Seguici su

Serie A

Brescia-Parma: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Dejan Kulusevski Parma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Brescia-Parma, match valevole per la 36^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La sfida del Rigamonti – in programma per la 36^ giornata di Serie A – mette di fronte due squadre che non hanno più nulla da chiedere al campionato. I lombardi infatti sono retrocessi in Serie B con tre turni di anticipo mentre i ducali stazionano a metà classifica, lontano dalla zona calda ma anche dai posti validi per l’Europa League. Tutto quello che c’è da sapere su Brescia-Parma.

Come arriva il Brescia

Le rondinelle sono reduci dalla sconfitta 3-1 in casa del Lecce che ha sancito l’immediato ritorno nella serie cadetta, e nelle precedenti gare hanno alternato vittorie sofferte come quelle contro Spal e Verona a sconfitte clamorose contro Atalanta e Inter. La rivelazione dei lombardi è stata senza dubbio Tonali – centrocampista di grandissima qualità, già monitorato dalle big del nostro calcio – mentre la delusione più grande riguarda Balotelli, il quale tra partite sottotono e le solite balotellate non si è rivelato utile alla causa. Per la squadra di Cellino il momento è molto delicato con quattro ko nelle ultime cinque partite.

Come arriva il Parma

Gli emiliani, invece, con la ripresa del campionato hanno dato definitivamente addio al sogno europeo. Gli uomini di D’Aversa hanno vinto solamente due volte contro Genoa e Napoli e pareggiato contro Bologna e Torino nelle ultime dieci gare trovando appena 8 punti, per il resto sono arrivate solo sconfitte. L’aspetto preoccupante riguarda la difesa, che ha subito 20 gol in questo periodo con una media di due gol a partita. D’altra parte però la squadra di D’Aversa va in gol da dieci partite consecutive.

Brescia-Parma: orario e dove vederla in tv o streaming

La gara tra Brescia e Parma si svolgerà sabato 25 luglio alle ore 17:15 allo stadio Rigamonti, rigorosamente a porte chiuse per le restrizioni dovute al coronavirus. La partita sarà visibile in esclusiva su Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite) e Sky Sport Calcio (canale 252) e sarà inoltre disponibile in streaming per gli abbonati tramite le piattaforme SkyGo e NowTV.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 36^ giornata

Probabili formazioni Brescia-Parma

Il Brescia dovrebbe schierarsi con il consueto 4-3-1-2. In porta Joronen, davanti al numero uno finlandese la difesa a quattro dovrebbe essere composta da: Papetti e Chancellor al centro, Martella o Mateju a sinistra e Semprini a posto dello squalificato Sabelli a destra. A centrocampo confermato il perno Tonali, con accanto Dessena e Bjarnason. Davanti confermato il tandem Donnarumma-Torregrossa, dietro il quale Zmrhal è favorito su Spalek.

D’aversa dovrà fare i conti con l’infermeria piena, e non è da escludere perciò un possibile cambio di modulo. Se dovesse però confermare il 4-3-3, davanti a Sepe ci saranno Darmian, Iacoponi (favorito su Dermaku), Bruno Alves e Pezzella al posto dell’infortunato Gagliolo. Sulla linea mediana – viste le tante assenze  Grassi dovrebbe giocare da play, mentre le mezzali sarebbero Kurtic a sinistra e Barillà a destra. Ritorna Inglese al centro dell’attacco, ancora in dubbio Kucka.

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Semprini, Papetti, Chancellor, Mateju; Bjarnason, Tonali, Dessena; Zmrhal; Torregrossa, Donnarumma. All. Lopez

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Pezzella; Barillà, Grassi, Kurtic; Kulusevski, Inglese, Gervinho. All. D’Aversa

Consulta tutte le probabili formazioni della 36^ giornata di Serie A

Precedenti Brescia-Parma

Sono 67 i precedenti totali in Serie A tra queste due compagini. I ducali conducono con 11 vittorie contro le 4 bresciane. Sono 3, invece i pareggi. La partita con più gol tra le due formazioni si è verificata nella stagione 2002/03 al Tardini. L’incontro è terminato con un pirotecnico 4-3 in favore dei gialloblu. Le vittorie con maggiore scarto per entrambe le squadre nella massima serie sono state: Parma-Brescia 4-0 del 94/95 e Parma-Brescia 1-3 del 97/98.

All’andata la gara è terminata 1-1 con Grassi che ha recuperato al 90′ il gol dell’iniziale vantaggio firmato da Balotelli. Una vittoria del Parma manca dal 2-0 del 2010 firmato da Bojinov e Morrone.

Brescia-Parma: i consigli per il fantacalcio

Per quanto riguarda il fantacalcio, Tonali può fare la differenza contro un centrocampo del Parma senza tanti titolari. Così come la coppia d’attacco composta da Donnarumma e Torregrossa, che potrebbero far male ad una retroguardia emiliana tutt’altro che imperforabile in queste ultime uscite. Da evitare Papetti disastroso nell’ultima uscita contro il Lecce, che potrebbe avere problemi contro gli avanti parmensi. Per lo stesso motivo meglio non schierare anche l’altro centrale Chancellor che ha una media del 5,73.

Per il Parma non si possono non schierare Gervinho e Kulusevski, i quali potrebbero essere determinanti contro una delle difese più battute della serie A. Anche Bruno Alves è un buon nome, considerando che batte i calci di punizione e può far male sui corner a favore. A centrocampo Barillà nell’insolito ruolo da playmaker, potrebbe far fatica. Iacoponi – con una media del 5,90 – potrebbe patire la fisicità di Torregrossa, mentre Inglese nonostante una stagione non brillante può far bene nella gara di sabato.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A