Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, gli attaccanti da schierare per la 30^ giornata di Serie A

Romelu Lukaku Inter
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare al fantacalcio in questo turno di campionato? Gli attaccanti consigliati per la 30^ giornata di Serie A

Appena un giorno di pausa e si torna in campo con la 30^ di Serie A. Giornata concentrata in soli due giorni con il derby della Mole tra Torino e Juventus ad aprire nell’anticipo delle 17:15 e subito dopo il Lecce in cerca disperata di punti a Reggio Emilia con il Sassuolo. Sabato sera di fuoco per la Lazio in casa contro un Milan in cerca di riscatto dopo il mezzo passo falso con la Spal. Domenica apre l’Inter che vuole confermarsi anche contro il Bologna. Alle 19:30 ben cinque gare: affascinante Cagliari-Atalanta; la Sampdoria al secondo scontro salvezza consecutivo, questa volta in casa della Spal. Il Verona punta ancora l’Europa ma – per farlo – dovrà condannare il Brescia fanalino di coda. ci sono poi il Parma in casa con una sbiadita Fiorentina e Udinese-Genoa. A chiudere il 30° turno il big match di domenica sera tra le due deluse Napoli e Roma, entrambe reduci da una sconfitta per due reti a zero. Di seguito cinque attaccanti consigliati al fantacalcio nella 30^ giornata di Serie A.

Francesco Caputo (Sassuolo-Lecce, sabato 4 luglio, ore 19:30)

Dopo il turno di riposo che De Zerbi ha voluto accordare al suo attaccante, Francesco Caputo è pronto ad incrementare il proprio bottino contro la peggior difesa del campionato (66 gol al passivo). Caputo ha realizzato una sola rete dal ritorno in campo, quella che ha aperto il rocambolesco scontro con l’Inter terminato 3-3.
Se si considerano però le statistiche nel loro complesso, Caputo ha segnato ben 14 reti in 25 partite, con un 6,08 di media voto e 7,88 di fanta media. Assente nel 2-2 dell’andata, difficilmente non risponderà presente questa volta.

Romelu Lukaku (Inter-Bologna, domenica 5 luglio, ore 17:15)

Nonostante il tennistico 6-0 che l’Inter ha rifilato al Brescia, Romelu Lukaku è rimasto addirittura 68 minuti in panchina a rifiatare. Il messaggio è arrivato forte e chiaro, l’intenzione dell’Inter non è certo quella di rilassarsi in attesa della prossima stagione ma giocarsi gara dopo gara tutti i punti ancora in palio, per poi guardare la classifica solo alla fine. Per questo l’apporto di Lukaku è imprescindibile con 19 reti e un assist all’attivo, 6,43 di media voto e 8,39 di fanta media. Stupisce già non vedere il suo nome nel tabellino in un 6-0: stupirebbe se dovesse mancare il gol dopo aver riposato (privilegio per pochi di questi tempi).

Samuel Di Carmine (Brescia-Hellas Verona, domenica 5 luglio, ore 19:30)

Due punti rosicchiati al Milan ed Europa che torna alla portata. Il Verona continua a stupire a suon di gol e non è certo da meno Di Carmine, bomber non più di primo pelo, che ha contribuito con tre reti nelle tre partite giocate dalla ripresa post-Covid (nel 3-3 con il Sassuolo è rimasto in panchina).
La difesa del Brescia è seconda – in negativo – solo a quella del Lecce e in più dovrà necessariamente sbilanciarsi per tentare di raggiungere una salvezza che è ormai un miraggio. Di Carmine potrebbe approfittare della situazione: il suo rendimento in campionato è valso fino ad ora sei reti in 14 presenze, con una media voto di 6 e una fanta media di 7.

Manolo Gabbiadini (Sampdoria-Spal, domenica 5 luglio, ore 19:30)

Secondo scontro salvezza consecutivo per la Sampdoria, che dovrà rinunciare ancora a Fabio Quagliarella. Non ha convinto a pieno Bonazzoli e allora spazio per Gabbiadini contro una Spal che, nonostante abbia ben cinque squadre dietro di sé nella classifica dei gol subiti, anche nell’ultima uscita con il Milan ha messo in luce notevoli difficoltà difensive. Gabbiadini ha segnato sette reti in campionato in 23 apparizioni, totalizzando una media voto di 6 e una fanta media di 6,91. Con il suo insidioso mancino Manolo Gabbiadini potrebbe risultare, in assenza di Quagliarella, l’uomo della provvidenza per la Sampdoria

Edin Dzeko (Napoli-Roma, domenica 5 luglio, ore 21:45)

Due sconfitte consecutive che pesano molto per la Roma: per ammissione dello stesso Fonseca la Champions ora è davvero troppo lontana. Due gare senza segnare, fatto più unico che raro tanto che alla Roma quest’anno non era mai successo. Edin Dzeko ha collezionato in questa Serie A 27 presenze e 14 gol, con una media voto di 6,27 e una fanta media di 7,83. Inoltre, Fonseca ha risparmiato al bosniaco minuti importanti nella sconfitta contro l’Udinese (subentrato solo al 72’ a Kalinic) e la difesa del Napoli vista a Bergamo non sembra quella dei periodi migliori.

Chi schierare e chi evitare nella 30^ giornata: segui i nostri consigli


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Chi schierare