Seguici su

Serie A

Lazio-Fiorentina: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Immobile Caicedo Lazio
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Lazio-Fiorentina, match valevole per la 28^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Allo stadio Olimpico di Roma, sabato 27 giugno la Lazio ospita la Fiorentina nel match della 28^giornata. L’inaspettato stop della squadra di Inzaghi contro l’Atalanta ha cambiato i pronostici della partita: la classifica mostra una differenza di 31 punti tra i due team ma questa ripartenza ha mostrato come la forma fisica e mentale sia importante in questo ultimo spezzone di campionato.

La squadra viola è ormai distante otto punti dalla zona Europa League e il suo obiettivo principale è arrivare la fatidica quota 40 punti in modo da ottenere la salvezza il prima possibile per questo sarà un avversario ostico per i capitolini che hanno visto allontanarsi la Juventus nell’ultimo turno di campionato. Tutto quello che c’è da sapere su Lazio-Fiorentina.

Come arriva la Lazio

La squadra di Inzaghi veniva da un periodo di ventuno risultati utili consecutivi in campionato e il primo tempo contro l’Atalanta aveva dimostrato la buona forma della Lazio. Poi c’è stato il crollo fisico e mentale e la squadra bergamasca è riuscita a ribaltare il risultato. È stato un duro colpo per i biancocelesti che ha abbassato notevolmente l’umore della Lazio. Nulla però è perduto: Inzaghi dovrà lavorare molto sulla testa dei propri giocatori per non lasciar scappare ulteriormente i bianconeri e dire addio al sogno scudetto.

Nella partita contro la Fiorentina, la Lazio dovrà ritrovare la solidità difensiva che ha caratterizzato la prima parte di stagione e soprattutto Immobile e Correa dovranno migliorare la loro prestazione offensiva perché hanno impensierito poco l’Atalanta. Sarà fondamentale anche l’apporto delle seconde linee poiché i problemi fisici di alcuni titolarissimi daranno l’opportunità a chi ha giocato meno di mettersi in mostra e diventare l’arma in più in questo finale di campionato.

Come arriva la Fiorentina

Nonostante i sei punti dalla zona retrocessione, la Fiorentina non può dirsi ancora matematicamente salva. La partita con il Brescia ha prolungato la striscia di quattro risultati utili consecutivi e la buona prestazione di Ribery è stato un ottimo segnale per il proseguo del campionato. Sicuramente la fase offensiva va migliorata con solo due gol nelle ultime tre partite segnati da Pulgar e Pezzella, che non sono due attaccanti. In difesa la squadra di Iachini è migliorata molto con cinque gol subiti nelle ultime cinque partite. Ciò sarà fondamentale per arginare il secondo miglior attacco della stagione e il capocannoniere della Serie A.

Fare punti contro la Lazio è di vitale importanza perché le squadre dietro sono molto vicine e la squadra viola potrebbe ritrovarsi nell’affollamento della zona bassa della classifica se i risultati della prossima giornata le fossero sfavorevoli, per questo la Fiorentina non si darà per vinta ma cercherà di ottenere il massimo con una prestazione di alto livello.

Lazio-Fiorentina: orario e dove vederla in tv

Il match della 28^giornata di Serie A tra Lazio e Fiorentina si disputerà sabato 27 giugno alle ore 21:45 allo stadio Olimpico, ovviamente senza tifosi. La gara sarà trasmessa in streaming su Dazn e sarà disponibile per gli abbonati anche sul canale Sky Dazn1 (canale 209).

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 28^ giornata

Probabili formazioni Lazio-Fiorentina

I problemi fisici in casa Lazio sono molti: rischiare di restare ancora fuori i vari Lulic, Leiva e Luiz Felipe mentre Correa, Marusic, Radu e Cataldi sono in forte dubbio per la partita contro la Fiorentina. Inzaghi quindi dovrà reinventarsi la formazione con Patric nei tre difensori centrali, Parolo regista e in attacco ci sarà spazio per Caicedo. Sulla sinistra giocherà Jordan Lukaku alla sua quarta presenza in campionato.

Iachini, che non sarà in panchina per squalifica, dovrà fare a meno di Caceres e Chiesa squalificati e quindi tornerà alla difesa a tre con Igor come centrale. A centrocampo l’unico posto da titolare sicuro è quello di Pulgar mentre le altre due maglie se le giocano Castrovilli-Badelj e Benassi-Duncan. Davanti Ribery è confermatissimo mentre il ballottaggio è tra Vlahovic e Cutrone.

Lazio (3-5-2): Strakosha; Bastos, Acerbi, Patric; Lazzari, Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Lukaku; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor; Lirola, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Vlahovic. All. Carrillo

Consulta tutte le probabili formazioni della 28^ giornata di Serie A

Precedenti Lazio-Fiorentina

Le sfide tra le due squadre sono state ben 156, di cui 62 vinte dalla Lazio e 51 dai viola. La Fiorentina è la squadra con cui i biancocelesti hanno vinto più partite in tutta la loro storia e le due squadre non si sono mai affrontate nella serie cadetta, infatti gli unici incontri non in Serie A sono stati 11 in Coppa Italia. L’ultima sfida tra i due team è finita 2-1 per la squadra di Inzaghi con gol di Correa e Immobile e il momentaneo pareggio di Chiesa.

Lazio-Fiorentina: i consigli per il fantacalcio

Il primo nome consigliato è quello di Immobile. È il capocannoniere del campionato ed è obbligatorio metterlo in qualsiasi partita al fantacalcio, soprattutto dopo la prestazione non ottimale contro l’Atalanta. Anche Luis Alberto può essere fondamentale con le sue giocate che sono molto importanti per i biancocelesti come dimostra l’assist a Milinkovic-Savic. Negativa invece la prova di Strakosha contro la squadra bergamasca colpevole sul terzo gol e per questo è meglio non rischiarlo.

Ribery è tornato dall’infortunio più attivo che mai, non facendo risaltare la sua età per questo motivo è sicuramente da schierare. Anche Pezzella ha giocato un’ottima partita con il Brescia arricchita da un fantastico gol di testa, in un periodo in cui i calci da fermi sono importanti. Da non mettere in campo invece Dalbert che in questa stagione non ha fatto delle buone prestazioni.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A