Seguici su

Serie A

Cagliari-Udinese: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Seko Fofana Udinese
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Cagliari-Udinese, match valido per la 36^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La stagione di Serie A 2019/20 volge verso il termine, e le situazioni di molte squadre sono ormai già definite. Il Cagliari è già certo della salvezza, e, forte del suo 13^ posto, punta a concludere benino un campionato che avrebbe potuto essere straordinaria, dato l’avvio di stagione da urlo.

L’Udinese, dal suo canto, non ha ancora la certezza aritmetica della permanenza nella massima divisione, ed ha dunque un motivo valido per continuare a dare tutto in campo. Tutto quello che c’è da sapere su Cagliari-Udinese.

Come arriva il Cagliari

Beffarda la sconfitta con la Lazio, subita in rimonta dopo l’iniziale vantaggio firmato Simeone. Il Casteddu incassa dunque la terza sconfitta nelle ultime sette gare disputate, cui si sommano quattro pareggi. La vittoria manca dal 4-2 inflitto al Torino,  che aveva fatto sperare in un finale di stagione che riprendesse le buone prestazioni di avvio campionato.

È un peccato, infatti, che i sardi debbano accontentarsi di numeri da squadra di bassa classifica, quando inizialmente la gestione di Maran aveva fatto toccare con mano il sogno di un posto in Europa League. Zenga non h saputo invertire la tendenza di una decrescita quasi costante, e adesso, archiviato quest’anno, si pensa già a chi possa riportare la squadra nella parte sinistra della classifica nella prossima stagione.

Come arriva l’Udinese

Non possono che essere galvanizzati dall’ultimo clamoroso successo gli uomini di Gotti. Il 2-1 spettacolare firmato da Fofana nel finale di partita contro la Juventus ha regalato tre punti preziosissimi ai friulani, che distano ben sette lunghezze dal terzultimo posto a tre turni dalla conclusione del torneo.

Il discorso salvezza, tuttavia, non è archiviato, anche se manca davvero pochissimo: attualmente a 39 punti, l’Udinese sarebbe matematicamente salva anche con un solo punto ottenuto nelle tre partite che restano da giocare, senza considerare che una sconfitta del Lecce metterebbe in salvo Gotti e i suoi anche in caso di esito negativo del match. La salvezza è ad un passo, dunque, ma meglio non aspettare troppo a festeggiarla e chiudere subito il discorso.

Orario Cagliari-Udinese e dove vedere la partita in tv e streaming

Il match tra Cagliari e Udinese si disputerà domenica 26 luglio 2020 alle ore 19.30. La gara della Sardegna Arena sarà trasmessa in diretta sui canali Dazn e sarà visibile sul canale Sky Dazn 1 (canale 209 del satellite), solo per i clienti Sky che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme che consentono la presenza dell’app Dazn.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 36^ giornata

Probabili formazioni Cagliari-Udinese

Inamovibile in attacco la coppia Joao Pedro-Simeone, alle loro spalle potrebbe giocare Birsa nel ruolo di trequartista qualora Zenga optasse per il 3-4-1-2, in caso di 3-5-2 si avrebbe invece Ionita come vertice basso e Rog e Nandez nel ruolo di mezzali. Esterni di centrocampo sarebbero Mattiello e Faragò. Dubbio in difesa per Zenga che potrebbe schierare sia Klavan che Carboni.

Ballottaggio in avanti per l’Udinese con Nestorovski che, dopo la buona prestazione contro la Juventus, potrebbe partire titolare a discapito di Lasagna. Certo del posto invece Okaka. In vantaggio Sema su Zeegelaar sulla corsia di sinistra. Resto del centrocampo già disegnato Walace coadiuvato da Fofana e De Paul ai suoi lati. Sull’out di destra conferma per Stryger Larsen. Linea difensiva a tre con Becao in vantaggio su De Maio per completare il reparto assieme a Nuytinck e Samir.

Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Klavan; Mattiello, Nandez, Rog, Lykogiannis; Birsa; Joao Pedro, Simeone. All. Zenga

Udinese (3-5-2): Mussi; Becao, Nuytinck, Samir; Larsen, Fofana, Walace, De Paul, Sema; Okaka, Nestorovski. All. Gotti

Consulta tutte le probabili formazioni della 36^ giornata di Serie A

Precedenti Cagliari-Udinese

Sono 62 i precedenti tra queste due squadre. In 16 occasioni si è imposto il Cagliari, mentre in ben 27 è stata l’Udinese a riportare la vittoria. In 19 occasioni il match si è concluso in parità. La gara d’andata ha visto l’Udinese imporsi per 2-1, e nella scorsa stagione erano stati sempre i friulani ad imporsi sia all’andata che al ritorno. L’ultimo successo sardo risale infatti alla stagione 2017/18, maturato con le reti di Pavoletti e Ceppitelli.

I consigli per il fantacalcio

Cagliari sottotono da diversi turni, al fantacalcio ci si può fidare soltanto delle certezze in un match privo di grandi motivazioni. Spazio a Nandez a centrocampo, garanzia di voto sufficiente, e in avanti si possono confermare sia Simeone, reduce dal gol, che Joao Pedro, che vuole concludere al meglio la buona stagione. Nel reparto difensivo Lykogiannis rappresenta una soluzione discreta, ma il più consigliato è Cragno, in cerca del secondo clean sheet di fila.

Udinese che si affiderà agli uomini più in forma per garantirsi la permanenza in A. Spazio come sempre a De Paul, ma è da schierare anche Fofana, che cresce di partita in partita. Anche Sema può essere una discreta soluzione per l’ultimo slot del centrocampo. Sì a Nestorovski galvanizzato dal bel gol all’ultimo turno. Becao è la miglior soluzione per la difesa, ma come sempre anche Musso può regalare gioie, e forse stavolta riuscirà anche a garantire il bonus imbattibilità.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A