,30 nel recupero della 25^ giornata contro il Sassuolo. Nessuno squalificato tra le file dei bergamaschi. Qualche dubbio su Gomez e su Sportiello, entrambi reduci da affaticamento muscolare ma dovrebbero essere a disposizione già per il recupero. Sotto controllo anche la situazione di Toloi, di recupero con la lesione al flessore destro. Alla ripresa dovrebbe tornare a disposizione.

Bologna

Il Bologna dovrà affrontare la Juventus senza tre giocatori squalificati: Bani, Schouten e Santander. A questi si aggiungono i dubbi sulle condizioni fisiche di Dijks, Krejci e Svanberg. Il terzino olandese sta recuperando da un grave infortunio subito a inizio campionato, e il suo utilizzo è in serio dubbio per le prime giornate dopo la ripresa.

Il centrocampista ceco dovrebbe recuperare dopo una botta al ginocchio subita in allenamento. Anche Svanberg dovrebbe recuperare dalla lesione al tendine del muscolo della coscia sinistra.

Brescia

Tra le file del Brescia l’unico indisponibile potrebbe essere Mario Balotelli. Al giocatore è stata notificata la richiesta di licenziamento per giusta causa da parte del presidente Cellino, in seguito a numerosi comportamenti fuori luogo come ritardi reiterati agli allenamenti e atteggiamenti in campo inferiori alle aspettative della società.

Torregrossa e Martella stanno svolgendo allenamenti personalizzati, ma in settimana ritorneranno ad allenarsi con la squadra e dovrebbero essere disponibili per la ripresa contro la Fiorentina. Qualche dubbio su Cistana, che sta recuperando dall’operazione al tendine perineo della gamba destra. Nessun giocatore sanzionato dal giudice sportivo.

Cagliari

Il Cagliari ricomincerà con la sfida al Verona nel recupero della 25^ giornata. L’unico squalificato è Joao Pedro, ritornando a disposizione di Maran – e dei fantallenatori – contro la Spal. Al degente cronico Pavoletti – fuori per tutta la stagione a causa della doppia lesione al legamento crociato – si è aggiunto Faragò, operato per ernia bilaterale che rientrerà molto probabilmente per metà luglio in tempo per disputare le ultime 3-4 giornate. In dubbio Ceppitelli – afflitto da fascite plantare – e, soprattutto, Nainggolan che ha subìto un affaticamento muscolare in allenamento.

Fiorentina

Unico indisponibile tra i viola è l’infortunato Kouamé il cui rientro è previsto tra un mese, più o meno per metà luglio. Rientrato in gruppo Ribery dopo l’intervento di stabilizzazione tibio-peroneale, e arruolabile per la sfida del Franchi contro il Brescia. Semaforo verde anche per Dalbert.

Genoa

Il Genoa dovrà fare a meno del secondo portiere Marchetti, espulso per proteste nel finale dell’ultima partita vinta a San Siro contro il Milan. Radovanovic è out per tutto il resto della stagione a causa della rottura del legamento crociato anteriore. Dovrebbe recuperare Ghiglione in seguito ad una lesione al bicipite femorale, mentre ci sono più dubbi riguardo Lerager. Non si conoscono i tempi di recupero del calciatore danese, afflitto da tendinopatia agli adduttori.

Inter

L’Inter avrà una ripresa convulsa: semifinale di Coppa Italia il 13 giugno contro il Napoli, eventuale finale di coppa il 17, recupero della 25^ giornata contro la Sampdoria il 21 prima della ripresa del campionato il 24 contro il Sassuolo. Conte dovrà far a meno dello squalificato Padelli, che però sconterà il turno di stop nel recupero contro la Sampdoria.

Tutti gli altri dovrebbero essere a disposizione del tecnico leccese, nonostante i dubbi attuali legati agli affaticamenti di De Vrij, Bastoni, Godin e Vecino, che però dovrebbero recuperare già per la gara di Coppa Italia del 13 giugno. Ristabiliti Moses e Sensi.

Juventus

Tra le file della capolista Juventus, l’unico assente sicuro è Demiral, che però sta recuperando dalla lesione al legamento crociato subita ad inizio anno nella partita contro la Roma. Il centrale turco dovrebbe tornare a disposizione di Sarri per l’inizio del mese di luglio, in tempo per lo sprint finale tra campionato e Champions League.

Ci sono dei dubbi legati alle condizioni di Higuain, reduce dal risentimento muscolare alla coscia destra. L’argentino molto probabilmente salterà la semifinale di Coppa Italia contro il Milan e l’eventuale finale, da valutare per la sfida contro il Bologna del 22 giugno.

Tutti gli indisponibili per il prossimo turno di campionato

Lazio

La Lazio riprenderà il 24 giugno, sfidando a Bergamo l’Atalanta. Mister Inzaghi dovrà sicuramente rinunciare a Lulic, che dovrebbe rientrare per inizio luglio dopo l’operazione alla caviglia sinistra. Sono da valutare le condizioni di Milinkovic-Savic, a riposo in seguito ad una distorsione al ginocchio senza interessamento dei legamenti, e di Vavro che sta recuperando da un leggero stiramento agli adduttori. Ristabilito invece Lucas Leiva che ha sfruttato la sosta per operarsi al menisco, dovrebbe essere disponibile per la ripresa.

Lecce

I salentini per la sfida interna del Via del Mare contro il Milan, dovranno fare a meno dello squalificato Donati. Liverani dovrà rinunciare anche a Dell’Orco – operato di ernia inguinale – che dovrebbe saltare le prime due partite, per rientrare per fine giugno.

Qualche problemino per Babacar e Deiola: stanno recuperando rispettivamente da un affaticamento muscolare e da un fastidio al ginocchio. Però, la loro presenza contro il Milan non sembrerebbe essere in dubbio. Dovrebbe essere della partita anche Falco, che ha approfittato dello stop del campionato per recuperare dallo stiramento di primo grado del retto femorale.

Milan

Da monitorare la situazione legata ad Ibrahimovic. Lo svedese quasi sicuramente dovrebbe saltare le ultime fasi della Coppa Italia, ma è in dubbio anche il suo utilizzo nella sfida contro il Lecce. I rossoneri stanno cercando di accelerare i tempi di recupero, ma la partita del rientro sembrerebbe essere quella contro la Roma del 28 giugno.

In dubbio per Lecce anche Duarte. In recupero da un infortunio grave al flessore della gamba sinistra, ha subito un affaticamento muscolare che ne sta ritardando il recupero della forma.

Napoli

I partenopei dovranno fare a meno di Manolas per la sfida contro l’Inter nella semifinale della Coppa Italia. Il greco sarà indisponibile anche per l’eventuale finale ed è in serio dubbio la sua presenza contro il Verona alla ripresa del campionato. In allenamento ha subìto una distrazione di secondo grado alla coscia sinistra.

Dovrebbero rientrare Malcuit reduce dalla lesione al crociato, Meret dopo il problema alla cresta iliaca, e Maksimovic dopo la distrazione del muscolo gastrocnemio della gamba destra.

Parma

Il Parma prima di affrontare il Genoa, dovrà recuperare la gara contro il Torino. I dubbi principali sono legati alle condizioni di Roberto Inglese. L’attaccante aveva subito un grave infortunio ai flessori della coscia destra, e ha approfittato della lunga sosta per poter rientrare prima della stagione successiva. Ha da poco ricominciato a lavorare in gruppo, sta a D’Aversa decidere se utilizzarlo subito oppure dargli qualche altra settimana in più per recuperare al meglio. Tutti gli altri acciaccati – Hernani, Barillà e Sepe – dovrebbero essere a disposizioni già per il recupero della 25^ giornata.

Roma

Zaniolo è in fase di recupero dalla lesione al crociato subita a inizio gennaio durante la partita contro la Juventus, lo stesso giorno di Demiral. Il rientro previsto per inizio luglio, si allungherà di qualche altro giorno a causa dell’intervento ai turbinati nasali che gli permetterà di respirare meglio.

Alla ripresa dovrebbe essere disponibile il lungodegente Pastore, che ha recuperato dai problemi all’anca che lo hanno tenuto a lungo lontano dal terreno di gioco. Disponibili anche Zappacosta, che ha recuperato dalla rottura del legamento crociato, e Diawara dopo la distorsione subita al ginocchio sinistro. Qualche dubbio su Pau Lopez che ha subìto una micro-frattura al polso e Mancini, che ha rimediato una slogatura al gomito.

Sampdoria

La stagione di Alex Ferrari – a causa della rottura del legamento crociato anteriore – è molto probabilmente finita, al massimo sarà a disposizione di Ranieri per l’ultima partita di campionato. Dovrebbe farcela per il recupero contro l’Inter, Bertolacci.

Sassuolo

Il Sassuolo deve fare i conti con la rottura del tendine rotuleo sinistro di Romagna, che priverà la squadra del calciatore fino al termine della stagione. Berardi, Traoré e il capitano Magnanelli stanno recuperando dai loro acciacchi e dovrebbero a disposizioni di mister De Zerbi già per il recupero della 25^ giornata in trasferta contro l’Atalanta.

Spal

L’unica defezione per la Spal di Di Biagio potrebbe riguardare quella di Letica, alle prese con una distrazione al retto femorale. Contro il Cagliari dovrebbero essere abili e arruolabili anche gli acciaccati Dabo e Di Francesco, che dovrebbero recuperare a pieno dagli infortuni subiti prima della sosta.

Torino

Il Torino deve fare i conti con il grave infortunio subito da Baselli alla ripresa degli allenamenti. Il centrocampista ha subito un trauma distorsivo al ginocchio destro con parziale interessamento del legamento crociato e verrà operato con conseguente fine della stagione calcistica 2019/20.

Verdi ha riportato una lesione muscolare al retto femorale, che lo terrà lontano dai campi per un pò: rientro ipotizzato per metà luglio. Prima di giocare contro l’Udinese la 27^ giornata, i granata saranno impegnati nel recupero contro il Parma il 20 giugno.

Udinese

Nell’Udinese gli unici dubbi sono a carico di Stryger Larsen, vittima di una lieve infrazione al polso destro, e Prodl che ha subito una contusione al ginocchio. Il terzino danese molto probabilmente sarà a disposizioni del tecnico friulano, qualche dubbio in più sul difensore austriaco che potrebbe non farcela per la sfida contro il Torino del 23 giugno.

Verona

Unico indisponibile nelle file del Verona è il giovane centrocampista Danzi, operato per un problema alla caviglia sinistra, e dovrebbe rientrare per metà luglio. Saranno disponibili gli infortunati Faraoni e Borini, che hanno recuperato durante la sosta dai loro problemi muscolari e saranno a disposizione di mister Juric già nel recupero della 25^ giornata contro il Cagliari.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A