Seguici su

Serie A

Milan-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Giacomo Bonaventura Milan
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Milan-Roma, match valido per la 28^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Allo stadio San Siro di Milano, dopo essersi ripresentate entrambe con una vittoria, Milan e Roma si sfidano nell’anticipo domenicale della 28^ giornata di Serie A per un big match che può dire molto sul modo in cui si delineerà la classifica nella zona europea. Tutto quello che c’è da sapere sul match.

Come arriva il Milan

I rossoneri hanno risposto presente al primo appuntamento post-covid. Si sono infatti presentati con un sonoro 4-1 sul campo del Lecce, dimostrando di potercela fare anche senza il leader Ibrahimovic. In 7^ posizione a 39 punti, a pari merito con il Parma, i rossoneri vedono riaccendersi le speranze di un posto in Europa League. Infatti, con la vittoria della Coppa Italia da parte del Napoli di Gattuso, e la loro conseguente qualificazione al torneo europeo, per qualificarsi non occorrerà superare i partenopei al 6^ posto: basterà garantirsi la 7^ posizione.

Come arriva la Roma

Più sofferta la vittoria dei giallorossi contro la Sampdoria: un 2-1 in rimonta siglato da una doppietta di uno straordinario Dzeko. Anche la diretta avversaria per il 4^ posto, l’Atalanta, ha però portato a casa i 3 punti, per cui le distanze per ora restano invariate: sono sei i punti di distacco dagli orobici, a cui va sommato un punto “virtuale” dato dagli scontri diretti in favore dei bergamaschi. Le speranze restano vive, e presto Fonseca ritroverà sia il suo portiere titolare, che, con più calma, il suo gioiello Zaniolo. L’infermeria si sta svuotando, ma la corsa alla Champions però è tutta in salita, e domenica passa per lo stadio di San Siro.

Orario Milan-Roma e dove vedere la partita in tv

Il match tra Milan e Roma si disputerà domenica 28 giugno 2020 alle ore 17:45. La gara del Meazza sarà trasmesso in esclusiva in streaming su DAZN e sarà visibile per gli abbonati Sky su DAZN1 (canale 209).

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 28^ giornata

Probabili formazioni Milan-Roma

Prove per un ritorno in panchina per Zlatan Ibrahimovic, che è in fase di smaltimento dell’infortunio. L’attacco sarà guidato ancora da Rebic, con Leao pronto a subentrare. Sulla trequarti vanno verso la conferma Calhanoglu, Bonaventura e Castillejo, mentre la linea mediana sarà gestita da Kessié e Bennacer. Dubbio in difesa: resta da valutare un acciaccato Kjaer, pronti in caso di suo forfait sia Gabbia, in vantaggio, che Duarte per affiancare Romagnoli. Vivo anche il ballottaggio tra Conti e Calabria, mentre è certo del posto Hernandez.

Ancora in dubbio la presenza di Pau Lopez tra i pali, in pre-allarme Mirante. In difesa Mancini dovrebbe recuperare il posto accanto a Smalling, ai loro lati potrebbe vedersi Zappacosta assieme a Kolarov, ma restano vive le candidature di Bruno Peres e Spinazzola. In mediana probabile riposo per Diawara, bocciato nella gara che lo vedeva in campo per la prima volta dopo l’infortunio. Saranno affidate a Veretout e Cristante le chiavi del centrocampo. Diversi ballottaggi sulla trequarti: Pellegrini dovrebbe ripartire titolare, pronto comunque Pastore per uno spezzone di gara. Sulle fasce solito dubbio con Under e Perotti che cercano una maglia da titolare a discapito di Mkhitaryan, Perez e Kluivert. Inamovibile davanti Dzeko.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Conti, Gabbia, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Bonaventura; Rebic. All. Pioli

Roma (4-2-3-1): Mirante; Zappacosta, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Cristante; Under, Pellegrini, Perotti; Dzeko. All. Fonseca

Consulta tutte le probabili formazioni della 28^ giornata di Serie A

Precedenti Milan-Roma

La storia di questo match vede i rossoneri in vantaggio per numero di successi: 79 a 51. Sono 58 invece le partite terminate in parità. Nelle ultime nove gare, tuttavia, si contano solamente due successi milanisti, risalenti entrambi all’anno solare 2018, a fronte dei cinque dei capitolini. Nel match d’andata, erano stati Dzeko e Zaniolo ad affondare la squadra di Pioli per 2-1.

Milan-Roma: i consigli per il fantacalcio

Scatenato Rebic, segna anche senza il talismano Ibrahimovic, va confermato. Attenzione però anche a Leao che a partita in corso può spaccare il ritmo con la sua velocità. Diverse chance dalla trequarti, il più ispirato del momento sembra Calhanoglu, ma anche Bonaventura è un’ottima soluzione. Attenzione invece al rendimento altalenante dei mediani, da evitare in una partita così delicata. Sì a Theo Hernandez, ok anche Romagnoli, ma attenzione a chi sarà il suo compagno di reparto: potrebbe incidere negativamente su di lui. Donnarumma sa regalare grandi voti, non è una follia pensare di schierarlo.

Consigliato al fantacalcio Dzeko in grande forma. Via libera anche a Pellegrini, suo assist-man di fiducia. Gli esterni giallorossi stanno regalando poche gioie, occhio a puntarci troppo. Il migliore sembra Mkhitaryan, ma anche Perotti, rigorista, è una buona scelta. Veretout è una buona soluzione, Cristante un po’ meno, per il miglior Diawara bisognerà attendere. Ok alla coppia Smalling-Mancini, di Zappacosta meglio non fidarsi da subito. Mirante è un azzardo che ha senso solo se in ottica modificatore, ma ci sono scelte migliori per questo turno.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A