Seguici su

Coppa Italia

Juventus-Milan: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza-Paulo-Dybala-Juventus-Milan
imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Milan, semifinale di ritorno di Coppa Italia: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il calcio italiano riparte il 12 giugno – dopo la pandemia di Coronavirus – con la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Juventus e Milan che vale l’accesso alla finale del 17 giugno a Roma contro la vincente di Napoli-Inter. All’andata, la gara di San Siro è terminata 1-1 con i gol di Rebic e il rigore di Ronaldo a tempo scaduto. Le sfide si disputeranno senza supplementari: in caso di parità di risulato, si andrà direttamente ai calci di rigore.

I tifosi scalpitano, pronti a godersi dopo più di tre mesi una partita della loro squadra del cuore. Juventus-Milan rimane un classico del calcio italiano, tutto ciò che c’è da sapere sul match.

Come arriva la Juventus

Non è facile per nessuna squadra riprendere subito la condizione dopo non essersi allenati per oltre tre mesi. Prima della sosta, la Juventus veniva da un periodo un po’ altalenante. Nelle ultime otto partite, i bianconeri hanno totalizzato quattro vittorie – contro Fiorentina, Brescia, Spal e Inter – tre sconfitte – tutte in trasferta contro Napoli, Verona e Lione, in Champions League – e un pareggio per 1-1 proprio contro il Milan nella semifinale di andata di Coppa Italia giocata a San Siro. La Juventus è alla guida della classifica di Serie A e vorrebbe conquistarsi anche un posto nella finale della coppa nazionale italiana.

Come arriva il Milan

Vale lo stesso discorso vale per i rossoneri per quanto riguarda la forma fisica. Ennesima stagione deludente per il Milan che non viene nemmeno da un periodo positivo. Solo una vittoria – in casa contro il Torino – nelle ultime sei tra campionato e Coppa Italia. Proprio la Coppa Italia potrebbe essere un occasione di riscatto per la squadra di Pioli che alzando il trofeo può salvare la stagione, qualificandosi di diritto ai gironi di Europa League. Serve un impresa ai rossoneri, in trasferta contro l’armata bianconera di Cristiano Ronaldo e compagni.

Orario Juventus-Milan e dove vedere la partita

Il big match di Coppa Italia si disputerà venerdì 12 giugno alle ore 21:00 all’Allianz Stadium di Torino, regolarmente a porte chiuse. La gara verrà trasmessa in chiaro su Rai 1 e in diretta streaming su Rai Play.

Probabili formazioni Juventus-Milan

La Juventus dovrà fare a meno di Demiral, ancora out dopo la rottura del legamento crociato a gennaio, e molto probabilmente di Gonzalo Higuain a causa del risentimento alla coscia procuratosi in allenamento. Sarri si affiderà ancora al 4-3-3 confermando la linea difensiva schierata nelle ultime uscite prima della sosta. Tra i pali dovrebbe partire Buffon, portiere titolare della Coppa Italia. A centrocampo ballottaggio tra Pjanic e Khedira, con Matuidi e Bentancur quasi sicuri del posto da titolari. Sulla corsia destra aperto il ballottaggio tra Douglas Costa e Bernardeschi, con il brasiliano leggermente in vantaggio. Occhio a Ramsey come possibile alternativa alle spalle degli inamovibili Cristiano Ronaldo e Dybala.

Pioli deve fare i conti con assenze pesanti. Fuori per squalifica Castillejo, Hernandez e Ibrahimovic che ha subito anche un infortunio al polpaccio in allenamento e sarà di nuovo disponibile intorno ai primi di luglio. Si pensa anche ad un possibile cambio modulo – rispetto al solito 4-4-2 – con un trequartista dietro le due punte. Uno tra Laxalt e Calabria per sostituire il terzino sinistro francese. Ballottaggio tra Leao e Paquetà, se dovesse giocare il brasiliano si opterà per il doppio trequartista dietro l’unica punta Rebic. A centrocampo ci sarà il prossimo partente Bonaventura, accostato negli ultimi mesi alla Roma.

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo. All. Sarri

Milan (4-3-1-2): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Calabria; Kessiè, Bennacer, Calhanoglu; Bonaventura; Rebic, Leao. All. Pioli

Precedenti Juventus-Milan

Juventus-Milan è un grande classico del calcio italiano tra due delle squadre più titolate dell’Italia che si sono trovate spesso do fronte nella lotta allo Scudetto. In partite ufficiali, le due squadre si sono affrontate 230 volte con 91 vittorie della Juventus, 73 pareggi e 66 vittorie rossonere. In 35 occasioni, proprio come nella semifinale di andata di quest’anno, il match è terminato 1-1. I bianconeri sono la squadra che ha battuto più volte il Milan nella Serie A a girone unico e in Coppa Italia, con 11 successi. Il Milan, invece, è la squadra che ha sconfitto più volte la Juventus nella Serie A a girone unico. Nei 13 precedenti di Coppa Italia giocati a Torino, la Juventus ha trionfato 6 volte, 4 vittorie per il Milan e 3 pareggi.

In 12 partite sin qui disputate il Milan non è mai riuscito a battere la Juventus allo Stadium. Ha strappato solo un punto nella semifinale di ritorno di Coppa Italia del 12 marzo 2012 terminata 2-2 con le reti per i rossoneri di Mesbah e Maxi Lopez, che qualificò la Juventus alla finale di Roma –  persa contro il Napoli di Mazzarri – grazie alla vittoria per 0-1 nella gara di andata a San Siro. Lo scontro che i tifosi rossoneri ricordano sicuramente con più piacere rimane la finale di Champions League del 2003 terminata 0-0 e vinta dal Milan ai rigori grazie al gol decisivo di Shevchenko.

Finale Coppa Italia: la Juventus passa se

I bianconeri partono favoriti sia per l’incoraggiante risultato nella sfida di andata con il gol segnato in trasferta, sia perchè giocheranno tra le mura amiche, anche se a porte chiuse. La Juventus accederà alla finale di Roma del 17 giugno in caso di vittoria – con qualsiasi parziale – e anche in caso di pari con il risultato di 0-0. In caso di pareggio per 1-1, la sfida verrà decisa direttamente ai calci di rigore.

Finale Coppa Italia: il Milan passa se

Molto più arduo il compito per il Milan che dovrà obbligatoriamente cercare di segnare almeno un gol per passare il turno. I ragazzi di Pioli, decimati dalle assenze, se la dovranno vedere contro l’armata bianconera e cercare di sfatare il tabù dello Stadium. In caso di vittoria, con qualsiasi risultato, il Milan accederebbe alla finale dell’Olimpico. Anche un pareggio con più di una rete consentirebbe ai rossoneri di passare il turno.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Coppa Italia

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati