Seguici su

Serie A

Roma-Udinese: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Aleksandar Kolarov-Diego Perotti Roma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Roma-Udinese, match valido per la 29^ giornata di Serie A: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Nel posticipo della 29^ giornata di Serie A si sfidano una Roma alla ricerca quasi disperata di punti per la Champions e un’Udinese in lotta per la salvezza. Tutto quello che c’è da sapere sulla gara.

Come arriva la Roma

I giallorossi sono tornati sconfitti da Milano. Il 2-0 dei rossoneri ha segnato, forse, l’impossibilità di agguantare il 4^ posto, tenuto saldamente da un’Atalanta che, dal canto suo, non sbaglia un colpo. Quella di domenica scorsa è stata l’8^ sconfitta stagionale in campionato per Fonseca, che adesso deve guardarsi le spalle da uno straripante Napoli che dista oramai solo tre punti.

Complice il caldo e le partite ravvicinate, i giallorossi hanno sicuramente sofferto dal punto di vista fisico, ma per il poco gioco espresso il problema sembra da allargare anche ad una condizione psicologica non ottimale, già vista in alcune fasi della stagione in corso. Per tenere vivo il sogno Champions, bisognerà cambiare ritmo, e sperare che il Napoli blocchi l’Atalanta nella gara che si disputerà appena un paio d’ore prima.

Come arriva l’Udinese

I friulani sono scesi in campo dopo la sosta consapevoli di dover fare punti necessari a garantirsi la salvezza. Tuttavia, nelle prime due apparizioni dalla ripresa del campionato, sono arrivate due sconfitte, seppur di misura e in partite agguerrite. Con 28 punti, a +3 dal Lecce terzultimo, gli uomini di Gotti sanno che basta una giornata sbagliata per ritrovarsi nella zona rossa.

L’attacco resta il punto debole: con soli 23 col segnati, è il secondo peggior reparto offensivo della Serie A. Poco meglio la difesa, che con le tre reti subite nell’ultima gara contro l’Atalanta vede ammontare la somma delle reti concesse a 41.

Orario Roma-Udinese e dove vederla in tv o streaming

Il match tra capitolini e friulani si disputerà giovedì 2 luglio 2020 alle ore 21.45. Il posticipo dell’Olimpico sarà trasmesso in esclusiva su Sky Sport (canale 251) e sarà disponibile in streaming per gli abbonati tramite le piattaforme SkyGo e NowTV.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 29^ giornata

Probabili formazioni Roma-Udinese

Centrocampo da riscrivere per Fonseca, che non avrà a disposizione Pellegrini e Veretout, assenti per squalifica. Ballottaggio aperto tra Villar e Diawara per affiancare Cristante in mediana. Da trequartista centrale agirà uno tra Pastore e Mkhitaryan, ai lati pronti Under e Perotti, ma scalpita anche Kluivert. In difesa dovrebbero agire Bruno Peres e Kolarov ai lati della coppia Mancini-Smalling. In porta dovrebbe rivedersi Pau Lopez.

Torna De Paul a dirigere il centrocampo assieme a Jajalo e Fofana. In avanti si rivede il tandem Okaka-Lasagna. Possibili novità anche sulle fasce, con Gotti che potrebbe scegliere di far rifiatare almeno uno tra Larsen e Sema, in favore rispettivamente di Ter Avest e Zeegelaar. Linea difensiva a tre con Becao e Troost-Ekong sicuri del posto e il ballottaggio per la terza maglia contesa tra Nuytinck e Samir.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Bruno Peres, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Diawara; Under, Mkhittryan, Perotti; Dzeko. All. Fonseca

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Larsen, Fofana, Jajalo, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna. All. Gotti

Consulta qui tutte le probabili formazioni della 29^ giornata 

Precedenti Roma-Udinese

Roma in vantaggio nel bilancio storico di questo match. Ben 50 le vittorie dei capitolini a fronte delle sole 22 dell’Udinese. Sono invece 25 i pareggi. All’andata i giallorossi si erano imposti per 4-0 a Udine, mentre nella stagione precedente le due squadre si sono divise i tre punti tra andata e ritorno: in entrambe le occasioni ha trionfato la squadra di casa per 1-0.

I consigli per il fantacalcio

La Roma in crisi riparte dalla certezze: fiducia a Dzeko, consigliato al fantacalcio così come anche al trequartista centrale, che si tratti di Pastore o Mkhitaryan. Danno meno garanzia gli esterni, ma Perotti, rigorista, è da schierare. Under e Kluivert invece danno meno garanzie. Attenzione al centrocampo: da evitare Cristante che perde il compagno abituale. Bocciatissimo Diawara. Sì invece alla coppia di centrali difensivi, così come anche a Kolarov.

Torna De Paul, e anche all’Olimpico va schierato. Lasagna e Okaka avranno vita dura, ma quest’ultimo torna a Roma da ex e può essere schierato. Meno garanzie dal centrocampo. Tra i difensori possono essere schierati sia Larsen che Zeegelaar, tra i più in forma nell’ultima apparizione. Anche pensare a Musso in porta non è una follia: questa Roma non segna così tanto, e in ottica modificatore l’argentino può regalare gioie.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A